Apple SIM: La vera novità non annunciata di ieri

8 anni fa

apple-sim

Tra le ben poche novità presentate al keynote di Apple di ieri quella forse più interessante è stata taciuta: Apple SIM, una SIM virtuale da inserire per ora solo negli iPad, che può essere assegnata a diversi operatori. Una possibile rivoluzione che semplificherà il passaggio da un operatore all’altro.

Per ora Apple SIM è compatibile solo con gli operatori americani e uno inglese (AT&T, Sprint, T-Mobile ed Everything Everywhere), ma è ovvio che questo nuovo standard si espanderà e Apple ha le spalle abbastanza grosse da convincere qualunque operatore, è solo questione di tempo.

La sim-card virtuale potrebbe davvero rivoluzionare il mercato.

La Apple SIM ti dà la flessibilità di scegliere fra una varietà di piani a breve termine di operatori selezionati negli Stati Uniti e Regno Unito direttamente dal tuo iPad.

Così in relazione alle tue esigenze, puoi scegliere il piano che funziona meglio per te – senza impegni a lungo termine.

E quando sei in movimento hai anche la possibilità di scegliere un piano dati di un operatore locale per la durata del tuo viaggio.

Forse qualcuno di voi ricorderà che in tempi non sospetti ho proposto proprio qui su Lega Nerd la stessa cosa:

 

Tim Cook ha volutamente taciuto la cosa ieri: è chiaro che è in corso un braccio di ferro enorme tra gli operatori (che hanno solo da perdere da questa facilità di passaggio e gestione) e Apple.

Per ora si parte con gli iPad, ma saranno gli iPhone il vero punto di svolta.

Davvero una grossa figata questa: che fa cambiare il punteggio di ieri del Keynote e fa segnare un goal ai supplementari al team delle figate.

 

Rileggetevi il liveblog dell’evento di ieri qua:

 

via

Steve Jobs non voleva lo slot per le SIM nei primi iPhone
Steve Jobs non voleva lo slot per le SIM nei primi iPhone
iPhone 13: Apple taglia sugli iPad per aumentare la produzione?
iPhone 13: Apple taglia sugli iPad per aumentare la produzione?
iPhone 13: Quale Compro?
iPhone 13: Quale Compro?
T-Mobile: l’attacco hacker all’operatore telefonico americano è meno grave del previsto
T-Mobile: l’attacco hacker all’operatore telefonico americano è meno grave del previsto
iPad con schermo OLED e 120Hz in arrivo nel 2023?
iPad con schermo OLED e 120Hz in arrivo nel 2023?
iOS, l'aggiornamento 14.4.2 è da scaricare quanto prima
iOS, l'aggiornamento 14.4.2 è da scaricare quanto prima
iPad, trapelati online i diagrammi del nuovo modello
iPad, trapelati online i diagrammi del nuovo modello