Samsung, il CEO ammette: "siamo stati troppo precipitosi con il Galaxy Fold"

Durante un evento con la stampa nel quartier generale di Samsung, il CEO dell’azienda ha ammesso che annunciare il Galaxy Fold così presto, dopotutto, non è stata un’idea così saggia.

Samsung sta cercando di fare l’impossibile, ripristinando sia la sua reputazione che quella del suo smartphone pieghevole, il Galaxy Fold. È in questa luce che va visto l’incontro dell’azienda sudcoreana, a Seul con un gruppo di giornalisti selezionati.

A prendere la parola è direttamente il CEO DJ Koh, che ha ammesso le sue colpe nel rilascio del Galaxy Fold:

It was embarrassing. I pushed it through before it was ready. I do admit I missed something on the foldable phone, but we are in the process of recovery.

 

Oggi Samsung sta continuando a testare il device e avrebbe individuato tutte quelle che considera essere le principali criticità:

At the moment, more than 2,000 devices are being tested right now in all aspects. We defined all the issues. Some issues we didn’t even think about, but thanks to our reviewers, mass volume testing is ongoing.

 

Nel frattempo l’azienda continua a guardare il futuro, e il capo del reparto di design di Samsung si lancia in una ipotesi affascinante:

Smartphone design has hit a limit, that’s why we designed a folding phone. But we’re also focusing on other devices that are beginning to make a wider impact on the market, like smart earphones and smart watches.

In five years or so, people will not even realise they are wearing screens. It will be seamless

 

Approfondisci:

 

 

Newsbot16

Newsbot16

Tech Newsbot
Aree Tematiche
AndroidLand Mobile News Tecnologie
Tag
giovedì 4 luglio 2019 - 19:07
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd