Venezia 2019: Joker Leone D'oro, tutti i vincitori #LegaNerd

Venezia 2019 vincitori

Si chiude anche quest’anno la 76esima Mostra del Cinema di Venezia, segnando un importante traguardo per la storia del cinema e di un Festival con la vincita di Joker come Leone D’Oro.

Ed anche per quest’anno si è conclusa una nuova edizione del Festival di Venezia. Le sorprese non sono di certo mancate, cominciando proprio dal Leone D’oro di questa 76esima edizione.

È Joker di Todd Phillips, infatti, a portarsi a casa l’ambito premio, segnando per la prima volta la vincita di un “cinecomic” all’interno di un Festival del Cinema del prestigio come quello di Venezia. Ma la Venezia del direttore Alberto Barbera sono anni che ormai si contraddistingue per essere un Festival all’avanguardia, aperto verso il futuro e le nuove tendenze, medium e forme di comunicazione.

Lo abbiamo già visto lo scorso anno con la vittoria di Roma di Alfonso Cuaron, il primo film di una piattaforma on demand, Netflix, a vincere l’ambito premio, arrivando poi a collezionare numerose candidature agli Oscar, nonché il Premio Oscar come Miglior Film Straniero.

Quest’anno erano ben quattro i film di Netflix presentati a Venezia: due in concorso e due fuori. Eppure nessun vincitore; come lasciar perplessi il non portare a casa nessun premio per EMA di Pablo Larrain.

Sorprendere, invece, dopo tutte le polemiche il premio della giuria a Roman Polanski per J’accuse; mentre, invece, tutta italiana è la Coppa Volpi maschile assegnata a Luca Marinelli con il film Martin Eden di Pietro Marcello.

Vediamo nel dettaglio chi sono stati tutti i vincitori di questa 76esima edizione del Festival di Venezia:

 

Leone D’oro

Joker di Todd Phillips

 

Leone D’Argento Gran Premio della Giuria

J’accuse di Roman Polanski

 

Leone D’Argento Miglior Regia

Roy Andersson per About Endlessness

 

Coppa Volpi per Miglior Interpretazione Maschile

Luca Marinelli per Martin Eden

 

Coppa Volpi per Miglior Interpretazione Femminile

Ariane Ascaride per Gloria Mundi

 

Premio alla Miglior Sceneggiatura

Di Yonfan per No.7 Cherry Lane

 

Premio Speciale della Giuria

La Mafia non è più quella di una volta di Franco Maresco

 

Premio Marcello Mastroianni

Toby Wallace per Babyteeth

 

Gabriella Giliberti

Gabriella Giliberti a.k.a. Gabriella Giliberti

Critico cinematografico, entertainment editor e video editor. Cinefila e bookaholic incallita. Ossessionata dalle serie tv. Nerd inside. Lunatica e ossessionata dai gatti. Ha fatto delle sue passioni un mestiere. Laureata in cinema e due diplomi di Alta Formazione in sceneggiatura. Collabora come giornalista video e critico cinematografico anche per Cinecittà Luce Video Magazine e Movieplayer.it. Video editor per Multiplayer.it e vlogger per Rai Gulp. Ha collaborato con Cinematographe, Vertigo 24 e Nucleo Artzine.
Aree Tematiche
Cinema Entertainment
Tag
domenica 8 settembre 2019 - 12:05
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd