BRICKNAUTS

LEGO Ideas: CUUSOO e gli ultimi cinque anni di review (2014-2019)

34
286
20 Agosto

Ripercorriamo insieme gli ultimi cinque anni di review sul portale LEGO Ideas, partendo dalla prima review di metà 2014 fino all’ultima del 2019, analizzando per ognuna di esse i progetti che ne facevano parte, i vincitori ed i vari aneddoti interessanti.

Nel 2008, grazie alla neonata partnership fra CUUSOO Systems (che già lavorava nel campo del crowdsourcing dando la possibilità di proporre idee di qualsiasi tipo sul loro sito per poi essere votate e capire quale fosse la migliore da produrre) e The LEGO Group, nasceva il progetto “beta” denominato LEGO CUUSOO.

Il progetto, basato sul software Chaordix, nasceva come esperimento di crowdsourcing per la votazione di progetti creati con i mattoncini LEGO: superati i 1000 voti (sì esatto, inizialmente bastavano solo quelli) sarebbero stati analizzati e successivamente prodotti dal team di CUUSOO per essere messi in vendita, inizialmente, solo sul mercato giapponese.

 

lego ideas

 

I primi due progetti a superare i 1000 voti sono stati il sottomarino Shinkai 6500 #001 (codice 21100) di at_guy e la sonda spaziale Hayabusa #002 (codice 21101) di Daisuke Okubo e sono stati venduti solo sul mercato giapponese.

 

 

Dopo il successo iniziale di questi due set nel 2011 CUUSOO e LEGO decidono di ampliare la vendita a tutto il mondo dei prodotti vincitori, iniziando con il 21102 #003 dedicato al mondo di Minecraft e grazie al quale poi, ha preso vita tutta la linea omonima tutt’ora attiva e prolifica.

Se vi state chiedendo come abbiano ottenuto la licenza per produrre set con quel marchio è presto detto: il creatore del progetto su CUUSOO è lo studio di sviluppo software svedese Mojang, il creatore originale del videogioco.

 

lego ideas

 

Successivamente, sempre come LEGO CUUSOO, sono stati prodotti i set:

  • #004 – 21103 – The DeLorean Time Machine di Masashi Togami & Sakuretsu
  • #005 – 21104 – NASA Mars Science Laboratory Curiosity Rover di Stephen Pakbaz (Perijove)
  • #006 – 21108 – Ghostbusters Ecto-1 di Brent Waller

 

 

Riguardo a questi progetti ed ai loro creatori ci sono alcuni piccoli aneddoti:

Stephen Pakbaz (perijove) il creatore di Curiosity è un ingegnere meccanico della NASA presso il JPL in California ed ha realmente lavorato sul vero Curiosity. Sul suo profilo Rebrikable trovate altri progetti (e le relative istruzioni) dedicati allo spazio.

Brent Waller è salito agli onori della cronaca con il progetto della Ecto-1 in quanto il suo progetto originale prevedeva anche la caserma dei pompieri oltre all’auto. Questa superava ampiamente il limite di pezzi previsti all’epoca per un set quindi LEGO fece passare solo l’auto (riducendo notevolmente anche il guadagno di Brent per la vendita del singolo set che costava 49 Eur) producendo poi successivamente la caserma 75827 come set a sè stante, vendendola a 349 Eur. Per “scusarsi” inviarono una scatola della caserma a Brent, gratuitamente. Una magra consolazione.

 

lego ideas Il progetto originale di Brent Waller

 

Il set della Ecto-1, messo in vendita a giugno 2014, però ha costituito un’importante pietra miliare per questa partnership, in quanto dal 30 aprile 2014 (mentre il progetto della Ecto-1 era nelle sue fasi finali) LEGO, in accordo con CUUSOO Systems, decide di trasformare quello che fino ad allora era stato battezzato come “beta” in versione definitiva, prendendosi in carico tutte le fasi di votazione e valutazione e cambiando nome alla linea con l’attuale LEGO Ideas. E questo passaggio è ben visibile sulla scatola del set, primo ad avere il nuovo logo LEGO Ideas.

 

 

Successivamente il 1° agosto del 2014, anche i set #007 e #008 della serie, codice 21109 e 21110, rispettivamente la Exo Suit di Peter Reid e il Laboratorio di Ricerca di Ellen Kooijman (Alatariel) vennero messi in vendita. Questi set, scelti ancora durante la fase di transizione fra CUUSOO e Ideas, riportavano comunque il nuovo logo.

 

lego ideas

lego ideas

 

Avrete notato a questo punto che la numerazione dei set CUUSOO ed Ideas non è consecutiva. Infatti fra Curiosity (21104) e la Ecto-1 (21108) mancano tre numeri. Cercando in rete ci si accorge che sono tre set nati sulla scia del terzo CUUSOO, il progetto Minecraft e probabilmente LEGO li aveva già messi in produzione dopo il successo del 21103 e sono:

  • LEGO Minecraft Micro World The Village 21105
  • LEGO Minecraft Micro World The Nether 21106
  • LEGO Minecraft Micro World The End 21107

 

 

Finita questa doverosa premessa sul passato di LEGO Ideas proseguiamo con l’analisi delle review dei cinque anni successivi (ed anche i primi veri anni di LEGO Ideas come lo conosciamo oggi).

Nel passaggio fra CUUSOO ed Ideas, oltre al nome sono cambiate alcune regole, giustamente, come il limite dei voti, passato da 1000 a 10000 ed è stato introdotta la “boarding review” necessaria per valutare i progetti e scegliere quali produrre.

 

 

 

LEGO Ideas First Review 2014

Questa review, essendo la prima del “nuovo corso”, si è virtualmente chiusa il 30 aprile 2014, giorno di passaggio, ed aveva sei progetti in ballottaggio:

  • LEGO Bird Project di DeTomaso
  • Modular Apple Store di gotoandbuild
  • BTTF – Jules Verne Train di m.togami. L’utente Togami era già stato vincitore con la sua DeLorean #004 su LEGO CUUSOO.
  • Doctor Who di GlenBricker
  • The Big Bang Theory di Alatariel. Ellen Kooijman con questo progetto, che diventerà un set ufficiale, è la prima persona a vincere due volte il contest. Il suo primo progetto fu infatti il Laboratorio di Ricerca #008 21110.
  • Doctor Who and Companions di AndrewClark2. Questo set diventerà ufficiale ma il suo annuncio sarà dato assieme ai risultati della Second Review 2014 assieme a Wall-E.

Questa prima review si potrebbe definire quasi “profetica” riguardo alle future scelte di LEGO. Abbiamo infatti ben tre progetti legati alle serie tv, Doctor Who e TBBT ed uno legato al film BTTF. Inoltre i progetti a partire da questa review hanno subito un’altra modifica rispetto ai set CUUSOO, la numerazione parte infatti da 21301, 200 “unità in più”, staccandosi definitivamente dalla vecchia, terminata col 21110.

 

 

Vincitori annunciati il 7 novembre 2014

  • #009 – 21301 Birds di Tom Poulsom
  • #010 – 21302 The Big Bang Theory di Ellen Kooijman
  • #011 – 21304 Doctor Who (annunciato il 4 febbraio 2015) di Andrew Clark

Il set di Doctor Who è l’undicesimo, ma il suo codice, il 21304, è successivo a Wall-E, 21303, che invece è stato il dodicesimo. Questa inversione è stata causata dai diversi tempi di annuncio e di progettazione dei due set.

 

 

 

LEGO Ideas Second Review 2014

Dal 30 aprile 2014 al 31 agosto 2014. Conteneva i seguenti progetti:

  • Assault on Wayne Manor di DarthKy. DarthKy è stato il primo utente ad avere contemporaneamente due progetti nella stessa review, assieme al maniero degli X-Men.
  • Invisible Hand di LDiEgo. Presente successivamente con il Visitor Center di Jurassic Park e attualmente presente con la gunship di Samus Aran.
  • X-Men: X-Mansion di DarthKy.
  • LEGO Lightsabers: Darth Vader and Luke Skywalker di scott34567.
  • UCS All Terrain Armoured Transport di Cavegod. Approdava nel 2014 il famoso AT-AT UCS di Cavegod.
  • WALL-E di MacLane. Non a caso Angus MacLane ha creato il progetto di Wall-E dato che è un regista, animatore, sceneggiatore e doppiatore americano che attualmente lavora per la Pixar.
  • Ghostbusters HQ di Sergio512. Sergio è un artista LEGO svizzero che, ispirato dalla caserma dei GB e dalla Ecto-1 di Brent Waller ha riproposto la caserma in scfala Ecto-1 con più di 5000 pezzi. Non venendo scelto da LEGO ha rilasciato le istruzioni della caserma sul sito Swiss Ghostbusters.
  • Hubble Space Telescope di GRusso

 

 

Vincitori annunciati il 4 febbraio 2015

  • #012 – 21303 Wall-E di Angus MacLane
  • #011 – 21304 Doctor Who (presente nella First Review 2014) di Andrew Clark

 

lego ideas

 

Il set di Wall-E aveva un difetto sul collo. Dopo averlo costruito infatti, la testa ruotava per cui posizionarla fissa era quasi impossibile. Sono intervenuti quindi, dapprima l’artista (e ora designer ufficiale assunto da LEGO) LEGO Chris McVeigh con le istruzioni che trovate qui e successivamente anche LEGO stessa ha rilasciato un Service Pack richiedibile tramite il sito di supporto gratuitamente, per risolvere il problema.

 

lego ideas

 

 

LEGO Ideas Third Review 2014

Dal 31 agosto 2014 al 5 gennaio 2015. Conteneva i seguenti progetti:

  • Avengers Helicarrier di YoSub Joo. Nel 2015 LEGO rilasciava il set UCS 76042 The SHIELD Helicarrier e certamente per questo motivo non vince la review.
  • Labyrinth Marble Maze di JKBrickworks (Jason Allemann)
  • F7A Hornet di nosmigon. Questo velivolo tratto dal videogioco Star Citizen è stato il primo ed ad oggi l’unico ad essere lasciato in valutazione per le due review successive e poi ad essere scartato definitivamente. L’artista rilasciò il file lxf poi successivamente rimosso.
  • The Goonies 30th Anniversary – The Inferno di Lyonsblood. Forse fu grazie a questo progetto che poi successivamente, nella serie LEGO Dimensions, fece la sua apparzione Sloth nel Level Pack 71267.
  • The Natural History Museum – Creator Expert di tjspencer1
  • Lord of the Rings Set: Minas Tirith di Aaron Brick Designer. Aaron, noto artista LEGO, è stato uno dei partecipanti della prima edizione di LEGO Masters USA.
  • Jurassic Park di senteosan. Questo progetto, assieme ad un altro sempre di senteosan, è stato al centro del dibattito quando LEGO nel 2019 rilascio il set 75936 molto simile al progetto Ideas, in cui è presente l’entrata di Jurassic Park ed il tirannosauro.
  • Piano di Hidaka
  • Flying Dutchman di Sebeus

 

 

Vincitori annunciati il 28 maggio 2015

  • #013 – 21305 The Maze di Jason Allemann

 

 

Inizia con il labirinto, la prima apparizione di Jason Allemann, noto artista LEGO, sul portale Ideas dove successivamente ha vinto ancora assieme a Grant Davis con il libro Pop-Up.

Come tutte le opere di Jason, anche questa ed il libro si contraddistinguono per la loro modularità. Infatti è possibile creare labirinti diversi da posizionare nel meccanismo così come è possibile creare storie diverse da inserire nel libro.

 

lego ideas

 

 

 

LEGO Ideas First Review 2015

Dal 5 gennaio 2015 al 4 maggio 2015. Conteneva i seguenti progetti:

  • Science Adventures di Alatariel. Un altro progetto di Ellen finisce in review dopo il Laboratorio di Ricerca e The Big Bang Theory
  • The Discworld di GlenBricker. Presente già nella First Review 2014 con il progetto del Doctor Who, scartato in favore di quello di Andrew Clark
  • Medieval Market Street di AlexP
  • Disney Princess Frozen: Elsa’s Ice Palace di Fohzen
  • Douglas DC-3 di Ssorg. L’artista è presente in questa stessa review anche con il Titanic.
  • Bricksauria | Tyrannosaurus rex di senteosan. A dimostrazione che il tema di Jurassic park interessa, troviamo nuovamente senteosan con il tirannosauro UCS anche in questa review, oltre che in quella precedente.
  • International Space Station di XCLD. L’artista Christoph Ruge riproporrà l’ISS nel 2018, la quale andrà nuvoamente in review e sarà scartata. Vincerà poi successivamente nel 2019 il fan vote dei quattro progetti Ideas diventando a quel punto un set ufficiale Ideas, il ventinovesimo.
  • The Golden Girls Living Room and Kitchen Modular Set with Dorothy, Rose, Blanche, Sophia, and Stan di lostsleep
  • Legend of Zelda: King of Red Lions Play Set di flailx. L’artista aveva proposto e superato i 10000 voti con il progetto a tema Sherlock (la serie tv) nel periodo di passaggio fra CUUSOO e Ideas, in quella che potremmo definire la Third Review del 2013.
  • RMS Titanic di Ssorg
  • 1969 Chevrolet Corvette di brickdater
  • Small YELLOW di brickartist. Meglio conosciuto come Nathan Sawaya, il LEGO Certified Professional propone sul portale la versione ridotta del suo “pezzo da 90”, Yellow. Verrà poi ripescato nel 2019 per il contest dei quattro progetti dove vincerà l’International Space Station.
  • Daft Punk di Autorazr

 

 

Vincitori “non” annunciati il 30 ottobre 2015

Per la prima volta nella storia di LEGO Ideas, non viene nominato alcun vincitore.

 

lego ideas

 

Viene comunicato però che il progetto F7A Hornet di nosmigon, della review precedente è ancora in fase di valutazione.

 

lego ideas

 

 

LEGO Ideas Second Review 2015

Dal 4 maggio 2015 al 1 settembre 2015. Conteneva i seguenti progetti:

  • Brick-built Adventure Time figures di aBetterMonkey
  • Caterham Super Seven di bricktrix_Carl
  • Modular Library di JGreeny
  • Lothlorien di RAKRONDEWL
  • LEGO Physics di kleinraum42
  • Ghostbusters: Stay Puft Marshmallow Man di BrentWalle. Brent ci riprova con un altro progetto a tema Ghostbusters.
  • Indominus Rex di senteosan. Terza review di fila in cui è presente un dinosauro dell’artista LEGO senteosan.
  • The Hobbit-Rivendell di fishingtwister
  • The Little Prince di Colin23

 

 

Vincitori annunciati l’11 marzo 2016

  • #014 – 21307 Caterham Seven 620R di Carl Greatrix
  • #016 – 21308 Adventure Time di Ludovic Piraud

 

lego ideas

 

 

LEGO Ideas Third Review 2015

Dall’1 settembre 2015 al 4 gennaio 2016. Conteneva i seguenti progetti:

  • Jurassic Park Explorer di senteosan. Quarta review di fila con un’opera dell’artista senteosan a tema JP. Questa volta però è l’iconico mezzo di trasporto a strisce verdi e rosse.
  • 20.000 Leagues under the Sea NAUTILUS di OrionPax. Prima ed unica apparizione sul portale dell’immenso OrionPax, artista tedesco il cui vero nome è Alexander Jones
  • Toyota Landcruiser 40 Series di Matthew Inman
  • Beatles Yellow Submarine di kevinszeto
  • HMS Beagle di LuisPG
  • Apollo 11 Saturn-V di saabfan
  • Concorde Display Set di ABStract
  • National Park Service Centennial Vignettes di LegoRanger16
  • Victorian London Christmas di jeffach1

 

 

Vincitori annunciati l’11 marzo 2016

  • #015 – 21306 The Beatles Yellow Submarine di Kevin Szeto
  • #017 – 21309 NASA Apollo Saturn V di Felix Stiessen e Valérie Roche

 

 

Il Saturn V, da molti considerato uno dei più bei set LEGO Ideas mai creati è composto da 1969 pezzi, numero che indica anche l’anno del primo uomo sulla Luna ed è stato creato da Felix Stiessen, autore anche della mitica Fiat 500 con Gabriele Zannotti, aiutato da un altro nome che diventerà molto conosciuto nell’ambiente LEGO, Valerie Roche (@whatsuptoday) che in seguito creerà molti altri progetti legati allo spazio tra cui la torre di lancio ombelicale del Saturn V.

 

lego ideas

 

 

 

LEGO Ideas First Review 2016

Dal 4 gennaio 2016 al 2 maggio 2016. Conteneva i seguenti progetti:

  • Fossil Museum di whatpumpkin
  • Gingerbread House di Swan Dutchman. Swan di recente ha riprodotto la maschera di Tutankhamon a grandezza naturale, caricando poi su LEGO Ideas la versione miniaturizzata.
  • Jedi High Council Chamber di lojaco
  • Jurassic Park Visitor Center di LDiEgo. Questa volta l’artista non è senteosan ma comunque un nome già sentito sul portale in quanto autore del progetto Invisible Hand della Second Review 2014 e della gunship di Samus Aran.
  • Modular Train Station by LegoWolf
  • Old Fishing Store di robenanne
  • Particle Accelerator di JKBrickworks. Altro progetto di Jason Allemann.
  • Rolling BB-8 di mjsmiley and artbot138. L’artista mjsmiley non verrà ricordato per questo progetto, bensì per essere stato il primo vincitore dei contest nati nel 2018 per creare piccole opere che verranno poi trasformate in set ufficiali e regalati su LEGO Shop (Gift With Purchase). In particolare vincerà il contest Moments in Space con la giostra che diventerà un regalo nel 2019.
  • Johnny Five di PepaQuin. Il famoso robot, dopo essere stato scartato da questa review verrà messo in vendita sul sito Creations for Charity il cui ricavato viene annualmente donato ai bambini in difficoltà.

 

 

Vincitori annunciati il 6 ottobre 2016

 

lego ideas

 

Il set di Robert Bontenbal è stato apprezzato sia per la sua bellezza sia per i progetti successivi, sempre sullo stesso tema, di Robert, tanto da fargli avere ben tre progetti contemporaneamente nella stessa review (la Third 2017). Peccato che nessuno dei trei poi sia stato scelto successivamente.

 

lego ideas

 

In questo periodo inoltre (dal 17 febbraio 2016 per la precisione) entra a far parte del team di LEGO Ideas Hasan Jensen, che è tutt’ora uno dei due volti noti della piattaforma, assieme al Design Manager Sam Jonhson, in qualità di “moderation and engagement team as Community Specialist”.

 

lego ideas

 

 

LEGO Ideas Second Review 2016

Dal 2 maggio 2016 al 5 settembre 2016. Conteneva i seguenti progetti:

  • Voltron – Defender Of The Universe di len_d69
  • Spaceballs – Eagle 5 di NvdK
  • Addams Family Mansion di afol777. Prima review per questo progetto che, dopo essere stato scartato verrà riprogettato e ricaricato su Ideas, raggiungerà nuvoamente i 10000 voti e sarà nuovamente scartato
  • Merchant’s House di bigboy99899
  • The Large Hadron Collider di NathanR2015. L’artista Nathan è (o è stato) uno studente e ricercatore presso il Large Hadron Collider, in particolare lavorava all’ATLAS detector ed ha rilasciato grautitamente le istruzioni per ricreare il progetto Ideas dei quattro rilevatori principali.
  • Lego Observatory – Mountain View di ThomasW. L’artista ha attualmente il progetto dell’HQ di Futurama in review.
  • Modular Construction Site di ryantaggart
  • Women of NASA di 20tauri
  • Star Wars UCS X34 Landspeeder di Psyence-
  • Lamborghini Veneno Roadster di Firas_supercar. Prima ed unica opera di Firas su Ideas prima di svoltare e vendere in proprio le istruzioni dei suoi mezzi.
  • Lovelace & Babbage di stubot. L’easter egg di questo progetto sta al suo interno. Infatti l’opera è un involucro LEGO per il Raspberry Pi 2.
  • Plum Creek – The Little House on the Prairie di SeigneurFett

 

 

Vincitori annunciati il 28 febbraio 2017

  • #019 – 21312 Women of NASA di Maia Weinstock (Maya è una scrittrice scientifica americana che ha lavorato anche per SPACE.com)

 

lego ideas

 

Dopo il caso dell’aereo F7A Hornet del videogioco Star Citizen, rimandato per due review e poi scartato, si ripresenta la stessa situazione con Voltron, la cui decisione finale viene tenuta in sospeso per questa review.

 

lego ideas

 

 

LEGO Ideas Third Review 2016

Dal 5 settembre 2016 al 9 gennaio 2017. Conteneva i seguenti progetti:

  • Boat Repair Shop di RobenAnne. Ancora un progetto di Robert Bontenbal (Old Fishing Store).
  • Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D. “The Bus” LEGO Set di Savath_Bunny
  • Hulkbuster UCS di Raychow
  • Lego Store Modular Version di kashaka
  • Red Dwarf Lego di Legobob32
  • Landrover 4 x 4 di Dadandlad
  • Volkswagen Golf MK1 GTI di hasskabal
  • Vintage Tram di kevinszeto. L’artista è lo stesso che ha vinto la review con il set #015 – 21306 The Beatles Yellow Submarine.
  • 1950’s Diner di pix027
  • Ship In A Bottle, The Flagship Leviathan di JakeSadovich77
  • UCS Rey´s Speeder di Robert Lundmark
  • The Iron Giant di BrettCuv. L’opera di Brett Cuviello è stata esposta assieme ad altri progetti scartati in questi anni, per la mostra dei 10 anni di LEGO Ideas (intesi partendo dal 2008, con l’avvio di CUUSOO) ed inoltre è stato riproposto dall’autore su Ideas ed è attualmente in review.

 

 

LEGO Ideas Vincitori annunciati il 3 agosto 2017

  • #020 – 21313 Ship In A Bottle di Jake Sadovich
  • #022 – 21311 Voltron di Leandro Tayag

 

 

Con immensa gioia per tutti gli amanti dei robottoni, LEGO annuncia Voltron del filippino Leandro Tayag, che era rimasto in sospeso dalla review precedente. Mentre relativamente a questa review, vincerà la nave in bottiglia di Jake Sadovich.

 

lego ideas

 

 

 

LEGO Ideas First Review 2017

Dal 9 gennaio 2017 al 1 maggio 2017. Conteneva i seguenti progetti:

  • The Blues Mobile di Eini (Kai Einfeldt)
  • Sega Classic Arcade Machines di SpacySmoke. Anche questo progetto verrà ripescato nel 2019 per il contest dei quattro progetti dove vincerà l’International Space Station.
  • Quest Builder di Ymarilego. Progetto dello stesso autore del modulare Chemical Plant che entrerà più avanti nella Thrid Review 2018.
  • Red Arrows Hawk di M4 CUS & RAFRed10
  • Venetian Houses di McMarco
  • Jeep Wrangler Rubicon​ di ck80
  • NBC’s The Office di Lego The Office. Un altro segnale che le serie tv vanno forte su Ideas è il progetto di The Office. Questo in particolare entrerà in review due volte oltre ad un altro progetto simile di un altro artista.
  • Tron Legacy Light Cycle di BrickBros UK
  • Mighty Morphin Power Rangers di bruceywan. Il progetto è del famoso LEGO Artist Bruce Lowell, il quale può vantare la presenza di alcune sue opere nel film The LEGO Movie ed è l’ideatore del sito Lowell Sphere, per generare sfere LEGO in modo procedurale ed utilissimo per creare facilmente strutture sferiche di ogni dimensione.
  • Surf Rescue di LegoSurfRescue
  • Medieval Watermill di fishingtwister

 

 

Vincitori annunciati il 28 novembre 2017

 

lego ideas

lego ideas

 

 

LEGO Ideas Second Review 2017

Dal 1 maggio 2017 al 4 settembre 2017. Conteneva i seguenti progetti:

  • Gilmore Girls – Luke’s Diner di Rainer Zufall. Non vincerà la review ma, grazie al progetto Aedelsten deluxe, questo verrà convertito in un Gift With Purchase e verrà inserito come regalo in fase di acquisto su LEGO Shop, così come avvenuto con la giostra del razzo spaziale.
  • The Wonders Of Peru di cdwboy1979
  • NF-15B Research Aircraft di Mammalucco. Progetto tutto italiano di Stefano Cazzaniga che, al termine dei tre anni, ha poi rilasciato le istruzioni per poterlo ricostruire.
  • I Am Your Father di szabomate90. L’artista non vincerà con questo progetto ma salirà agli onori della cronaca grazie al suo Steamboat Willie qualche anno dopo.
  • NASA Space Shuttle (Saturn V Scale) di KingsKnight
  • NASA Saturn-V Launch Umbilical Tower di whatsuptoday. Progetto di Valerie Roche che aveva collaborato assieme a Felix per il Saturn V.

 

lego ideas Il progetto che diventerà un Gift With Purchase

 

Vincitori “non” annunciati il 22 gennaio 2018

Per la seconda volta nella storia di LEGO Ideas, dopo la First Review 2015, nessun vincitore viene nominato.

 

lego ideas

 

 

LEGO Ideas Third Review 2017

Dal 4 settembre 2017 al 8 gennaio 2018. Conteneva i seguenti progetti:

  • Pop-Up Book di JKBrickworks & Grant_Davis_
  • Boat House Diner di RobenAnne. In questa review, come detto in precedenza, Robert Bontenbal, il vincitore con l’Old Fishing Store, è il primo utente nella storia di Ideas a trovarsi in review con tre progetti contemporaneamente. Purtroppo nonostante l’elevata percentuale di probabilità non vincerà con nessuno dei tre.
  • The Lighthouse di RobenAnne
  • Jaguar E-Type Roadster di Ozzyeatingbats
  • The Dive Shop di RobenAnne
  • RuPaul’s Brick Race di SeeMarkGeek. È lo stesso autore che nel 2020 si troverà in review con il progetto Schitt’s Creek: The Rosebud Motel
  • The LEGO Christmas Story House di twrt0es

 

 

Vincitori annunciati il 31 maggio 2018

  • #023 – 21315 Pop-Up Book di Jason Allemann e Grant Davis

 

lego ideas

 

Per la seconda volta Jason Allemann vince una review LEGO Ideas, dopo averla vinta “in solitaria” con The Maze, assieme a Grant Davis.

 

lego ideas

 

 

 

LEGO Ideas First Review 2018

Dal 8 gennaio 2018 al 7 maggio 2018. Conteneva i seguenti progetti:

  • Embraer A-29 Super Tucano (Smoke Squadron) di Alex Paschoaletto
  • SR-71A The Final Flight di JustOneMoreBrick
  • Treehouse di KevinTreeHouse
  • Stitch di Legohaulic. Opera del grandissimo Tyler Clites, sarà ripescato per il contest dei quattro progetti da rivotare, assieme a Small Yellow di Nathan Sawaya, Sega Classic Arcade Machines di SpacySmoke e all’International Space Station di XCLD che poi vincerà. Di recente Tyler, oltre ad aver vinto la prima edizione di LEGO Masters USA assieme alla moglie Amy, ha riproposto Stitch su Ideas.
  • Modular Arcade di Astronaut Avila. L’artista attualmente è in review con il diorama Retro Bowling Alley.
  • I am Amelia Earhart di Alatariel & Brad Meltzer. Un altro progetto di Alatariel entra in review.
  • LEGO Mystery Science Theater 3000 di JMaster
  • Acclamator Class Assault Ship di Lucero
  • The Flintstones di AndrewClark2
  • The Vintage Motorcycle of BMW R60/2 di maximecheng03

 

 

Vincitori annunciati il 4 ottobre 2018

  • #024 – 21316 The Flintstones di Andrew Clark
  • #026 – 21318 Tree House di Kevin Feeser

 

 

Dopo aver vinto la First Review 2014 con il diorama del Doctor Who, Andrew Clark torna a vincere con il set dei Flintstones.

 

lego ideas

 

Riguardo al set dei Flintstones c’è un aneddoto interessante che riguarda la numerazione del progetto, #024. Infatti il suo successore, nella prossima review, sarà il battello a vapore bianco di Topolino, lo Steamboat Willie, che doveva essere ovviamente il #025.

 

lego ideas

 

A causa però di un mix di fretta nel volerlo far uscire e, probabilmente, di incomprensioni interne, le prime scatole dello Steamboat Willie riportarono erroneamente il numero #024. Il comunicato stampa LEGO infatti recita:

Due to our excitement to get the Steamboat Willie set into the hands of LEGO fans around the world as quick as possible, an error was made on the packaging relating to the sequential set number. It was mistakenly printed as #24 and it should have been #25.

This will be corrected in future sets.

Nelle produzioni successive l’errore è stato corretto, ma ad oggi, le scatole col numero sbagliato sono molto ambite dai collezionisti.

 

 

LEGO Ideas Second Review 2018

Dal 7 maggio 2018 al 3 settembre 2018. Conteneva i seguenti progetti:

  • SpaceX Falcon Heavy di khehmeyer
  • International Space Station di XCLD
  • SpaceX – The Ultimate Collection di Matthew Nolan & Whatsuptoday
  • Steamboat Willie di szabomate90
  • M&M’s Chocolate Candy Dispenser di EDxAS
  • Rolls-Royce UltraFan® – The Ultimate Jet Engine di DanCodd
  • Peugeot 205 Turbo 16 Lego Speed Champions di AbFab1974
  • Fiat 500 F di saabfan & gabriele.zannotti. Non avendo vinto la review e data la grande richiesta dei fan, Gabriele e Felix hanno poi deciso di creare le istruzioni (anche insieme all’aiuto di Simone Bissi) e donarle gratuitamente tramite il sito MocsMarket a fronte di una donazione volontaria ad una associazione impegnata nella lotta contro il COVID-19.
  • The Central Perk Coffee of Friends di Mric76
  • Mexico City & LEGO di LegoFan_506

 

 

Vincitori annunciati il 18 febbraio 2019

  • #025 – 21317 Steamboat Willie di Máté Szabó
  • #027 – 21319 Central Perk di Aymeric Fievet
  • #029 – 21321 International Space Station di Christoph Ruge (annunciata il 4 giugno 2019 dopo la votazione dei fan)

 

 

Riguardo allo Steamboat Willie, la critica mossa dagli AFOL in quel periodo riguardava la tempistica fra l’annuncio del vincitore, il 18 febbraio e l’annuncio del set vero e proprio, avvenuto solamente un mese dopo, il 18 marzo. Solitamente infatti passano vari mesi (ed è così tutt’ora) fra l’annuncio del vincitore e la presentazione ufficiale del set.

In questo caso, ci è stato detto successivamente, in sede di chiusura della review, avvenuta il 3 settembre 2018, LEGO aveva già deciso che il battello sarebbe diventato un set ufficiale per cui si sono mossi per tempo con l’avvio della creazione del modello definitivo, anche grazie all’aiuto del progettista stesso, Máté Szabó, il quale aveva già dei modelli alternativi di differenti dimensioni, pronti da mostrare ai designer LEGO.

Questo ha fatto si che, in marzo 2019, fosse già tutto pronto per presentare al pubblico la scatola ed il modello per l’inizio della vendita che sarebbe avvenuta il 1° aprile.

 

lego ideas

 

Riguardo alla Stazione Spaziale, questa non è stata annunciata in febbraio assieme al battello ed al set di Friends bensì, come detto in precedenza, in maggio del 2019 LEGO decise di creare una votazione straordinaria (Extraordinary 10 Year Anniversary Fan Vote) per festeggiare i 10 anni di LEGO Ideas, ripescando quattro progetti in review, ma non approvati, verificando prima quali avessero comunque le caratteristiche giuste per poter diventare dei set ufficiali LEGO Ideas.

A quel punto il progetto che avesse ottenuto più voti in un periodo di tempo di un mese sarebbe diventato automaticamente un progetto Ideas. I progetti in ballottaggio erano:

  • Small YELLOW di Nathan Sawaya
  • International Space Station di XCLD
  • Stitch di Legohaulic
  • Sega Classic Arcade Machines di SpacySmoke

Ed ovviamente vinse con un buon distacco dagli altri il progetto della ISS del belga Christoph Ruge, proposto due volte su Ideas e durante le quali aveva sempre passato i 10000 voti (First Review 2015, senza alcun vincitore e la Second Review 2018).

 

 

LEGO Ideas Third Review 2018

Dal 3 settembre 2018 al 7 gennaio 2019. Conteneva i seguenti progetti:

  • Dinosaurs Fossils Skeletons – Natural History Collection di Mukkinn
  • Chemical Plant di Ymarilego
  • Food Stand Diners di FrostBricks. Progetto proposto da Kale Frost, nome molto noto nell’ambiente AFOL soprattutto dopo aver partecipato alla prima edizione australiana di LEGO Masters, vinta poi da Henry Pinto e Cade Franklin.
  • Playable Lego Piano di SleepyCow
  • Queen Victoria Cruise Ship di FlagsNZ

 

 

Vincitori annunciati il 21 maggio 2019

  • #028 – 21320 Dinosaur Fossils di Jonathan Brunn

 

lego ideas

 

All’interno del set ci sono alcuni easter egg relativi alle minifigure ed agli attrezzi dentro alla scatola. Il visitatore infatti rappresenta il creatore del progetto, Jonathan mentre lo scheletro rappresenta il LEGO Designer del set, Niels Milan Pedersen che svolge anche il lavoro di archeologo nella vita reale, usando gli strumenti simili a quelli presenti all’interno della cassa. Neils, designer LEGO storico, ha creato negli anni vari set Castle e Pirate tra i quali, l’iconico 6285 Black Seas Barracuda.

 

 

Riguardo invece il Pianoforte, la decisione finale sul progetto viene rimandata di quattro mesi, alla review successiva per ulteriori verifiche di fattibilità.

 

lego ideas

lego ideas

 

 

 

LEGO Ideas First Review 2019

Dal 7 gennaio 2019 al 6 maggio 2019. Conteneva i seguenti progetti:

  • Museu Nacional – Rio de Janeiro di MaxakalisaurusTopai
  • Anatomini di Stephanix . La decisione su questo progetto verrà rimandata alla review successiva per poi essere definitivamente non approvato.
  • The Office – NBC di theoffice_lego
  • The Pirate Bay di Bricky_Brick
  • Kakapo di FlancrestEnterprises
  • SpaceX BFR / Starship & Super Heavy 1:110 Scale di Albinolan, Whatsuptoday & Matthew Nolan. Ennesimo progetto spaziale in cui troviamo, fra i componenti del gruppo, Valerie Roche (whatsuptoday).
  • Addams Family Mansion Modular di afol777. Questo progetto era già approdato nella Second Review 2016. Era poi stato ridimensionato dall’autore e riproposto nuovamente.
  • 123 Sesame Street di bulldoozer21
  • Machu Picchu di DDBDR

 

 

Vincitori annunciati il 26 settembre 2019

  • #030 – 21322 Pirates of Barracuda Bay di Pablo Sánchez Jiménez
  • #031 – 21323 Grand Piano di Donny Chen
  • #03x – 2132x 123 Sesame Street di Ivan Guerrero

 

 

Durante la giornata AFOL alla LEGO House prevista per il weekend di Skaerbaek per lo Skaerbaek Fan Weekend, vengono annunciati per la prima volta in live streaming i vincitori della review, su un palco appositamente allestito all’interno del museo LEGO. Viene rimandato alla review successiva invece Anatomini che verrà poi definitivamente rimosso e non approvato.

 

lego ideas

 

Viene invece confermato il piano forte, che era stato rimandato dalla review precedente il cui annuncio ufficiale e la messa in vendita arriveranno a luglio 2020. Relativamente invece al set di Sesame Street, ad oggi (agosto 2020) non è ancora stato annunciato nulla ne ci sono rumors relativi alle dimensioni ed al costo.

 

 

LEGO Ideas Second Review 2019

Dal 6 maggio 2019 al 2 settembre 2019. Conteneva i seguenti progetti:

  • UCS Space Shuttle Atlantis di Snelson42. In molti avevano sperato nella vittoria di questo progetto, specie dopo le voci riguardo ad un set in scala Creator Expert di un mezzo spaziale, ma ad oggi, oltre a non essere passato, non si sa nulla di preciso sulle voci circolate.
  • Thunderbirds Are Go di AndrewClark2. Altro progetto di Andrew Clark, il vincitore con Doctor Who e i Flintstones.
  • Pursuit of Flight di JKBrickworks. Di nuovo un progetto di Jason Allemann che non verrà scelto e pochi minuti dopo la fine della live con i risultati, Jason rilascerà gratuitamente le istruzioni sul suo sito.
  • History Museum di Bricky_Brick. L’artista Pablo Sanchez, vincitore con la baia dei pirati, torna nuovamente in review con questo modulare. Tornerà poi nuovamente nel 2020 con due progetti in contemporanea nella stessa review: The Train Station: Studgate e Brickwest Studios.
  • The Office di Lego The Office. Di nuovo in review dopo la First Review del 2017, con lo stesso progetto tematizzato sulla serie tv The Office.
  • Medieval Blacksmith di Namirob
  • Winnie the Pooh di benlouisa
  • Nasa Spacecraft di Micro_Model_Maker. L’artista Simon Dudley tornerà in review nel 2020 con il diorama dedicato al videogioco Animal Crossing New Horizon.
  • The Haunted Mansion: 50th Anniversary di GoodOlPrice. Probabilmente avrebbe potuto vincere questo progetto, ma come ben sappiamo ora, LEGO stava già per rilasciare il set 18+ della linea Creator 10273 Haunted House.
  • The Seven Dwarfs’ House di Hanwasyellowfirst. Un altro nome che negli ultimi mesi abbiamo sentito spesso è quello di Harry Finkel, che dopo essere entrato in questa review con la casa dei sette nani e la stalla di Zelda Breath of the Wild, è ora in review anche con The Mountain Windmill e la Ocean House è molto vicina ad entrarci.
  • Japanese Tea Garden di Coosey__Goosey
  • Gravity Falls Mystery Shack di Figura

 

 

Relativamente ai due progetti barrati sopra in elenco, il Japanese Tea Garden e Gravity Falls Mystery Shack, accade una cosa del tutto inusuale per LEGO Ideas. I due progetti infatti raggiungono i 10000 voti ed entrano nella review, ma a due settimane dalla chiusura della review, vengono completamente rimossi sia dal profilo degli autori sia dalla review senza darne una precisa spiegazione.

Solo agli autori dei progetti viene inviata la spiegazione che, però, ad oggi non è stata condivisa da loro (probabilmente gli è stato vietato farlo).

 

 

Vincitori annunciati il 12 febbraio 2020

  • #03x – 213xx Medieval Blacksmith di Clemens Fiedler
  • #03x – 213xx Winnie the Pooh di Ben Alder

 

 

Oltre ai due vincitori viene annunciato ufficialmente che il progetto Anatomini di Stephanix non diventerà un set Ideas.

 

lego ideas

 

 

LEGO Ideas Third Review 2019

Dal 2 settembre 2019 al 6 gennaio 2020. Conteneva i seguenti progetti:

  • Queen: I Want to Break Free di Han Sbricksteen
  • Seinfeld 30th Anniversary di BrentWaller
  • The Legend of Zelda: BotW Stables di Hanwasyellowfirst
  • Planet Express Delivery Ship di Nicola Stocchi & gabriele.zannotti. La prima versione, del 2016, non soddisfava i requisiti di LEGO Ideas ed era stata bocciata. Questa seconda versione rivista da Nicola era riuscita in pochissimo tempo a raggiungere il traguardo invece. Peccato per il finale.
  • Ratatouille: Open The Doors! di Brick Project
  • LEGO Typewriter di Steve Guinness
  • The Legend of the BIONICLE: Celebrating 20 years of Lego stories di Sokoda
  • The Huascar di aldrin
  • Winter Chalet di sdrnet. Un altro progetto italiano, ad opera di Sandro Damiano, entra in review.
  • Toronto Rocket Subway Train – Minifigure scale Electric Train di Legovader217
  • Home Alone. McCallister’s House di adwind
  • Clockwork Aquarium di mjsmiley. Altro progetto dello stesso autore di BB-8 della First Review 2016.

 

 

Vincitori annunciati il 23 giugno 2020

  • #03x – 213xx LEGO Typewriter di Steve Guinness
  • #03x – 213xx Seinfeld 30th Anniversary di Brent Waller
  • #03x – 213xx Home Alone. McCallister’s House di Alex Storozhuk

 

lego ideas

 

Concludiamo questo articolo riassuntivo con una delle review più discusse specialmente per la scelta, palesemente rivolta al mercato americano, del set commemorativo della serie TV Seinfeld.

La speranza, così come avvenuto con il Grand Piano presentato recentemente, è rivolta tutta alla macchina da scrivere per la quale ci si aspetta qualcosa di realmente funzionante così come avvenuto col pianoforte che è possibile far suonare grazie alle componenti Powered Up e l’applicazione per smartphone.

 

 

 

Aree Tematiche
Bricknauts Toys
Tag
giovedì 20 Agosto 2020 - 16:06
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd