Amazon: niente tasse per il 2020, anzi crediti d’imposta

434
2 anni fa

Nel 2020 la pandemia ha fatto sì che molti, moltissimi, si riversassero sugli acquisti online, tuttavia la branca europea di Amazon risulta magicamente in perdita e si salva dalle tasse sulle imprese. Anzi, il Paese che ospita i suoi uffici amministrativi, il Lussemburgo, le offre anche un credito d’imposta da 56 milioni di euro, in modo che possa scalarle dalle imposte di eventuali profitti futuri.

Amazon è sul lastrico? No, non proprio, anche se ha dichiarato 1,2 miliardi di perdite. In effetti la strategia applicata dalla gigante dell’e-commerce è sempre stata la stessa per anni: investire un sacco di soldi in infrastrutture e progetti, così da aumentare la propria influenza e la propria appetibilità di mercato pur risultando sempre in “rosso”.

La corporate tax si basa d’altronde sui profitti, non sui ricavi, quindi fintanto che la Big Tech dimostra di non aver guadagnato, può assicurarsi dei regimi estremamente agevolati che diventano ulteriormente interessanti grazie al trattamento di favore che Amazon riceve dal Lussemburgo.

Non solo il minuscolo Paese garantisce una fiscalità molto vantaggiosa, ma il suo Governo si dimostra anche ben felice di assecondare le necessità dell’azienda, anche quando l’Europa stessa si oppone apertamente. Un esempio concreto lo si è visto nel 2017, quando la Commissione Europea aveva stabilito che la Big Tech dovesse pagare alla nazione 250 milioni di tasse, con l’establishment locale che ha reagito alla notizia facendo ricorso.

Ribadiamo: la legge ha stabilito che un’azienda privata dovesse pagare milioni di tasse a una nazione e la nazione si è ribellata al punto di scomodare i tribunali internazionali.

La situazione di Amazon con le tasse non è quindi illegale, ma fa ampiamente leva su un dedalo fiscale che, in tempo di pandemia, sembra quanto mai evidente e smaccato. Un dedalo che a intervalli regolari porta tutti i Paesi Membri a considerare l’introduzione di una “web tax” che vada a frenare il dumping fiscale.

 

Potrebbe anche interessarti:

 

 

Offerte esclusive Prime: ecco i prossimi "Prime Day" ad ottobre 2022
Offerte esclusive Prime: ecco i prossimi "Prime Day" ad ottobre 2022
Amazon chiamata in causa dalla California, starebbe scoraggiando la competizione
Amazon chiamata in causa dalla California, starebbe scoraggiando la competizione
Amazon Detective: annunciato il supporto alla sicurezza dei container in Amazon EKS
Amazon Detective: annunciato il supporto alla sicurezza dei container in Amazon EKS
Amazon Web Services pronta a migliorare l'IA dei contact center
Amazon Web Services pronta a migliorare l'IA dei contact center
Amazon Prime Day 2022: in arrivo una valanga di sconti e offerte
Amazon Prime Day 2022: in arrivo una valanga di sconti e offerte
Amazon in perdita nel primo trimestre del 2022 per 3,8 miliardi di dollari
Amazon in perdita nel primo trimestre del 2022 per 3,8 miliardi di dollari
Un'apocalisse zombie renderebbe più libero il motore di gioco di Amazon
Un'apocalisse zombie renderebbe più libero il motore di gioco di Amazon

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.