Se sei uno di noi:
ajax-loader
122 Avatar di itomi itomi
di Antonio Moro

jpeg

Dopo un volo di prova questa settimana andato a buon fine, la United Airlines ha dato il via libera all’installazione su tutti i suoi Boeing 737 di una seconda aletta a scimitarra che consente un miglioramento aerodinamico.

Il risparmio in termini di carburante si aggira attorno a 2% e la United Airlines ha calcolato che risparmierà circa 200 milioni di dollari all’anno (!!!) grazie a questa piccola innovazione.

L’approvazione della FAA è in arrivo a fine anno e le nuove alette saranno montate dal 2014.

Badass.

 

Condividi questo Articolo:
Send to Kindle
Aree Tematiche Articolo:
Aeronautica Scienze Tecnologie
Tag Articolo:
aletta
Boeing 737
United Airlines
Loggati

107 Commenti

  1. Avatar di Alexander Alexander 19/7/2013 11:21

    Gomblotto!!! Incalanano meglio le SKIIE CIMICE! Come non potete capirlo!! :D :rofl: :D

  2. Avatar di manzo82 manzo82 19/7/2013 11:28

    “Dopo un volo di prova questa settimana andato a buon fine”

    Uno solo? C’è da aver paura!! :o

    • Avatar di itomi itomi 19/7/2013 15:28

      Ho pensato la stessa cosa… boh, forse era l’ultimo di una serie… :)

    • Avatar di dgallig dgallig 26/7/2013 22:48

      noooo eran tanti … solo che uno è andato a buon fine ! :D

  3. Avatar di paxvinci | Né paxvinci | Né 19/7/2013 11:34

    Sembra quasi la storiella dell’oliva in meno nelle insalate che ha fatto risparmiare 40k dollari l’anno alla American Arline, o più recentemente con l’installazione degli iPad nei sedili (al posto dei classici schermi) che ha fatto risparmiare alla Singapore Airline il 7% del carburante.

    • Avatar di Alexander Alexander 19/7/2013 11:38

      Io queste cifre non le capisco. O meglio voglio capire che bisogna tagliare ma avere un risparmio di 40k$ l’anno quando i boss hanno molto più di 40k$ al mese è assurdo.

      • Avatar di HomerTheDonutsHunter HomerTheDonutsHunter 19/7/2013 12:09

        è facile da capire, in qualsiasi campo i capoccia preferiscono fare tagli fino a mettere a rischio le vite di lavoratori e/o usufruitori piuttosto che guadagnare 1 dollaro-euro-qualsiasialtravaluta in meno al mese.
        Ragionamento qualunquista quanto veritiero :(

        • Avatar di Abibobe | Fuffaiter Abibobe | Fuffaiter 19/7/2013 12:35

          magari uno potrebbe obbiettare che quei boss sono persone che sanno quello che fanno, perchè hanno accumulato anni di esperienza, e magari riescono sia a mandare avanti la baracca (che già di per se non è roba da poco) e a far risparmiare anche sulle cazzate, come con questa aletta.
          Potresti obbiettare che i 100K paper dollari all’anno che si beccano i Boss sono troppi, ma io ti risponderei che magari sono proporzionali allo sbattimento, al know-how e ai benefit che porta all’azienda.
          Ma tu mi diresti: “Che diamine Abibobe, ma sono troppi soldi! potrebbero dimezzarsi lo stipendio e vivere lo stesso dignitosamente! Se non lo fanno sono dei bastardi!” E allora obbietterei che se lo facessero, magar il gioco non varrebbe più la candela, perchè magari tornare a casa alle 8, dopo 12 ore di ufficio, con la moglie incazzata e i figli che non vedi mai, ti farebbe saltare i nervi, e allora sul posto di lavoro rendi meno, non fai le scelte giuste, l’azienda fallisce, e mandi a casa centinaia di persone.

          PS : Questo commento serve a evitare possibili “falme”. In caso qualcuno volesse controbattervi utilizzando

          • Avatar di Abibobe | Fuffaiter Abibobe | Fuffaiter 19/7/2013 12:35

            PS FAIL

          • Avatar di camo camo 19/7/2013 12:47

            Hai ragione per qualsiasi paese civilizzato != italia.
            Qui i capoccia sono incapaci, guadagnano milioni, fanno fallire l’impresa di turno e se ne vanno con la buonuscita. FS e Alitalia per esempio.
            BTW In un mondo meritocratico condivido il ragionamento.

            • Avatar di Abibobe | Fuffaiter Abibobe | Fuffaiter 19/7/2013 12:55

              Pfff… Il SISTEMAITALIA© ormai non rientra più nemmeno nella classificazione economica normale! Era ovvio che non mi riferissi a quello! :D :D :D

            • Avatar di sssank sssank 19/7/2013 13:26

              Non generalizzare, please.
              Pur non essendo un sistema economico molto attraente, in Italia abbiamo delle imprese che spaccanoiculi.
              Al contrario, se ti riferivi esclusivamente alle imprese pubbliche quoto come se non ci fosse un domani!

              • Avatar di Nicholas | Nè Nicholas | Nè 19/7/2013 13:30

                Grazie al cazzo direi pure, non siamo la (ho riguardato siamo l’8°) economia del mondo?
                Qualcuno la produrrà pure sta ricchezza no?
                Credo che Abibobe e Camo dicano che in media, rispetto alle altre economie degne di questo nome, facciamo ridere.

              • Avatar di camo camo 19/7/2013 14:30

                Io mi riferivo ad aziende parastatali i cui ceo sono imposti politicamente, non meritocraticamentre. trenitalia, alitalia, telecom….potrei purtroppo andare avanti all’infinito. Ceo che portano al fallimento (grazie al cazzo, non sono manager!) e che intascano buonuscite milionarie. Sarei pronto a giurare che queste cose nel resto del mondo civilizzato non esistono!
                Sul privato nulla da dire, è il mercato a dare ragione o no a Ferrari , Fiat, D&G e tutto il resto.

              • Avatar di Nicholas | Nè Nicholas | Nè 19/7/2013 14:32

                Bhe non ci giurerei che sia solo una cosa nostra, se non sbaglio Detroit ha fatto default oggi :D

              • Avatar di camo camo 19/7/2013 14:36

                Sì ho letto! Non me ne intendo ma non credo che le ferrovie o le compagnie aeree eurepee abbiano avuto ceo politici come da noi.
                Sbaglio? Non lo so veramente, non sono ironico!

              • Avatar di Nicholas | Nè Nicholas | Nè 19/7/2013 14:41

                Lo so che non sei ironico o il mio commento sarebbe stato alternativamente:
                “Dovremmo uscire dall’euro”
                oppure
                :select:
                :D :rofl:

                Onestamente non lo so perchè non ho dati ma credo che il pubblico faccia acqua in molti Paesi per svariati motivi, se non sbaglio le ferrovie inglesi sono molto bistrattate così come la sanità pubblica, così come le municipalità americane (la California intera è a rischio default da anni), in Francia ce l’hanno con le stazioni, il sistema scolastico pubblico e i centri per l’impiego, in Germania non riescono a costruire aereoporti senza spende n volte il preventivato.
                Ovviamente i casi singoli non fanno statistica ma credo che cmq siamo in buona compagnia.

              • Avatar di camo camo 19/7/2013 14:43

                La california non vale perchè ha avuto un governatore che può viaggiare nel tempo!

              • Avatar di Nicholas | Nè Nicholas | Nè 19/7/2013 14:44

                :rofl: :D
                Maledetti hippie aggiungerei

              • Avatar di sssank sssank 19/7/2013 15:40

                comunque mi piacerebbe un articolo sul fallimento di Detroit :)

          • Avatar di Nicholas | Nè Nicholas | Nè 19/7/2013 12:49

            Se si chiama il :falme: mi sento tirato in causa.
            In realtà gli alti stipendi non sono funzione delle reali capacità dei singoli ma sono legati alla natura del mercato.
            I dirigenti rientrano nel gruppo delle “superstar” teorizzato da Rosen nella sua “Teoria dei Tornei”, ossia persone che sono poche e che soddisfano l’intera domanda.
            In un’azienda c’è un solo super dirigente ogni migliaia di impiegati, che probabilità c’è di diventare super dirigente?
            Praticamente nessuna, quindi se vuoi invogliare qualcuno a “giocare” quindi a farsi un tombino tanto per ambire a quella posizione (anni di studi, master, vita sprecata su aerei o in ufficio) devi mettere un premio alto, se no nessuno partecipa.

            Una volta che sei li poi si puoi dire “vivi lo stesso con 50.000 euri l’anno” ma se non ne promettevi 200.000 nessuno si faceva avanti.
            Per i dirigenti inoltre ci sono considerazioni aggiuntive.
            La prima è che le loro decisioni hanno impatto sull’azienda più di quelle dei singoli, quindi bisogna evitare che “tradiscano”, se io sono a capo di una società che mi paga 1 mln di euri l’anno avrò interesse a mantenere questa situazione, se me ne paga 50.000 l’incentivo a non tradire (ossia a lavorare di merda o peggio) crolla.

            LA seconda è che l’economia a quei livelli è guidata dalla fortuna (in senso talebiano ossia è talmente complessa da essere non predittibile) quindi per quanto tu sia bravo in realtà la tua capacità di migliorare/salvare l’azienda dipende molto più dall’esterno che dall’interno.
            Ma se le cose vanno male la colpa è tua.
            Quindi chi vorrebbe rischiare la reputazione/posto di lavoro su condizioni che non può controllare?
            Nessuno, a meno di un giusto compenso.

            E cmq siete tutti ka$ta!1! PAgatevela voi al crisi!!1

            • Avatar di Abibobe | Fuffaiter Abibobe | Fuffaiter 19/7/2013 12:54

              +1 Ancora una volta hai spiegato benissimo il concetto!

            • Avatar di JoelleVD | Fuffaiter JoelleVD | Fuffaiter 19/7/2013 12:54

              che poi ci avevi già illuminato in un tuo articolo parlando dei calciatori, o svaldo?

              • Avatar di Nicholas | Nè Nicholas | Nè 19/7/2013 12:56

                Intendi la parte della ka$ta ?
                Cmq si :)
                http://i.qkme.me/35b6fm.jpg

              • Avatar di Abibobe | Fuffaiter Abibobe | Fuffaiter 19/7/2013 12:57

                ROTOLO :rofl: :D :rofl: :D

                Mostra Spoiler ∨

              • Avatar di camo camo 19/7/2013 13:00

                @JoelleVD
                :rofl: :D :rofl: :D
                o’ svaldo è l’icona sexy della mia compagna tra l’altro. Io continuo a sostenere che rooney sia più bello invece.

              • Avatar di JoelleVD | Fuffaiter JoelleVD | Fuffaiter 19/7/2013 13:04

                che poi io di calcio non ne capisco proprio niente e nemmeno lo seguo… :D
                Non so nemmeno chi sia :o

              • Avatar di JoelleVD | Fuffaiter JoelleVD | Fuffaiter 19/7/2013 13:06

                bè sì, dopotutto la tua compagna ha un certo gusto…

              • Avatar di JoelleVD | Fuffaiter JoelleVD | Fuffaiter 19/7/2013 13:08

                @camo rooney ha la faccia col cartellino hooligan sotto il mento…

              • Avatar di Abibobe | Fuffaiter Abibobe | Fuffaiter 19/7/2013 13:08

                Ma per favore! Non è nemmeno paragonabile a Moscardelli, sia come potenzialità che come bellezza

              • Avatar di Nicholas | Nè Nicholas | Nè 19/7/2013 13:09

                rooney ha la faccia col cartellino hooligan sotto il mento…

                A Lombroso piace questo elemento.

              • Avatar di JoelleVD | Fuffaiter JoelleVD | Fuffaiter 19/7/2013 13:13

                la frenologia e la fisiognomica sono state messe da parte troppo presto…
                Adesso potrei essere presidente, se solo avessero dato maggior peso a quel bozzo che ho sull’osso occipitale…

              • Avatar di camo camo 19/7/2013 13:14

                @nicholas :rofl: :D :rofl: :D

                @JoelleVD
                Ma va, da quando si è fatto quei capelli con la riga da cunningham è uguale a lucio dalla! Farebbe girare la testa ad ogni protagonista di NSWF!

              • Avatar di JoelleVD | Fuffaiter JoelleVD | Fuffaiter 19/7/2013 13:16

                Moscardelli dici? O google lo odia o non mi pare particolarmente fotogenico il tuo ragazzo @abibobe.
                Spero non sia questo il meglio che il mondo del calcio abbia da offrire

              • Avatar di Abibobe | Fuffaiter Abibobe | Fuffaiter 19/7/2013 14:08

                :D :rofl: :D Queste donne moderne che non amano l’omo d’un tempo!

              • Avatar di camo camo 19/7/2013 14:31

                imho il best del mondo del pallone è mirko conte, difensore della samp di qualche anno fa. Proprio un bell’uomo!

                http://www.pianetazzurro.it/wp-content/uploads/2010/09/conte1.jpg

            • avatar pablo.castellani 20/7/2013 00:30

              :res:

          • Avatar di lucatrademark lucatrademark 20/7/2013 02:36

            In un certo senso è esatto. Si chiama problema degli incentivi.

  4. Avatar di dude | 4.20 dude | 4.20 19/7/2013 11:53

    Questa è curiosa…
    Vorrei poter leggere l’opinione di un ingegnere areodinamico in riguardo, ma per quel pochissimo che so aggiungendo superficie alla sagoma si aumenta l’attrito (e dunque il consumo) e non viceversa.

    • Avatar di dude | 4.20 dude | 4.20 19/7/2013 11:57

      inb4: l’aletta servirebbe a ridurre quasi a zero i vortici causati dallo scorrimento dell’aria nella zona terminale dell’ala, migliorando la funzionalità dei flaps. Continuo a non capire come questa può portare ad un così significativo risparmio di carburante visto che i flaps si usano praticamente solo per decollo e atterraggio.

      • Avatar di Tommaso Tommaso 19/7/2013 12:11

        Non ne ho idea, ma se fosse vero sarebbe più che sorprendente.

      • Avatar di Empy Empy 19/7/2013 12:11

        Non scervellarti troppo che ti esce il fumo dagli occhi! :)
        I flaps li userai anche poco, ma l’assenza di turbolenze migliora la portanza = serve meno ‘energia’ per tenere sù l’aereo = risparmio (parliamo di 200 litri di benza a fronte dei 20.000 l di capienza del serbatoio, e ti ricordo che il suddetto boeing brucia circa 3 kilolitri di combustibile all’ora, il termine “significatico” come vedi è relativo)

      • Avatar di danielsyte danielsyte 19/7/2013 12:12

        Non sono un ingegnere aeronautico, ma in fase di decollo viene usata una buona parte del carburante, in proporzione al carburante necessario al volo completo. Forse è proprio in questa fase che con le alette si risparmia.
        Eppoi sono esteticamente molto belle, e questo è quel che conta più di tutto.

      • Avatar di Ventuno Ventuno 19/7/2013 12:15

        Beh non ho ancora approfondito la faccenda però ci può stare; a fronte di un’aumento molto esiguo della superficie bagnata e della sezione frontale (l’ala è sottile e piccola rispetto all’aereo) non vedo difficoltà nel fatto che essa possa migliorare il campo di moto dell’aria, permettendo di fenderla in maniera meno dissipativa, alimentando meno vortici ed effetti viscosi. Forse oltre ad aumentare la prestazione dei flaps va anche a correggere la formazione di un dettaglio negativo del campo di moto dell’aria al tip dell’ala, presente durante tutto il volo. Certo il 2% di risparmio è alto, però bisogna vedere come l’hanno misurato e comunque in linea di principio può starci. D’altra parte pensa agli alettoni frontali delle F1 (http://tinyurl.com/ou7w9ll); hanno una quantità di appendici e orpelli molto alta che però evidentemente ripagano l’aumento di sezione e superficie bagnata con un campo di moto molto favorevole.

        • Avatar di Nonno D'acciaio Nonno D'acciaio 19/7/2013 12:44

          Leggendo questo commento ammetto di essermi bagnato

        • avatar luca.f.clerici 19/7/2013 12:46

          In formula uno le superfici servono per incrementare il numero di renard inducendole molecole ad un moto turbolento.. molto più energico di un laminare

        • Avatar di 1984aaa1984 1984aaa1984 19/7/2013 13:15

          è molto semplice: l’ aria sotto l’ ala è a alta pressione mentre quella sopra è a bassa e questa differenza crea la portanza.
          Il problema è che l’ aria che c’ è sotto vuole scavalcare il bordo dell’ ala annullando così la differenza
          Prova a vedere la figura che c’ è qui:

          http://www.avweb.com/news/airman/183095-1.html

          • Avatar di danielsyte danielsyte 19/7/2013 16:41

            quindi l’aletta sopra tiene buona l’aria di sopra e l’aletta sotto tiene buona l’aria di sotto (che genera la spinta verso l’alto), e stanno entrambe per ben separate.
            Quindi i flap non c’entrano una mazza.
            Grazie!

          • Avatar di Ventuno Ventuno 20/7/2013 10:02

            Si mi piace, quindi il difetto del moto dell’aria che l’aletta corregge è il desiderio dell’aria sotto di aggirare il tip dell’ala e raggiungere quella di sopra, desiderio causato della differenza di pressione tra dorso e ventre che il profilo alare principale crea. Ci sta

        • Avatar di insane78 insane78 19/7/2013 14:32

          non c’ho capito un cazzum.

      • Avatar di camo camo 19/7/2013 12:49

        Ma siamo sicuri che i flap servono solo in decollo e atterraggio?
        Non sono provocatorie eh, lo sto chiedendo realmente….

  5. Avatar di anveliceyon anveliceyon 19/7/2013 12:15

    Sintetizzando al massimo: le alette d’estremità riducono la resistenza indotta causata dai vortici d’estremità e quindi riducono il consumo di carburante.

  6. avatar luca.f.clerici 19/7/2013 12:37

    Non aumenta la funzionalità dei flap, ,riducela resistenza indotta.. e generale anche una portanza extra in senso longitudinale.

  7. avatar luca.f.clerici 19/7/2013 12:42

    Scusate gli scivoloni grammaticali, *riduce la *e genera

  8. Avatar di GiuliusT GiuliusT 19/7/2013 13:12

    Scusate ma non servono semplicemente per non farlo traballare? Fonti: anni di aeroplanini di carta.

  9. Avatar di valver valver 19/7/2013 14:27

    OT: solo io leggendo “aletta” ho pensato subito ad Aletta Ocean?

  10. Avatar di ogeid3 ogeid3 19/7/2013 16:10

    Quindi applicandole alla mia auto, magari viaggiando con gli sportelli aperti, quanto gasolio posso risparmiare?

    • Avatar di Nicholas | Nè Nicholas | Nè 19/7/2013 16:13

      Potresti volare…

      • Avatar di ogeid3 ogeid3 19/7/2013 16:17

        Con 4 sportelli avrei un biplano quindi, 110 cv però non basterebbero nemmeno ad allungare il collo.

        • Avatar di Nicholas | Nè Nicholas | Nè 19/7/2013 16:22

          Ho visto Sopwith Camel volare con molto meno :D

          • Avatar di ogeid3 ogeid3 19/7/2013 16:27

            Urka l’ultimo reduce della 1 GM, che onore.

            • Avatar di Nicholas | Nè Nicholas | Nè 19/7/2013 16:30

              Parli di lui?
              http://goo.gl/mcXVe

              • Avatar di ogeid3 ogeid3 19/7/2013 16:37

                E di chi altri? Il mio acerrimo nemico! Non ho il Fokker DR1 ma con la Mercedes Benz accessoriata di alette risparmiose potrei batterlo sulla lunga durata.

              • Avatar di Nicholas | Nè Nicholas | Nè 19/7/2013 16:38

                Mal che vada dovrai strisciare dietro le linee nemiche e sedurre le contadinotte francesi :D

              • Avatar di ogeid3 ogeid3 19/7/2013 16:47

                Se po’ ffa! Provo subito

      • Avatar di fireandflames7 19/7/2013 19:39

        E io qui muoio ufficialmente. Addio.

  11. Avatar di itomi itomi 20/7/2013 01:01

    So che non dovrei scriverlo io, ma non credo esista un altro sito dove sotto una semplice news come quella che ho scritto si possano leggere oltre novanta commenti che parlano di economia, aerodinamica, fisica e cazzate.

    Grazie a tutti, davvero, è per questo che stiamo online.

    :res:

  12. Avatar di Pedro99 Pedro99 20/7/2013 15:58

    Ma solo io ci vedo il primo passo verso l’X-Wing?

  13. Avatar di ale152 ale152 20/7/2013 19:16

    Sarebbe stato interessante approfondire il motivo e il funzionamento di questa nuova aletta.
    La winglet è un’aletta che permette un miglioramento nelle prestazioni degli aeromobili riducendo la formazione di vortici di estremità.
    Il dorso dell’ala è soggetto sottopressioni mentre il ventre a sovrapressioni (di intensità minore alla sottopressione). Dato che l’ala è finita (ma va? :D) la zona di bassa pressione tende a risucchiare aria dalla zona in sovrapressione, in un moto che combinato con l’avanzamento dell’aeromobile porta alla formazione del vortice. La portanza generata dall’ala dipende dalla differenza di pressione dorso/ventre, quindi è chiaro che questo fenomeno riduce le prestazioni dell’ala.
    La winglet, in modo relativamente semplice, cerca di bloccare questo flusso d’aria trasversale all’ala, riducendo la formazione dei vortici.
    Il motivo per cui è rivolta verso l’alto, e non verso il basso, è semplicemente dovuto a questioni pratiche: se fosse rivolta verso il basso la gente ci sbatterebbe la testa contro :D (specialmente i mezzi di terra)

    Un altro motivo per cui possono essere realizzate le winglet, in particolare su velivoli leggeri, è che sono indubbiamente fighe, e se un business man paga di più se ha le ali con le winglet, perché non dargliele? :D

    Per quanto riguarda l’articolo in questione, non ho mai sentito parlare di questo tipo di winglet. Credo siano note come scimitar winglets, ma su Google Scholar non c’è nulla, e gli unici risultati di Google sono inerenti alla notizia in questione.
    L’aerodinamica è una materia talmente non lineare e complicata che ipotizzare il funzionamento di questa aletta sarebbe come giocare alla lotteria, spesso certe cose funzionano e basta :D
    Sarebbe però interessante vedere come funzionano, magari provo a fare una simulazione in CFD e vi faccio sapere :D

  14. avatar rico 22/7/2013 09:44

    L’aletta terminale degli airbus è già sdoppiata (sopra e sotto), alla boeing hanno solo copiato, aggiungendo quella sotto che gli mancava.
    Senza questi terminali l’ala aumenta le oscillazioni in volo, peggiorando le prestazioni.

Lascia un Commento

Devi essere loggato per inviare un commento.

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd