Google Chrome dice addio ai PC antecedenti al 2005

68
2 anni fa

Il browser Google Chrome molto presto non funzionerà più sui processori di oltre 15 anni. Cambiano i requisiti minimi.

Chi utilizza ancora un PC antecedente al 2005 potrebbe avere problemi con Google Chrome. Google si sta infatti preparando ad aggiornare i requisiti minimi per il suo browser Chrome i quali includeranno l’instruction set SSE3.

Ciò significa che i processori più vecchi di Intel e AMD come il Core 2 Duo e l’Athlon 64 non saranno in grado di supportare il browser Chrome perché non dispongono del set di istruzioni SSE3.

Prima di procedere con questo aggiornamento, Google ha verificato il numero di utenti che ancora utilizzano PC con processori antecedenti al 2005 e si tratta di una percentuale davvero irrisoria.

I possessori di PC datati potranno comunque ancora navigare sulla rete con alternative come Mozilla Firefox che attualmente non ha piani di aggiornamento per quanto riguarda i requisiti di sistema e che coinvolgano ad esempio, il set SSE3.

Nel frattempo, restando in tema Chrome, è di pochi giorni fa la notizia che Apple ha rilasciato un’estensione ufficiale per le versioni Windows e Mac di Chrome che permette di utilizzare le password memorizzate sul Portachiavi di iCloud. Una bella rivoluzione nell’interazione dei due ecosistemi Google-Apple.

 

Intel Meteor Lake: un nuovo processore si mostra in foto
Intel Meteor Lake: un nuovo processore si mostra in foto
GeForce Now arriva su Chrome per Windows e Mac
GeForce Now arriva su Chrome per Windows e Mac
AMD Ryzen: un nuovo profilo energetico su Windows 10
AMD Ryzen: un nuovo profilo energetico su Windows 10
AMD ZEN in diretta streaming il 13 dicembre
AMD ZEN in diretta streaming il 13 dicembre
Antutu: i SOC più utilizzati su Android
Antutu: i SOC più utilizzati su Android
Intel Skylake-X in foto
Intel Skylake-X in foto
Chrome OS e Chromebook: Tutto quello che c'è da sapere
Chrome OS e Chromebook: Tutto quello che c'è da sapere