The Town Of Light

9 anni fa

5

Stesa sul letto Numero 11 e legata per i polsi e per le caviglie ero entrata nel Paese della Luce.

Quando si parla di Horror Games si è soliti pensare a un’infinità di giochi che sono usciti nel corso di questi anni, questo grazie alla popolarità che hanno acquisito attraverso piattaforme video come youtube.

La verità purtroppo è che molti di questi sono frutto di un lavoro scarso, dozzinale e pieno di cliché che hanno contribuito a rovinare poco a poco il genere.

Ad oggi l’immagine degli horror games, sopratutto nella categoria indie è di solito un gioco di bassa qualità, con qualche jump-scare, con una trama noiosamente scontata oppure quasi inesistente, ed a questo ci siamo abituati.

Con il pensiero di spezzare quest’idea, probabilmente, i ragazzi di LKA.it si sono cimentati nella costruzione di un videogame davvero particolare, per niente scontato né banale e che viene ambientato proprio in Italia, precisamente nell’ex Ospedale psichiatrico di Volterra.

 

 

La trama per ora viene svelata solo in parte (essendo il gioco ancora in fase pre-alpha), facendo spazio a molte congetture riguardo al protagonista che per ora sappiamo essere una ragazza, con precedenti molto inquietanti e collegati in qualche modo all’ex struttura ospedaliera che, ai giorni nostri dove si collocano cronologicamente le vicende del gioco, è in disuso e in rovina.

Starà a noi scoprire i dettagli macabri celati nel manicomio e nella mente della protagonista, e man mano procedere scoprendo la storia che avvolge quel posto.
7

L’idea a quanto pare non è piaciuto soltanto a noi, ma anche alla comunità di Steam.

L’idea a quanto pare non è piaciuto soltanto a noi, ma anche alla comunità di Steam, che ha deciso di premiare questo gruppo italiano promuovendo il loro lavoro su Greenlight, la sezione dedicata alla selezione dei migliori giochi indie da tutto il mondo.

Il sottoscritto pensa che, almeno ultimamente, non ci siano molte ragioni per essere fieri di essere italiani, però poi spuntano persone come loro, che hanno un’idea fuori dall’ordinario, che creano un progetto di larga scala e che credono fermamente nel proprio scopo.

Questo è un comportamento di cui essere fieri, soprattutto nel campo videoludico, e questo è un progetto da sostenere non tanto perché sia “nostrano”, ma proprio per la qualità del lavoro.

Ci sono molti modi per supportare questo gioco: dal provarlo una volta disponibile, al parlarne con qualche amico, fino alla donazione di denaro attraverso IndieGoGo acquisendo così il titolo di “Backer”, sostenitore.

Ovviamente più alta sarà la donazione più ampio sarà lo spazio riservato ai sostenitori: da un semplice nome nei crediti finali fino alla comparsa vera e propria durante il gioco attraverso missioni secondarie o nei vari documenti che si troveranno durante l’avventura.

Se siete curiosi di sapere come sarà il gioco o avere maggiori info potete visitare il sito ufficiale del gioco oppure guardare la nostra anteprima qui sotto:

 

 

 

Steam Scream Festival: tanti sconti sui giochi horror, in vista di Halloween
Steam Scream Festival: tanti sconti sui giochi horror, in vista di Halloween
Steam, oltre 30 milioni di giocatori online in simultanea: è record
Steam, oltre 30 milioni di giocatori online in simultanea: è record
Mafia: primo capitolo in regalo su Steam fino al 5 settembre
Mafia: primo capitolo in regalo su Steam fino al 5 settembre
Tesla si allea con Valve: Steam arriva sulle nuove Model S e X
Tesla si allea con Valve: Steam arriva sulle nuove Model S e X
Steam Deck: un sito indica tutti i giochi con compatibilità certificata
Steam Deck: un sito indica tutti i giochi con compatibilità certificata
Steam Deck sta per arrivare, svelata la data di lancio della console di Valve
Steam Deck sta per arrivare, svelata la data di lancio della console di Valve
Steam Deck: Valve si prepara a Windows 11 con AMD
Steam Deck: Valve si prepara a Windows 11 con AMD

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.