Disney riporta in vita Lucasfilm Games per un misterioso progetto legato a Star Wars #LegaNerd
2
948

A quanto pare Disney ha riesumato Lucasfilm Games di nascosto dai riflettori, assumendo personale dedicato a una divisione per lavorare a prodotti interattivi.

Gli annunci di lavoro sono vaghi, ma possiamo supporre che Disney stia pensando a un nuovo gioco di Star Wars. La notizia è eccitante in primis perché si tratterebbe di giochi sulla galassia lontana lontana narrativamente più soddisfacenti dei Battlefront di EA, del tutto multiplayer oriented, ma anche perché segnerebbe ufficialmente il ritorno di Disney nel settore dei videogiochi dopo parecchi anni.

Lucasfilms Games, per citare un vecchio maestro, è un nome che non si sente da molto tempo…È il nome originale di LucasArts, il leggendario studio che ha sviluppato giochi delle serie Star Wars e Indiana Jones, così come molti dei grandi giochi di avventura degli anni ’90. In breve: LucasArts era stata acquisita dalla Disney nel 2012 e l’anno successivo è stata ridotta a uno scheletro. Fino ad ora.

 

 

Di recente sono comparsi diversi annunci di lavoro sul sito Disney Careers specifici per la Lucasfilms Games, compresi alcuni lavori di produzione e marketing. La descrizione degli annunci riporta che il candidato sarebbe stato coinvolto in prodotti interattivi che incorporano proprietà intellettuali Lucasfilm, cinematografiche e televisive di Star Wars, su tutte le piattaforme digitali, inclusi ma non solo: Mobile (iOS, Android), Console (Sony Playstation, Microsoft Xbox, Nintendo Switch), PC/Mac e piattaforme AR/VR.

Questo sembra un indizio abbastanza chiaro che punta in due possibili direzioni: Disney ha una vaga inclinazione verso qualsiasi prodotto in forma di gioco o sta pianificando un ampio attacco multiplo all’intera industria. Ah, nell’annuncio di lavoro viene richiesto che il candidato abbia anche una profonda passione per Star Wars e per la Lucasfilm.

Disney stessa non produce giochi con uno studio interno dal 2016, quando ha ucciso la sua serie di giochi basati su giocattoli Infinity e ha chiuso lo studio che l’ha sviluppata. Il CEO Bob Iger aveva dichiarato sulla questione che la società si sentisse più al sicuro nel gestire il rischio d’impresa attraverso la concessione di licenze invece della produzione interna, e da allora infatti le varie IP sono state cedute a terze parti (in particolare a EA).

 

 

Restando sempre nel campo delle speculazioni non è difficile immaginare che rispetto a quanto dichiarato tre anni fa da Iger, oggi Disney possa essere scontenta per il modo in cui Electronic Arts ha usando la licenza su Star Wars.

Vista la ritrovata importanza che il franchise ha assunto ci si aspetterebbe di trovare contenuti del brand ovunque, invece EA non fa che cancellare tutti i progetti legati a Star Wars, e ha prodotto solo due giochi negli ultimi anni (che sembrano più rivolti ai fan della serie Battlefield che a quelli di Star Wars). Al momento comunque non ci sono annunci ufficiali a riguardo, quindi prendete ogni considerazione con le pinze.

 

 

NewsBot2

NewsBot2

"Ha-ha! Luigi! Go, green!" Games NewsBot
Aree Tematiche
Cinema Entertainment Games News Videogames
Tag
giovedì 21 marzo 2019 - 8:47
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd