Ecco il primo trailer di Once Upon a Time in Hollywood

40
3 anni fa

Once Upon a Time in Hollywood

Come era stato preannunciato nei giorni scorsi, è arrivato il primo trailer ufficiale per Once Upon a Time in Hollywood, nono attesissimo film di Quentin Tarantino.

Il video era infatti stato recentemente classificato come vietato ai minori di 14 anni, ed era chiaro che di lì a poco sarebbe stato diffuso online, soprattutto dopo che nei giorni scorsi era comparso il poster ufficiale del film, mostrato anche da Leonardo DiCaprio sul suo account ufficiale di Instagram.

Nel film ci saranno, tra gli altri, Brad Pitt, Margot Robbie, Robert DeNiro e tantissimo altri nomi illustri, non ultimo quello di Luke Perry, tragicamente scomparso all’inizio del mese di Marzo.

Senza indugiare oltre, vi lasciamo al filmato in questione: che ve ne pare del trailer? Cosa vi aspettate dall’ultima pellicola dell’apprezzatissimo regista?

 

Don't Look Up: prima clip dal film Netflix con Leonardo DiCaprio e Meryl Streep
Don't Look Up: prima clip dal film Netflix con Leonardo DiCaprio e Meryl Streep
Festa del Cinema di Roma 2021:  Uma Thurman protagonista dell’immagine ufficiale della 16esima edizione
Festa del Cinema di Roma 2021: Uma Thurman protagonista dell’immagine ufficiale della 16esima edizione
Star Trek - il film di Quentin Tarantino smontato da Rod Roddenberry: "Non puoi fare uno Star Trek in stile Le Iene"
Star Trek - il film di Quentin Tarantino smontato da Rod Roddenberry: "Non puoi fare uno Star Trek in stile Le Iene"
Batgirl: Leslie Grace vorrebbe un crossover con Harley Quinn
Batgirl: Leslie Grace vorrebbe un crossover con Harley Quinn
Don't Look Up: il teaser trailer del film Netlix con Leonardo DiCaprio e Jennifer Lawrence
Don't Look Up: il teaser trailer del film Netlix con Leonardo DiCaprio e Jennifer Lawrence
10 film western da vedere su Amazon Prime Video
10 film western da vedere su Amazon Prime Video
The Suicide Squad - Missione Suicida, la recensione: follia e violenza al servizio di un instant cult
The Suicide Squad - Missione Suicida, la recensione: follia e violenza al servizio di un instant cult