Iron Man: Robert Downey Jr non tornerà nella parte

iron man

Nonostante le voci e la probabile scontata volontà dei fan, Robert Downey Jr non dovrebbe tornare a interpretare Iron Man.

Con il rinvio di WandaVision a Gennaio 2021, il 2020 è ufficialmente il primo, dopo diversi anni, in cui non vedremo la release di un nuovo importante prodotto Marvel, a distanza di solo un anno, il 2019, in cui Avengers: Endgame è entrato nella storia come il film di maggior successo di tutti i tempi. Gran parte di quel successo lo si deve anche all’interpretazione di Iron Man da parte di Robert Downey Jr, che ormai fa parte del passato.

Moltissimi fan di sicuro rivorrebbero che l’attore tornasse a interpretare il supereroe almeno un’altra volta, ma probabilmente si tratta di un capitolo chiuso, sia da parte dello stesso attore, che di Marvel, che ormai è proiettata nella cosiddetta Fase 4 del suo Universo Cinematico.

Ne ha parlato anche Victoria Alonso, EVP dei Marvel Studios, durante una recente intervista:

 

Tony Stark è morto, questa è la nostra storia. Resuscitarlo? Non lo so, non so come potremmo farlo. Ma mi sembra che la storia di Tony Stark l’abbiamo già raccontata. Ha lasciato la sua eredità, ad esempio, a Spider-Man, perché Peter Parker è stato come un figlioccio per lui, quindi vediamo molto di quello che è stato Tony Stark in Peter Parker. Mi sembra che possiate vedere costantemente come l’uno abbia influenzato l’altro. Per cui no, al momento non abbiamo piani in tal senso.

 

Per quanto riguarda l’attore invece, sembra che per il momento abbia fatto all-in sul franchise di Sherlock Holmes con la casa di produzione fondata insieme a sua moglie.

E voi che ne pensate? Lo vorreste un ritorno di Tony Stark nell’Universo Marvel, o credete anche voi che la sua storia si sia già conclusa?

 

 

Aree Tematiche
Cinema Entertainment News
Tag
lunedì 16 Novembre 2020 - 11:17
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd