Il Kindle Fire ad 1 euro e le recensioni su Amazon

5 anni fa

fire6pack

E niente, succede che questa mattina, per un’ora o due, il nuovo Kindle Fire, solitamente venduto al prezzo già eccezionale di 65€, era scontatissimo ad un solo euro.

Inutile dire che i social sono impazziti, laggente ha cominciato ad ordinarne dieci alla volta e tutti pregustavano già di ricevere i loro duecento Kindle Fire da rivendere o regalare ad amici e parenti. Si, perché Amazon era evidentemente impazzita.

Sperarci è stato normale e comprensibile.

Lamentarsi quando però l’ovvio errore del sistema è stato chiarito e tutti gli ordini annullati, mi pare davvero una follia.

Lamentarsi poi lasciando recensioni oltremodo negative, da una stella, gridando alla truffa… è davvero assurdo. Abbiamo raggiunto nuovi record di bassezza online.

Potete andare a “gustarvele” cliccando direttamente qua sul sito di Amazon, sono incredibili.

Ok, l’ordine l’abbiamo fatto in tanti, è normale. Ma queste reazioni no, non lo sono.

Sbagliare è normale e anche Amazon lo fa. Chi poi tira fuori il “complotto”, non si sa per ottenere cosa, è veramente allo stadio “complottismo acuto” e non merita neanche una risposta.

Amazon ha spedito a tutti una mail in cui ammetteva l’errore e annullava l’ordine.

Avreste dovuto prendere il tutto con un sorriso e tornare alle vostre vite. E invece no, dobbiamo leggere queste assurdità online.

 

[mfb_pe url=”https://www.facebook.com/antoniomoro/posts/10154233440694515?pnref=story” mbottom=”50″]

 

E voi? avete fatto anche voi un ordine questa mattina? È stato così un dramma scoprire che era un ovvio errore?

 

Amazon chiede scusa per le recenti "imprecisioni" su Twitter
Amazon chiede scusa per le recenti "imprecisioni" su Twitter
Amazon sotto accusa per i prodotti venduti da terzi, si ritiene non responsabile
Amazon sotto accusa per i prodotti venduti da terzi, si ritiene non responsabile
Amazon sostiene che nessun dipendente urini nelle bottiglie e Twitter risponde con foto
Amazon sostiene che nessun dipendente urini nelle bottiglie e Twitter risponde con foto
Amazon non venderà più i libri che rappresentano le identità LGBTQ come malattie mentali
Amazon non venderà più i libri che rappresentano le identità LGBTQ come malattie mentali
SolarWinds: Amazon sa qualcosa, ma proprio non vuole dirlo
SolarWinds: Amazon sa qualcosa, ma proprio non vuole dirlo
Amazon: per combattere i sindacati cambia persino il timer ai semafori
Amazon: per combattere i sindacati cambia persino il timer ai semafori
Un documento riservato svela altri inquietanti retroscena sulle condizioni lavorative dei dipendenti Amazon
Un documento riservato svela altri inquietanti retroscena sulle condizioni lavorative dei dipendenti Amazon