Le hashtag su Google+ #LegaNerd
di
itomi itomi

Le hashtag su Google+ mi fanno incazzare di brutto. Google ha scelto di trasformarle in semplici link alla ricerca per keyword relativa, invece che in vere hashtag.

Se clicco una hashtag mi aspetto di vedere tutti i post (e al limite commenti) in cui quell’hashtag è stata, volontariamente, inserita.

Non è così.

Google+ semplicemente lancia una ricerca per quella parola e ti fa vedere tutti i post che contengono quella parola.

Assurdo.

In questa maniera si “rompe” il vantaggio stesso delle hashtag. Se ne disincentiva l’utilizzo, perché se io mi metto a spingere una hashtag voglio essere certo che se qualcuno poi la clicca escono i miei post in cui l’ho messa, non quelli di uno qualunque in cui ha usato per caso quella parola o una parola simile.

Un peccato.

Google, fix the hashtags. #fixthehashtags

itomi

Antonio Moro a.k.a. itomi

Scrivo editoriali e recensioni su tecnologia ed entertainment. Mi occupo di UI/UX e direzione creativa, soprattutto su progetti web e gaming. Faccio cose e conosco gente su internet dal 1996.

Più info su antoniomoro.com e itomicreative.com

Aree Tematiche
Internet
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd