Gli occhiali con realtà aumentata di Apple arriveranno non prima del 2023
di
itomi itomi
2
110

Si torna a parlare in questi giorni di Realtà Aumentata e Apple: si sa per certo che l’azienda di Cupertino punta sulla AR per il futuro e già da anni sta “pasturando” il mercato con ARkit e le prime app per iPhone e similari.

Quello che farà la vera differenza sarà ovviamente un visore AR di Apple o, ancora meglio, un paio di occhiali indossabili senza sembrare completamente idioti (missione per niente facile)

Uno dei problemi più grandi da risolvere è la miniaturizzazione della batteria.

Serve inserirne una che sia molto piccola e non influenzi troppo il design degli occhiali e al tempo stesso duri abbastanza da consentire di indossarli almeno per una giornata intera. Missione attualmente semplicemente impossibile.

Altro problema: gli schermi. Devono essere trasparenti e occupare tutto il campo visivo, quindi essere grandi quanto le lenti degli occhiali in cui sono inseriti. C’è poi un problema di messa a fuoco da risolvere non da poco (ci sono diversi sistemi di tracking della retina in sviluppo)

La potenza di elaborazione sarebbe demandata ad iPhone: questi occhiali lavorerebbe inizialmente insieme allo smartphone, non da soli.

Andrebbero poi integrate anche delle camere, almeno due, che devono essere anch’esse tanto piccole da non influenzare troppo il design degli occhiali.

Le possibilità sono davvero infinite: se si arrivasse ad una AR di buona qualità e indossabile tutto il giorno si sconvolgerebbe ancora una volta il modo in cui interagiamo con il mondo digitale. Sarebbe una rivoluzione enorme, sarebbe il prossimo iPhone.

 

 

 

 

Cominciamo ad avere finalmente anche un po’ di date: in un suo report The Information riporta oggi che Apple rilascerà un primo visore nel 2022 e i primi occhiali nel 2023.

Girava in questi giorni una previsione addirittura per il 2020, poi rivelatasi troppo ottimista: ne parla anche The Information citando un ritardo nel lancio fino al 2022 dovuto a “problemi di sviluppo tecnico”… semplicemente la tecnologia per fare queste cose ancora non c’è.

Personalmente spero aspettino ancora di più: semplicemente la tecnologia per fare bene un paio di occhiali AR ancora non c’è e farne un paio solo per arrivare primi sul mercato (alla Samsung, per capirci) sarebbe davvero una mossa sbagliata.

Vedremo… voi che ne pensate?

 

 

Potrebbe interessarti:

 

 

(l’immagine in testa è solo uno dei tanti rendering che girano in rete)
itomi

Antonio Moro a.k.a. itomi

Fondatore e capo redattore di Lega Nerd. Scrivo editoriali e recensioni su tecnologia, innovazione e pop culture. Mi occupo di UI/UX e direzione creativa, soprattutto su progetti web e gaming. Faccio cose e conosco gente su internet dal 1996. Più info su antoniomoro.com e itomicreative.com
Aree Tematiche
AR Hardware iPhone / iPad Mobile News Tecnologie Wearables
Tag
lunedì 11 novembre 2019 - 16:03
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd