Sull'origine delle parole #LegaNerd
di
peppeuz
6

Come tutti gli studenti di Lingue e letterature sapranno, una delle prime materie che si deve sostenere per comprendere meglio il processo degli studi è la Linguistica Generale (o, comunque, un esame che verte sulla linguistica).
Definire cos’è la linguistica è molto complesso perché è una disciplina che abbraccia moltissimi aspetti e presenta davvero tante sfaccettature: vi basti sapere, come dice la cara Wikipedia, che è “una disciplina scientifica che si occupa del linguaggio umano”.
Oltre ad assicurarvi che i libri e le dispense di questa materia sono stati tra i testi universitari più interessanti mai letti, studiandola mi sono appassionato ad un particolare campo: l’origine e l’etimologia delle parole.

Detta così sembra banalotta come cosa, direte voi “beh, ‘ccazzo ci vuole: parole latine e greche che si mescolano tra loro”. In parte è vero, ma ci sono molti modi in cui un nuovo termine può nascere (non vi faccio l’elenco perché non credo vi interessi) e non potete immaginare quanto alcuni siano curiosi.

Ve ne riporto solo un paio, che ho trovato davvero singolari:

Gettonato: Mostra Approfondimento ∨

Sabotatore: Mostra Approfondimento ∨

Infinocchiare: Mostra Approfondimento ∨

Una citazione a parte, poi, meritano le parole “quotidiano” e “wireless”.

Per quanto riguarda la prima:
Mostra Approfondimento ∨

Caso ancora più particolare è la storia della parola “wireless”.
Mostra Approfondimento ∨

Spero di non avervi annoiato con questo lungo articolo: alcune cose possono sembrare scontate ai più ma vi assicuro che prestando caso a tanti dettagli come questi si possono notare davvero molte piccole perle della propria lingua.

Mi dispiace non poter indicare una fonte o un link di approfondimento, ma sono tutte cose che ricordo e che conosco per cultura personale: non escludo, quindi, che possano esserci piccole imperfezioni: in tal caso, segnalatemele.

Scrabble Nerd è la rubrica sulla linguistica che parla di come sono nati e cosa significano alcuni termini e modi di dire italiani

peppeuz

Sarebbe bello poter scrivere una breve descrizione di me che non risulti noiosa o forzatamente geniale e quindi bistrattata ma, essendo impossibile, non lo farò.

Aree Tematiche
Cultura Scuola & Università Select
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd