Un anno in uno scatto #LegaNerd
2


Can a single picture sum up all of 2010? In a way, yes. The above multiple-exposure photo shows the figure-eight path of the sun over the course of the entire year, known as an analemma.

Analemma photographs are made by taking a picture of the sun from the same place at the same time of day once or twice a week, generating 30 to 50 frames. This picture, made in Veszprem, Hungary, combines 36 photos of the sun taken at 10 a.m. local time between January and December. A separate picture of the neighborhood taken from the same location but at a different time of day was digitally composited into the foreground.

The sun makes this shape over a year because Earth rotates on a slightly different axis than the sun, and our planet also travels on an elliptical orbit. As one hemisphere of Earth tilts farther from the sun, the arc of the sun’s daily path seen from that location lowers toward the horizon. The sun’s arc then gets higher in the sky as the tilt reverses. The sun’s highest point in the sky, seen in this analemma, occurs during the summer solstice, while its lowest point is during winter solstice. (Find out about a lunar eclipse that happened on the 2010 winter solstice.)

Because of the time and precision involved, photographs of analemmas can be very difficult to produce. So far, only about 20 people worldwide have released successful analemma photos, according to Babak Tafreshi, founder of the astrophotography website The World at Night (TWAN).

Nello spoiler una traduzione gentilmente fornita da Jagannath per chi avesse difficoltà nel capire la spiegazione in inglese del quote:
Può una singola immagine riassumere tutto il 2010? In un qualche modo, si. La foto sopra, composizione di più esposizioni, raffigura il moto apparente ad “otto” che il Sole descrive durante l’intero anno, detto analemma.

Le foto dell’analemma sono composte scattando foto del Sole dallo stesso posto nello stesso momento del giorno una o due volte a settimana, generando dai 30 ai 50 scatti. Questa foto, fatta a Veszprem, Ungheria, è il risultato della combinazione di 36 scatti del Sole presi alle 10 del mattino ora locale fra Gennaio e Dicembre. Per lo sfondo è stata fatta un’altra foto nello stesso posto ma ad un orario differente e digitalmente aggiunta alla fine.

Il Sole crea questa figura perché la Terra ruota su un asse leggeremente diverso dal suo, e il nostro pianeta viaggia su un orbita ellittica. Quando un emisfero terrestre si inclina di più rispetto al Sole l’arco descritto dalla stella durante la giornata da quel luogo si abbassa sull’orizzonte. Al contrario quando l’inclinazione è opposta l’arco descritto è più in alto nel cielo. Il punto più alto toccato dal Sole nel cielo in questo analemma è durante il solstizio d’estate, quello più basso durante il solstizio d’inverno.
Dato il tempo e la precision necessaria, fotografare un analemma può esser emolto difficoltoso. Fin’ora solo circa 20 persone nel mondo hanno rilasciato con successo foto di analemma secondo Babak Tafreshi, fondatore del sito di astrofotografia “The World at Night”

Fonte: Sun Pictures.
Via :bazinga: grazie a AterNix.

Aree Tematiche
Creatività Fotografia
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd