Una spettacolare eclissi solare anulare

55
2 anni fa

Solo chi era in Medio Oriente e nel Nord Pacifico e con le condizioni meteorologiche adeguate ha potuto assistere ad una meravigliosa eclissi solare anulare.

L’eclissi anulare è una particolare eclissi che si verifica quando la Luna è nel punto più lontano della sua orbita e il cono d’ombra non giunge fino alla superficie terrestre: il diametro angolare del disco della Luna è minore di quello del Sole rivelando così un sottile anello solare.

 

 

L’anello di fuoco dello scorso 26 dicembre è stato osservato dai tanti appassionati di astronomia e curiosi che si trovavano in Asia e nel nord dell’Australia: il fenomeno ha interessato in particolare le zone che vanno dall’Arabia Saudita al Kenya fino all’India, la Thailandia, le Filippine e la parte nord-occidentale dell’Australia.

Questo tipo di eclissi si verifica ogni uno o due anni e può essere vista solo da una stretta striscia del pianeta.

Il fenomeno è stato visibile anche dallo spazio qui il video dell’ombra della Luna proiettata sulla superficie terrestre:

 

 

Un’altra eclissi anulare si avrà il 21 giugno, visibile anche dall’Italia, e poi il 14 dicembre 2020, con un’eclissi totale visibile dal Sud America e dall’Antartide.

 

 

Luna Rossa: ecco l'orario dell'eclissi lunare di stanotte
Luna Rossa: ecco l'orario dell'eclissi lunare di stanotte
Eclissi: tra scienza e mito
Eclissi: tra scienza e mito
Per la prima volta la NASA ha inviato una sonda dentro all'atmosfera del Sole
Per la prima volta la NASA ha inviato una sonda dentro all'atmosfera del Sole
Fusione termonucleare controllata: un altro record cinese
Fusione termonucleare controllata: un altro record cinese
Luna: il Giappone vuole mandare un robot sferico a esplorarne la superficie
Luna: il Giappone vuole mandare un robot sferico a esplorarne la superficie
La NASA non sembra in grado di raggiungere la Luna per il 2024
La NASA non sembra in grado di raggiungere la Luna per il 2024
SpaceX DOGE-1: il cubesat finanziato con un pagamento in dogecoin, nel 2022 nell'orbita della Luna
SpaceX DOGE-1: il cubesat finanziato con un pagamento in dogecoin, nel 2022 nell'orbita della Luna