INTERVISTA

Slam – Tutto per una ragazza: intervista ai protagonisti, il “Datte!” di Marinelli è già cult

2
22 Marzo 2017

Esce il 23 marzo in sala Slam – Tutto per una ragazza, film di Andrea Molatoli tratto dall’omonimo romanzo di Nick Hornby, in cui una coppia di adolescenti è in attesa di un figlio e lo skateboard diventa la loro filosofia di vita. Nel cast anche Jasmine Trinca e Luca Marinelli.

Sam (Ludovico Tersigni) ha sedici anni e un sogno: diventare come Tony Hawk, lo skater più famoso del mondo, a cui confida pensieri e paure, come se fosse una figura spirituale, e trasferirsi in California.

Figlio di una coppia di genitori adolescenti, il ragazzo non pensa affatto a mettere su famiglia, almeno fino a quando non incontra Alice (Barbara Ramella): capelli lunghi e sorriso che conquista, il colpo di fulmine è istantaneo, così come la gravidanza inattesa.

 

 

Da Londra a Roma, Slam – Tutto per una ragazza, diretto da Andrea Molaioli e ispirato all’omonimo romanzo del 2007 di Nick Hornby, autore di titoli di culto come Alta Fedeltà (1995), racconta la storia di una gravidanza in età adolescenziale, con tutte le paure, il caos e le ansie che porta inevitabilmente con sé.

Figlio a sua volta di una coppia di genitori giovani, interpretati da Jasmine Trinca e Luca Marinelli, Sam decide di assumersi le proprie responsabilità ed essere il miglior padre possibile, al contrario del suo.

 

 

Dramma e commedia, discorsi seri e battute di pancia, Slam – Tutto per una ragazza cerca di trovare un equilibrio nel trattare un tema delicato come quello del diventare genitori, argomento caldo in Italia, dove il tasso di natalità si abbassa sempre di più.

Grazie a un cast corale, tra cui spicca, pur avendo in tutto quattro scene, Marinelli (che pronuncia una battuta destinata, anche questa, dopo l’infinita serie di perle regalate dal suo Zingaro in Lo chiamavano Jeeg Robot, di Gabriele Mainetti, a diventare un tormentone, quel “datte!” che rimane impresso anche una volta usciti dalla sala), Slam ci prova a raccontare in modo originale una storia vista molte volte al cinema (l’ultima pellicola sullo stesso genere in ordine di tempo è Piuma, di Roan Johnson, presentata in concorso all’ultima Mostra del Cinema di Venezia).

 

 

Abbiamo incontrato il cast a Roma, all’anteprima del film, dove Jasmine Trinca, Ludovico Tersigni, Barbara Ramella, Gianluca Broccatelli, che interpreta Lepre, il migliore amico del protagonista, e il regista ci hanno parlato del rapporto tra nuove generazioni e adulti, di come sia difficile comunicare, dei miti che veneravano quando erano ragazzini e della genesi del “datte!” pronunciato con impagabile cialtroneria romana da Marinelli.

Nelle sale italiane dal 23 marzo, distribuito da Universal Pictures, Slam – Tutto per una ragazza sarà disponibile nel resto del mondo su Netflix, che lo ha acquistato come contenuto originale, a partire dal 15 aprile.

 

Jasmine Trinca, Ludovico Tersigni e Gianluca Broccatelli parlano di Slam

 

 

Barbara Ramella e il regista Andrea Molatoli parlano di Slam

Aree Tematiche
Cinema Entertainment
Tag
mercoledì 22 marzo 2017 - 18:39
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd