Hardware Ready Day: PC Gaming, Overclock e molto altro

5 anni fa

8 minuti

14207592_1108109372612591_4584763007750434471_o

Sabato 3 settembre presso la sala convegni dell’Hotel Vienna Ostenda di Rimini, ho partecipato all’HWR Day, evento promosso e sponsorizzato dai ragazzi di Hardware Ready (dei fratelli Mauro e Luigi Santoro, grandi appassionati di Gaming, Hardware, PC Custom, impianti a liquido, Overclocking e molto altro. Vediamo insieme di cosa si è trattato conoscendo gli ospiti che han partecipato attivamente alla serata.

Sono stato contattato circa un mese fa da Simone Costa, uno degli Admin di HWR per partecipare a questo evento principalmente come stampa ufficiale, con me a darmi man forte durante la giornata, il mio caro collega Stefano De Pace, collaboratore di Fid-informatica.

Ringrazio Simone Costa per avermi fatto partecipare.

L’evento ha aperto ufficialmente al pubblico alle ore 14.00, ma in quanto giornalista ho avuto modo di accedere prima partecipando al backstage, seguendo così tutta la fase di preparazione.

Sono state allestite molte postazioni da Gaming High End di tutto rispetto, tutti sistemi personalizzati, tra cui, in un angolo dedicato, spiccava la Lanterna Verde del mitico Alessandro Tallarini; avete presente i PC presenti alla GTC 2016 lo scorso 23 Luglio? Bene, questo era uno tra quelli esposti, munito di ben due nVIDIA GTX 1080 in SLI e ASUS ROG Swift WQHD (3440×1440, 100Hz Gsync).

 

14188643_1108107389279456_4870001340966660568_o

Tallaman, da ieri anche Vegano, per essere sempre più verde… fanboy…

Per l’occasione il buon Talla ha portato con se un nuovo sistema dedicato a Cooler Master, questo nuovo sistema vanta l’ultimo case di casa CM, il Master Case Five, prodotto a mio avviso molto interessate e versatile, sicuramente ben costruito ed ampiamente personalizzabile, non nego che vorrei creare qualcosa su base Cooler Master, magari più avanti una build custom, basata proprio sul Master Case, prodotto che stuzzica molto la mia fantasia (make it yours, slogan di CM).

Plasma Customs: cavi per tutti i gusti.

Erano disponibili degli angoli dedicati al mercatino dell’usato con molta merce interessante, in cui erano presenti anche molti prodotti di fascia alta, come nVIDIA GTX TITAN X Maxwell, componenti per impianti a liquido EKwb e molto altro, mica robetta. Tra gli espositori c’era anche Alessandro Renzulli della Plasma Customs, che con i suoi cavi custom (per tutte le esigenze), ha letteralmente conquistato gli appassionati del settore, proponendo una svariata gamma di scelte: cavi diretti dalla PSU o semplici estensioni, completamente personalizzabili dal cliente in lunghezza, scala cromatica o tipologia di calza e cavo, inoltre crea dei cavi appositamente curvi su misura, per adattarsi anche ai case con spazi ristretti, così da sfruttare al massimo lo spazio presente.

 

 

14249869_1108107809279414_8004146534544501304_o

Alessandro “Falco” Renzulli, lo trovate su Facebook.

P&C Computer Ancona ha allestito una postazione di guida interessante.

A farla da padrone era il Gattonero, ovvero Andrea Catena proprietario di P&C Computer, che per l’occasione ha reso disponibili ben due postazioni di guida ed un PC dedicato alla realtà virtuale, munito di Oculus Rift. La postazione di guida che più mi ha entusiasmato era quella munita di setup Surround e volante Trustmaster T500RS, volante per la quale ho sempre nutrito un certo interesse, quindi non ho potuto fare altro che lanciarmi in pista.

Il gioco presente sul simulatore era l’ottimo Assetto Corsa, con la quale ho speso circa mezzora girando ad Imola come un forsennato, se non fosse stato poi che l’aggressiva IA del titolo mi ha buttato fuori pista pesantemente, non curandosi delle distanze, ho cercato di recuperare spingendo a tavoletta (credo di aver fatto il record della pista), ma son stato buttato fuori nuovamente. Nulla da fare, sono un nabbo, punto.

 

 

14241422_1108110285945833_1005227602985429901_o

Miriam (Velina ufficiale di P&C Computer) fa un giro su Assetto Corsa.

Connessione in LTE per per giocare senza problemi, o quasi.

Gli organizzatori non si son fatti mancare nulla, non avendo in sala una connessione utile per la LAN hanno pensato bene di usare un modem di tipo LTE (sfruttando l’operatore OMNIA che si appoggia su rete Vodafone). Seppur non avendo una ricezione suprema hanno comunque raggiunto circa 45Mb in Download e 30 in Upload, con un ping in media sotto i 30ms, risultati di tutto rispetto (anche se la connessione era un po altalenante), così tutti i presenti hanno avuto modo di giocare online a: Overwatch, League Of Legends, Battlefield 1 (disponibile in Beta durante quei giorni), Fifa e molti altri. Sulla Lanterna Verde, invece, girava come di consuetudine The Witcher 3, titolo amatissimo praticamente da tutti, critica ed utenza.

Alessandro Tallarini ha mostrato come funzioni il nuovo software di nVIDIA denominato Ansel, utilissimo soprattutto per scattare screenshot a 360°, feature molto interessate, soprattutto negli ultimi tempi, poiché la visione in realtà virtuale a 360° sta spopolando, nella fattispecie sui social network, Facebook in particolare.

 

 

14206175_1108107805946081_5237920884018783219_o

In mezzo a tutti i PC presenti, quello che mi ha sicuramente colpito di più, è stato il sistema esposto da Francesco Gardini. Una bella build elaborata su di un Case della InWin, modello 303 White.

PC elegante e allo stesso tempo complesso e moderno, con all’interno un buon impianto a liquido che raffredda egregiamente l’Intel i7 5820K di cui è munito, montato su una scheda madre MSI X99 X-Power AC con ben 32Gb di ram e nVIDIA GTX 980TI, il tutto tenuto insieme da un alimentatore della Antec da ben 1300W, una bella bestia, complimenti a Francesco (foto qui sotto).

 

 

14195261_1108109189279276_8384183712952687933_o

Davvero notevole

Un bel Team OC per Hardware Ready

All’evento era disponibile anche una zona interamente dedicata all’Overclock estremo. È stata allestita una seconda stanza che ha fatto molto scalpore, tanto che in sostanza tutti i presenti dovevano fare a turno per potersi godere lo spettacolo messo in scena dal Team OC di Hardware Ready, composto da Sandro “Sandalo” ArdesiMarco “xMEC” Mori, Giuseppe “Dinovespa” Sortino e capitanato niente poco di meno che da Roberto “rSannino” Sannino, un’eccellenza tutta italiana per quanto concerne l’Overclock nel bel Paese. Sono passati ben sei anni da quando Roberto ha iniziato a macinare record su record spingendosi sempre più in alto nelle classifiche.

 

 

20160903_150425

Roberto alle prese con l’azoto

Nella foto potete osservare il riempimento d’un fusto d’azoto da usare per Overclock estremo.
Mr. Sannino ha avuto modo di spiegarmi come è iniziata questa sua passione e come di consuetudine alla base di tutte le passioni, ci sono gli amici, che tra una cosa e l’altra lo hanno spinto ad iniziare, quasi per gioco, questa stupenda pratica che è l’Overclocking.
Roberto non ha preferenze in termini di hardware, tutto quello che sale bene sotto azoto è ben accetto, mi ha comunque confidato che con i prodotti ASUS, in particolare con le motherboard, ha un feeling particolare, forse è questo che lo porta a vincere? Non lo scopriremo mai, resta comunque il fatto che Roberto è veramente uno dei numeri uno in questa disciplina da Nerd.
14207592_1108109372612591_4584763007750434471_o

Ah… che bella visione

 

Ottima l’idea di creare delle T-Shirt per l’evento.

Durante il pomeriggio era possibile sgranocchiare qualcosa e rinfrescarsi grazie al Buffet allestito dall’Hotel, che in sostanza è finito nel giro di venti minuti (eravamo tutti particolarmente affamati).

Ovviamente il merchandising non mancava, infatti, erano disponibili per la vendita: magliette e adesivi dedicati, che sono andati a ruba, una gran bell’idea gestita dal famigerato Simo Costa.

La zona Overclock, forse lievemente sacrificata, avrebbe potuto essere ampliata
Nel complesso una bella esperienza

Personalmente ho avuto modo di parlare con tutti i partecipanti e non posso non affermare che anche se con qualche intoppo, come la corrente saltata o i problemi iniziali di rete, l’evento è riuscito molto bene.

Forse la zona Overclock sarebbe dovuta essere più enfatizzata (era abbastanza sacrificata a mio avviso), per un istante ho pensato che tutti fossero scappati, quando in realtà erano concentrati nell’osservare qualche processore prendere fuoco, ricordo ancora i bei tempi andati quando un giorno si e l’altro pure volavano E8400 e Q6600 dalle finestre, cose che solo un clocker può comprendere.

 

staff_hwrday

Lo staff, quasi al completo.

 

Nel complesso questa prima edizione dell’Hardware Ready Day è stata un successo, una giornata totalmente dedicata a Nerd d’ogni tipologia e aperta a chiunque abbia voglia di confrontarsi con altre persone che condividono la passione per il PC Gaming e l’hardware in generale.

Un evento nel quale mi è stato possibile conoscere persone del settore come Roberto Sannino e Andrea Catena che saluto calorosamente. Insomma a conti fatti non vedo l’ora di partecipare nuovamente ad un evento promosso ed organizzato da Hardware Ready, alla quale spero di vedervi partecipare numerosi.

Con queste ultime battute saluto i ragazzi con la quale ho avuto modo di interfacciarmi e che hanno messo l’anima in questo progetto: Simone Costa, Alessandro Tallarini, Francesco Gardini e Andrea “Il Gamer” Battiato, scusatemi se ho dimenticato qualcuno, in ogni caso in bocca al lupo a tutti per gli eventi a venire.

 

 

Nintendo Switch: pare che Nvidia non voglia più farne i chip
Nintendo Switch: pare che Nvidia non voglia più farne i chip
GeForce Now arriva su Chrome per Windows e Mac
GeForce Now arriva su Chrome per Windows e Mac
Ikea e ASUS ROG insieme per mobili e accessori da gaming: le prime immagini
Ikea e ASUS ROG insieme per mobili e accessori da gaming: le prime immagini
Nvidia Shield TV compatibile con i controller di PS5 e Xbox Series X/S
Nvidia Shield TV compatibile con i controller di PS5 e Xbox Series X/S
Jurassic World Aftermath, il trailer in VR vi dona l'ebrezza del nascondervi dai velociraptor
Jurassic World Aftermath, il trailer in VR vi dona l'ebrezza del nascondervi dai velociraptor
GeForce Now, il cloud gaming di Nvidia sbarca su Chromebook
GeForce Now, il cloud gaming di Nvidia sbarca su Chromebook
Pewdiepie ha stretto un accordo d'esclusiva con Youtube
Pewdiepie ha stretto un accordo d'esclusiva con Youtube