Motorola VS MyDroidWorld #LegaNerd

Nel mirino dell’azienda di Schaumburg è così finito il sito specializzato MyDroidWorld.

Sito reo di aver messo in circolazione una versione primigenia del sistema operativo Android 2.2 – nome in codice Froyo – prossimamente sugli schermi delle unità mobile DROID X. Un leak che pare aver ottenuto un repentino successo tra appassionati e comuni utenti Android. Motorola non pare aver invece gradito, affatto.

MyDroidWorld ha infatti ricevuto una letteraccia di tipo cease and desist, nella quale l’azienda statunitense intima ai suoi responsabili di smetterla di violare i diritti su un software coperto da proprietà intellettuale. Un’azione che ha sorpreso alcuni osservatori, data la natura open source che ha da sempre contraddistinto Android.
Ma Motorola l’ha messa in altri termini, sostenendo come nel pacchetto disponibile per il download ci sia una particolare implementazione software per un tipo particolare di tastiera touch. Sarebbe proprio questo codice a ricadere sotto i diritti legati alla proprietà intellettuale dell’azienda a stelle e strisce.

Semplicemente ridicoli… potevano rimanere su un OS proprietario invece che andare verso l’open se questo deve essere poi l’atteggiamento che tengono…

Via Punto Informatico | Image: AndroidSpin

Alessio Marinelli a.k.a. Defkon1

Software developer, appassionato di tutto ciò che è possibile smontare e rimontare in modo differente, ma anche di cinema, fumetti e cucina.
Aree Tematiche
AndroidLand Attualità Opensource
Tag
venerdì 27 agosto 2010 - 15:22
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd