Il jailbreak dell'iPhone è legale negli USA #LegaNerd

Gli utenti dell’iPhone potranno installare sui propri cellulari e dispositivi mobili anche applicazioni non autorizzate dalla Apple. E’ quanto stabilisce una nuova regolamentazione del Copyright Office of the U.S. Library of Congress, l’organismo che negli Usa si occupa di garantire la tutela dei diritti d’autore e dei brevetti, che ha apportato un’esenzione al Digital Millenium Act per chi effettua delle modifiche senza fini di lucro ai sistemi operativi dei dispositivi. La decisione rende, dunque, legale la pratica del ‘jailbreak’, la possibilita’ di installare programmi di altri sviluppatori, e quella di ”sbloccare” i terminali, rendendoli utilizzabili anche con altri operatori.

Ero convinto che qualche fanboy avesse già postato questa notizia… in ogni caso EFF FTW!

Via private bazinga di Chopper | Ansa | Hack-a-day | EFF [Wiki]

Alessio Marinelli a.k.a. Defkon1

Software developer, appassionato di tutto ciò che è possibile smontare e rimontare in modo differente, ma anche di cinema, fumetti e cucina.

Aree Tematiche
Attualità Hacking & Cracking iPhone / iPad
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd