Causa del decesso: Diablo III

9 anni fa

Cominciano ad essere diversi, leggo sulla rete, i casi di morte attribuiti al nuovo videogioco di mamma Blizzard; l’ultimo è un taiwanese di nome Chuang (che sarebbe un po’ come dire un italiano di nome Mario Rossi) morto dopo 3 giorni filati di gioco, in un internet point.

Così si esprime la Blizzard “in persona”:

Siamo intristiti dal sentire questa notizia e i nostri pensieri sono vicini alla sua famiglia e ai suoi amici in questo difficile momento. Mentre riconosciamo che è totalmente a discrezione di ogni singolo individuo o dei suoi genitori o tutore di determinare le proprie abitudini di gioco, riteniamo che la moderazione sia chiaramente importante e che la vita quotidiana di una persona debba avere la precedenza su ogni forma di intrattenimento.

Della serie: ”Don’t try this at home!”

NB: Chiaramente, come fa notare il nostro @golem buono, la causa del decesso è l’idiozia umana (con i suoi eccessi), e non il videogioco in sé. ;)

Via:
18enne muore dopo aver giocato 40 ore di fila (wiwo.it)

Approfondimento (quello che pensiamo tutti):
man plays diablo III for 3 days (www.webpronews.com)
[questo blogger però si riferisce al primo di questi decessi “causati” dal famoso videogame (il tale si chiamava Russell Shirley).

Darwin Awards è la rubrica di Lega Nerd che vi porta nel mondo dell’ignoranza umana.

Corea del Nord: inventato il liquore senza postumi
Corea del Nord: inventato il liquore senza postumi
Imparare l'inglese con Videogiochi e Serie TV
Imparare l'inglese con Videogiochi e Serie TV
#RobySays Star Wars TFA Trailer Live Reaction
#RobySays Star Wars TFA Trailer Live Reaction
La Million Mask March e gli introiti di Warner Bros
La Million Mask March e gli introiti di Warner Bros
Giochi a WoW da 10 anni? La Blizzard potrebbe farti un regalone!
Giochi a WoW da 10 anni? La Blizzard potrebbe farti un regalone!
La missione Rosetta secondo il TG4
La missione Rosetta secondo il TG4
Ritrovato fungo mutante in Cina
Ritrovato fungo mutante in Cina