Primi dettagli sul DLC Dragon Bones per TES Online

5 anni fa

The Elder Scrolls Online

Zenimax Online Studios ha svelato i primi dettagli sul primo grande aggiornamento del 2018 per The Elder Scrolls Online.

Si tratta di un DLC con due dungeon chiamato Dragon Bones, e sull’aggiornamento 17, una serie di contenuti gratuiti per tutti e diverse novità che rendono Elder Scrolls Online ancora migliore. La pubblicazione del contenuto e dell’aggiornamento 17 è prevista a febbraio.

Il DLC Dragon Bones conterrà due nuovi dungeon chiamati Scalecaller Peak (Picco Scalecaller) e Fang Lair (Antro della Zanna), disponibili sia in modalità normale che veterano, con una modalità veterano difficile per i boss finali. Questi nuovi dungeon permettono ai giocatori di affrontare vecchi e nuovi nemici, tra i quali orchi appestati, potenti incantatori e i loro servitori non morti, oltre alle ossa rianimate di un antico drago.

 

I giocatori potranno conquistare nuovi oggetti e set mostruosi, oggetti collezionabili e achievement, mentre riceveranno una Renegade Dragon Priest Mask (maschera del sacerdote del drago rinnegato) al primo ingresso in uno qualsiasi dei due dungeon. Il DLC Dragon Bones sarà gratuito per i membri del programma ESO Plus, e in vendita sul Crown Store per tutti gli altri giocatori.

L’aggiornamento gratuito 17 sarà pubblicato contemporaneamente a Dragon Bones e includerà:

  • Nuova gestione dell’equipaggiamento: permetterà ai giocatori di personalizzare l’aspetto del proprio equipaggiamento indipendentemente dagli oggetti effettivamente equipaggiati.
  • Due nuovi Battleground: la fortezza orchesca di Mor Khazgur e le rovine naniche Deeping Drome (arena profonda), daranno ai giocatori due nuove arene dove scontrarsi in multiplayer competitivo 4v4v4 (per il quale è necessario ESO: Morrowind).
  • Sistema di gestione degli oggetti: questa funzionalità, a lungo richiesta, permette ai giocatori di mettere al sicuro i propri oggetti nelle proprie abitazioni, tramite il sistema abitativo introdotto con Homestead.
  • Nuove funzionalità di gioco: diverse novità permetteranno ai giocatori esperti e ai neofiti di godersi al meglio ESO, come per esempio i nuovi consiglieri dedicati alle abilità e alla progressione, che aiuteranno i giocatori a scegliere i potenziamenti migliori con ogni passaggio di livello, e i miglioramenti al sistema di combattimento, che ora permetterà di individuare e attivare le sinergie tra le abilità più facilmente.

(Comunicato Stampa Bethesda)

Microsoft ha cancellato Project Keystone: il dongle /console per il cloud gaming non si farà più
Microsoft ha cancellato Project Keystone: il dongle /console per il cloud gaming non si farà più
Anche l'Xbox Series X e il Game Pass costeranno di più. Phil Spencer: prezzi salvi fino a Natale
Anche l'Xbox Series X e il Game Pass costeranno di più. Phil Spencer: prezzi salvi fino a Natale
Microsoft vuole creare un Xbox Store per gli smartphone
Microsoft vuole creare un Xbox Store per gli smartphone
Xbox, Project Keystone è la misteriosa console apparsa nell'ufficio di Phil Spencer?
Xbox, Project Keystone è la misteriosa console apparsa nell'ufficio di Phil Spencer?
La prima Xbox solo per il Cloud Gaming è stata rivelata per 'sbaglio'
La prima Xbox solo per il Cloud Gaming è stata rivelata per 'sbaglio'
Xbox Series S/X e One: un leak svela il nuovo controller "Lunar Shift"
Xbox Series S/X e One: un leak svela il nuovo controller "Lunar Shift"
Lunedì Sony presenterà il primo smartphone Xperia da gaming?
Lunedì Sony presenterà il primo smartphone Xperia da gaming?

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.