Apple senza iPhone: un futuro inevitabile?

5 anni fa

4 minuti

apple-store-1-bd

Un futuro senza iPhone. Sembra quasi impossibile, considerando quanti ne vengono venduti ogni anno. Eppure è un futuro non così improbabile, che Apple deve considerare se vuole continuare a essere la società che vale di più al mondo.

Lo ha dimostrato il più recente trimestre fiscale: non appena calano gli iPhone, il fatturato di Apple va giù con essi. I “melafonini” restano un business solido, qualcosa che i concorrenti guardano con invidia (soprattutto Samsung).

Ma nel contesto del rallentamento e del declino imminente del mercato smartphone,

arriverà il momento in cui Apple non potrà più godere solo dei suoi iPhone.

E se la crescita dei profitti rallenta oppure, peggio ancora, cala, gli azionisti non sono contenti.

 

Sebbene siano ancora un solidissimo business, Apple deve vagliare altre opzioni commerciali oltre agli iPhone per continuare a crescere.

Sebbene siano ancora un solidissimo business, Apple deve vagliare altre opzioni commerciali oltre agli iPhone per continuare a crescere.

 

Un’altra azienda potrebbe adagiarsi sugli allori e farsi bastare un fatturato trimestrale da oltre 50 miliardi di dollari. Ma non la società che vale di più al mondo. Non l’azienda del “one more thing”. C’è un’immagine da mantenere.

Quali sono allora le opzioni dell’amministratore delegato Tim Cook per tenere la sua Apple sulla cresta dell’onda? Auto a guida autonoma e realtà virtuale sono le due risposte più credibili.

 

 

Apple Car aka Project Titan

Di un auto a guida autonoma firmata Apple si parla da diversi anni. Apple Car. Project Titan. Persino iCar. Diversi nomi sotto cui si cela il “progetto segreto” di Apple. Di fatto è il segreto di Pulcinella poiché l’azienda di Cupertino ha assunto regolarmente nuovi ingegneri con esperienza automobilistica. Alcuni dei quali ex-dipendenti di Tesla, cosa che non ha fatto felice il suo fondatore, Elon Musk, che ha definito Apple “il cimitero di Tesla“.

 

JwBiVKGa

La Apple Car è il segreto di Pulcinella di Cupertino.

L’auto a guida autonoma di Apple potrebbe essere realtà non prima del 2019. Le auto senza pilota sono un business ancora acerbo, osservato anche da altre società. Google è quella più in voga, i cui prototipi scorrazzano attorno a Mountain View (e talvolta causano qualche piccolo in incidente). LeEco è un altro nome meno noto.

Secondo Ford, l’auto a guida autonoma firmata Apple è un’idea “plausibile”, al punto che il dirigente X l’ha già messa da conto. E il numero uno di FCA, Marchionne, è anche disposto ad aiutare l’azienda californiana nella costruzione dell’auto.

 

 

 

 

Dopo gli iPhone, la realtà virtuale?

Un dispositivo di realtà virtuale è il secondo maxi progetto che Apple sta cercando di nascondere. Con scarsi risultati, considerato che anche in questo caso gli indizi sono sparsi ovunque e puntano tutti nella stessa direzione.

Assunzioni e acquisizioni mirate (come quella di Prime Sense e FlyBy Media) e brevetti depositati lasciano poco spazio all’immaginazione.

 

Apple potrebbe realizzare un dispositivo per la realtà virtuale indipendente come Oculus Rift.

Apple potrebbe realizzare un dispositivo per la realtà virtuale indipendente come Oculus Rift.

 

Meno chiaro è quale tipo di dispositivo Apple abbia in mente.

Meno chiaro è quale tipo di dispositivo Apple abbia in mente: un modello funzionante con lo schermo di uno smartphone sulla falsa riga di Samsung Gear VR oppure un dispositivo indipendente come HTC Vive e Oculus Rift?

 

Esiste anche la possibilità che piuttosto che puntare sulla realtà virtuale la casa di Cupertino voglia inserirsi nel campo della realtà aumentata, come Microsoft e Magic Leap, un segmento commerciale che, per molti versi, pare più promettente della realtà virtuale e capace di rivoluzionare tanti settori lavorativi, dalla medicina fino all’architettura.

Apple ha di fronte a sé diverse opportunità finanziarie, che il suo enorme portafogli potrebbe coprire senza esitazione. Da uomo intelligente qual è, Tim Cook non lascerà che l’attuale dominio degli iPhone offuschi il suo giudizio sul futuro:

Serve un’idea nuova per i prossimi anni di Apple.

Le due più importanti sono già in atto. Lo strapotere commerciale di Apple riuscirà a inserirla adeguatamente anche nei nuovi settori?

Voi che ne pensate?

Eddie Murphy: i 10 migliori film con il popolare attore comico
Eddie Murphy: i 10 migliori film con il popolare attore comico
WandaVision, la spiegazione del finale
WandaVision, la spiegazione del finale
Il Principe cerca Figlio, la recensione: Eddie Murphy come Black Panther
Il Principe cerca Figlio, la recensione: Eddie Murphy come Black Panther
WandaVision, la recensione dell’episodio finale: Wanda (e Visione) all along
WandaVision, la recensione dell’episodio finale: Wanda (e Visione) all along
Fino All’Ultimo Indizio, la recensione: quando l'indagine diventa ossessione
Fino All’Ultimo Indizio, la recensione: quando l'indagine diventa ossessione
Raya e l'Ultimo Drago, la recensione
Raya e l'Ultimo Drago, la recensione
Raya e l'Ultimo Drago, dalle parole di registi, sceneggiatori e producer
Raya e l'Ultimo Drago, dalle parole di registi, sceneggiatori e producer