Ecco tutti i vincitori degli Italian Video Game Awards #LegaNerd
/
4

Ieri sera si è tenuta a Milano la prima edizione degli Italian Video Game Awards, nuova veste del premio Drago D’Oro che ha visto trionfare vari videogiochi nelle diverse categorie. Ecco tutti i vincitori delle statuette.

Si è tenuta ieri nell’affascinante contesto del Teatro Vetra di Milano, la prima cerimonia di premiazione dell’Italian Video Game Awards, (nuovo nome dell’ex Drago D’Oro), l’annuale appuntamento promosso da AESVI – associazione che rappresenta in Italia il settore dei videogiochi. L’evento è stato l’occasione per i principali esponenti del settore di celebrare i successi dell’ultimo anno, che la giuria ha premiato con l’iconica statuetta del Drago D’Oro durante quella che per molti aspetti è stata una vera Notte degli Oscar del Videogioco, con red carpet, ospiti nazionali e internazionali, diretta streaming e molto altro.

La Giuria, guidata dal giornalista del Corriere della Sera Federico Cella e composta da nomi di spicco del settore in Italia, ha identificato i migliori titoli all’interno delle varie categorie e ha assegnatoThe Legend of Zelda: Breath of the Wild il premio di “Game of the Year”, il pubblico invece, che ha votato attraverso il sito il titolo che più l’ha appassionato nel 2017, ha assegnato la statuetta del “People’s Choice” a Horizon: Zero Dawn. FIFA 18 si è aggiudicato la statuetta di “Best Selling Game” consegnata da GameStop, il partner retail del premio. La nuova categoria “Radio 105 eSports Game of the Year” ha visto primeggiare Tom Clancy’s Rainbow Six Siege, i cui rappresentanti sono stati premiati da Daniele Battaglia a nome dell’emittente radio ufficiale dell’evento.

Successi importanti per gli italiani in gara: i premi per le categorie “Best Italian Game e “Best Italian Debut Game” sono andati, rispettivamente, a Mario + Rabbids Kingdom Battle di Ubisoft Milan – premiato anche come “Best Family Game” – e a Downward di Caracal Games Studio, giovane software house romana a cui ACER, partner dell’evento, ha donato anche un PC Predator Triton 700. La nuova categoria “Game Beyond Entertainment” ha visto la vittoria di Last Day of June, titolo sviluppato da Ovosonico. Il partner editoriale MCV, la prestigiosa rivista di settore con sede in UK, ha inoltre attribuito due “Special Recognition Award”: Digital Bros è stata nominata “Most Successful Italian Company” per i successi del passato e i progetti e le collaborazioni presenti e future, mentre Davide Soliani è stato eletto “Most Successful Individual” dell’anno, grazie alla passione messa nel realizzare il progetto dei suoi sogni, Mario + Rabbids Kingdom Battle.

La notte degli Italian Video Game Awards è stata anche un’occasione unica per ricordare il valore culturale e artistico del videogioco insieme a prestigiosi ospiti nazionali e internazionali, che si sono alternati sul palco durante lo show condotto da Rocco Tanica e Lucilla Agosti per raccontare le loro esperienze e animare la serata: da Christine Burgess-Quemard, WorldWide Studios Executive Director di Ubisoft, a Matthew Clarke e David Romero (Tom Clancy’s Rainbow Six Siege), passando per Melina Juergens, l’attrice che ha prestato il volto e la voce a Senua di Hellblade: Senua’s Sacrifice, Ian Dallas (creative director di Giant Sparrow) e David Fernández Huerta (Art Director di Ustwo Games). Infine, per celebrare la premiazione di The Legend of Zelda Breath of the Wild la Cosplay Symphony Orchestra ha emozionato i presenti suonando alcuni brani tratti dai più celebri capitoli della saga creata da Shigeru Miyamoto.

La lista completa dei premi attribuiti durante gli Italian Video Game Award è consultabile di seguito e sul sito ufficiale della manifestazione: www.italianvideogameawards.com. Qui di seguito vi riportiamo i vincitori per ciascuna categoria in gara:

 

  • Game of the Year: The Legend of Zelda: Breath of the Wild
  • People’s Choice: Horizon: Zero Dawn
  • Best Selling Game: FIFA 18
  • Radio 105 eSports Game of the Year: Tom Clancy’s Rainbow Six Siege
  • Best Art Direction: Cuphead
  • Best Audio: Nier: Automata
  • Best Character: Senua – Hellblade
  • Best Narrative: Prey
  • Best Game Design: Super Mario Odyssey
  • Best Evolving Game: GTA Online
  • Best Family Game: Mario + Rabbids Kingdom Battle
  • Game Beyond Entertainment: Last day of June
  • Innovation Award: PlayerUnknown’s Battlegrounds
  • Best Mobile Game: Monument Valley 2
  • Best Indie Game: What Remains of Edith Finch
  • Best Italian Game: Mario + Rabbids Kingdom Battle
  • Best Italian Debut Game: Downward
  • MCV Special Recognition Award to the most successful individual in the Italian Industry: Davide Soliani, Ubisoft Milan
  • MCV Special Recognition Award to the most successful Italian company in the world: Digital Bros

(Comunicato Stampa AESVI)

 

NewsBot2

NewsBot2

"Ha-ha! Luigi! Go, green!" Games NewsBot
Aree Tematiche
Games News Videogames
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd