Alcune precisazioni sulla novità riguardante i set esclusivi regionali LEGO #LegaNerd
4

Il 24 aprile, con un comunicato sulla rete degli Ambassador (LAN), LEGO® ha dato una splendida notizia agli AFOL di tutto il mondo, dichiarando di mettere fine ai set esclusivi dedicati solo ad alcuni mercati. Analizziamo meglio nel dettaglio questo annuncio.

Sono emerse varie domande e ipotesi nei giorni successivi all’annuncio che, con questo articolo, vorremmo analizzare meglio in riferimento all’annuncio di LEGO per cercare di immaginare cosa potrà accadere nei prossimi mesi.

Intanto vediamo l’annuncio qui di seguito ufficiale.


Dear AFOL Community,

It has become apparent to us at the LEGO Group that you are dissatisfied with the recent launches of regional exclusive products. We’ve received a lot of feedback on the LEGO festival products to mark the Chinese New Year (sets 80101 and 80102), the LEGO The Movie 2 Brickheadz (41634, 41635,41636 & 41637) in the US as well as the LEGO Star Wars 20th Anniversary Darth Vader Bust (75227). Because of this feedback and concerns from you, our dedicated and most loyal fans, we have decided that regional exclusives launched after May 1, 2019 will become widely available via LEGO Brand Retail stores and LEGO Shop at Home after a limited period of time (3-6 months) of the initial launch.

In the following areas we will still be launching products, which will have a certain limitation to availability and production runs:

  • Pilot projects, such as Forma, to check out markets and opportunities without being able to make them widely available.
  • Gift With Purchase campaigns through LEGO Shop at Home and LEGO Brand Retail.
  • Products only sold in certain experiences (for example LEGOLAND, LEGO House & LEGO Brand Retail stores).
  • Special Event Sets (Comic Cons, LEGO Inside Tour).

 

Quindi, in molti avete chiesto o ipotizzato la possibilità di poter acquistare il busto di Vader, piuttosto che i set del capodanno cinese o i fantastici BrickHeadz di The LEGO Movie 2 usciti addirittura solo in certe catene americane e nemmeno nei LEGO Store statunitensi.

In realtà, molto probabilmente, non sarà questo quello che accadrà in quanto il comunicato parla moto chiaramente.

Intanto, i set indicati nel comunicato sono palesemente a titolo esemplificativo. Subito  dopo si parla infatti di “set esclusivi che verranno lanciati dopo il 1° maggio”.

Questo ci fa capire che i set esclusivi regionali ci saranno ancora, ma, a partire dal 1° maggio, dopo 3-6 mesi dal lancio del set esclusivo regionale, questo diventerà disponibile per tutto il mondo nei LEGO Store e sullo shop online.

Facciamo un esempio (di fantasia): il 1° giugno LEGO decide di rilasciare un set dedicato al mercato australiano. per i primi 4 mesi dal 1° di giugno, il set sarà acquistabile SOLO sul suolo australiano, nelle catene di giocattoli e nei LEGO Store australiani. Dal 2 di ottobre (dopo 4 mesi appunto) lo stesso set, con la stessa scatola (presumibilmente) e lo stesso prezzo sarà messo in vendita anche nei LEGO Store di tutto il resto del mondo e sul LEGO Shop online, quindi disponibile anche per noi italiani.

Quindi, sia il busto di Vader, sia i BrickHeadz che i primi due set del capodanno cinese sono ampiamente fuori in quanto rilasciati ben prima del 1° maggio. Questo non vuol dire che LEGO non possa cambiare idea. Ci mancherebbe. Ma dal comunicato è chiaro che questi non saranno oggetto di rilascio per il mondo intero per ora.

Inoltre, sempre in riferimento ai set sopracitati, ricordiamo che questi sono stati prodotti in quantità altamente limitate (addirittura i BrickHeadz erano singolarmente numerati da 1 a 5000) per cui è possibile che:

  1. siano terminati;
  2. se terminati LEGO dovrebbe produrne altri rimettendo in modo tutta la macchina di stampaggio scatole e confezionamento pezzi, cosa che comporterebbe un aumento notevole di costi per loro.

Discorso diverso però potrebbe essere fatto per il set delle barche drago in quanto, come annunciato oggi, il set sarà disponibile sul suolo asiatico dal 1° maggio, rientrando perfettamente nei tempi e termini dell’annuncio qui sopra.

 

Le esclusive che rimarranno per ora

Nell’ultima parte dell’annuncio, poi, LEGO spiega cosa accadrà ai set esclusivi  venduti o regalati nelle 4 forme di vendita sottostanti, ovvero:

  • i progetti pilota come Forma;
  • i Gift with purchase, cioè i regali che verranno aggiunti con un acquisto di un certo tipo;
  • i prodotti venduti solo in certe attrazioni come LEGOLAND, LEGO House o i LEGO Store;
  • i prodotti distribuiti per eventi specifici come Comic Cons o il LEGO Inside Tour.

I set ricompresi dentro a questi ambiti potrebbero non beneficiare della vendita mondiale dopo il 1° maggio e questo, personalmente, riteniamo sia piuttosto ovvio in quanto, per loro natura, queste aree di competenza sono estremamente localizzate in luoghi specifici, come un parco giochi, o un evento speciale. Per cui è comprensibile che quello che viene creato per queste situazioni particolari debba rimanere all’interno dell’area stessa.

Staremo a vedere quindi cosa accadrà. Nel frattempo non possiamo che gioire per l’annuncio che finalmente metterà un freno ai vari sciacalli del reselling.

 

Aree Tematiche
Bricknauts
Tag
venerdì 26 aprile 2019 - 12:56
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd