RECENSIONE

Johnny Palomba Parte I° – Vita e opere

3
15 Gennaio 2011


Il romano deve essere adottato come lingua ufficiale del giornalismo; riesce a esprimere con estrema sintesi concetti per i quali in una qualsiasi lingua saremmo costretti a versare inutili fiumi d’inchiostro.

Johnny Palomba è un personaggio controverso, dall’identità celata e dal passato misterioso.

Palomba è noto al pubblico italiano per le sue celeberrime recensioni recinzioni di film (ma non solo), scritte e recitate in dialetto romanesco, talvolta da grandi artisti del panorama cinematografico romano ed italiano come Valerio Mastandrea, Nanni Moretti, Paola Cortellesi, Marco Giallini,Rolando Ravello, Pierfrancesco Favino, Sabrina Impacciatore, Elio Germano e molti altri.

Insomma, stiamo parlando di una vera e propria autorità della critica cinematografica italiana ed è un onore per me informarvi che…

Johnny ha accettato di rilasciare un intervista esclusiva per Lega Nerd!!

Se avete quindi domande che vi piacerebbe porgere all’illustre critico non esitate a scriverle nei commenti di questo e del prossimo post, la parte II°, che verrà pubblicata nei prossimi giorni e che riguarderà le sue recinzioni più nerdesche .
La parte III° sarà quindi dedicata all’intervista con le domande dei lettori di :LN:

Ma veniamo ora alla sua avvincente biografia (tratta dal suo blog):

Johnny nasce in Colombia, a Bogotà, negli anni ’60.
Milita per anni nell’aviazione militare del Congo belga.

È in prima fila nel 1983 accanto al popolo dell’atollo Diego Garcia nell’azione di sabotaggio delle basi dell’esercito britannico. Per una questione poco chiara legata al commercio degli smeraldi, nel 1985 si trova a scontare una pena di vent’anni nel carcere di Providencia in Colombia da dove fugge con un incredibile sotterfugio.
Si trasferisce in Italia all’inizio degli anni ’90 dove lavora, sotto falso nome, come trasportatore di materiali tossici.

La sua passione per il cinema nasce dalle sue prestazioni come stunt in scene ad alto rischio nei b-movies di Hong-Kong. Vive clandestinamente in un sottoscala di una grande multisala romana. Da settembre 2007 è il direttore assoluto di Fandango Web Tv una quasi testata giornalistica semi clandestina dedita alla “contro contro” informazione e al cazzeggio totale, le sue recinzioni compaiono sul Corriere della Sera.
Johnny ha inoltre collaborato con successo alla trasmissione televisiva di Rai2 “Parla Con Me” condotto da Serena Dandini.

Passando attraverso la ‘cotica della ragion pura’ e le ‘operette molari’, ha raccontato il cinema con tale chiarezza di pensiero e mirabile sintesi da “rischiare seriamente di passare alla storia come il solo critico cinematografico credibile”.

Le opere:

Il Palomba recinzioni: critiche perimetrali e altri scritti: stagione 2001/2002 , Roma, Fandango, 2002
Recinzioni: critiche perimetrali e altri scritti: stagione 2002/2003, Roma, Fandango, 2003
Recinzioni critiche perimetrali e altri scritti: stagione 2003/2004, Roma, Fandango, 2004
Come non sopravvivere a un altro anno di merda (con Vauro), Casale Monferrato, Piemme, 2004
Il Nostravaurus (con Vauro), Casale Monferrato, Piemme, 2005
Recinzioni: scritti cazzari: stagione 2004/2005, Roma, Fandango 2005
Recinzioni: cotica della ragion pura: stagione 2005/2006, Roma, Fandango, 2006
Recinzioni: operette molari: stagione 2006/2007, Roma, Fandango, 2007
Tuttopalomba: il meglio del peggio dal 2001 al 2008, Roma, Fandango, 2008
Palomba Vintage, Roma, Fandango, 2010

Per coloro che fossero impazienti di gustare qualche recinzione, ve ne metto un paio (non cinematografiche) nell’approfondimento:
Mostra Approfondimento ∨

Ricordatevi di proporre le vostre domande per Johnny nei commenti!

johnnypalomba.wordpress.com (blog ufficiale)
fandangowebradio.it
fandangowebtv.it

Enjoy, machedaverodavero!

Aree Tematiche
Cinema Entertainment Libri Recensioni
Tag
sabato 15 Gennaio 2011 - 12:43
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd