Google Wallet: Impressioni sul primo pagamento

2
5 Settembre 2012

Google wallet è il neonato sistema di pagamento NFC “made in google”, qualche tempo fa c’è stata la presentazione ufficiale (se ne è parlato qua) e ad oggi il servizio risulta attivo in test per gli utenti americani.

Come Funziona


Google wallet, come dice il nome stesso è un servizio che offre una sorta di protafoglio virtuale, all’interno del quale possiamo registrare le nosrte carte di credito. Usando wallet come metodo di pagamento questo si occuperà del trasferimento dei fondi senza far conoscere al destinatario gli estremi della nostra carta, al pari di paypal.
La vera novità sta nell’app per dispositivi android che permette di effettuare pagamenti direttamente negli esercizi commerciali sfuttando il chip NFC del nostro telefono.

In pratica semplicemente avvicinando il nostro telefono a un POS abilitato al circuito MasterCard PayPass possiamo effettuare un pagamento esattamente come se stessimo usando la nostra carta di credito, il tutto ovviamente contactless.

L’installazione



L’installazione dell’app non è una cosa semplice fuori dagli USA ma il lavoro di alcuni utenti ha reso possibile l’installazione anche in italia apportando delle piccole modifiche all’app ufficiale.
Le informazioni in merito alla procedura possono essere trovate qua.
Dopo un po’ di tap e riavvi sul nostro devices siamo pronti al primo avvio, e una volta terminata la registrazione google metterà a nostra disposizione una carta prepagata virtuale precaricata con 10$ di bonus.

Il mio primo pagamento


Dopo aver attivato il mio Wallet mi è subito venuta voglia di metterlo alla prova, quindi sono andato al McDonald più vicino a casa (Al momento sono pochi i negozi dotati di POS NFC) e ho deciso di sfruttare i 10$ di bonus per farmi “offrire pranzo” Da google.
Quindi ho ordinato un McMenù e al momento del pagamento ho detto al cassiere che avrei pagato con il cellulare, questo un po’ titubante mi ha attivato il POS e io vi ho avvicinato il telefono.
E’ stato un successone, il telefono ha subito riconosciuto il terminale, ha avviato l’app Wallet e ha provveduto al pagamento.
Successivamente al pagamento tutti i commessi del McDonald si sono avvicinati alla cassa dove ho pagato per vedere questa nuova “stregoneria” e in un momento di ilarità generale hanno iniziato a fare le domande più disparate. Infatti non sapevano che i loro POS accettassero questo tipo di pagamento!

Rimane solo un problema, al momento una volta esauriti i 10$ di bonus non c’è modo di aggiungere fondi al nostro account senza una carta di credito registrata a un indirizzo americano.

Aree Tematiche
AndroidLand
Tag
mercoledì 5 settembre 2012 - 10:41
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd