Diablo III Reaper of Souls - Patch 2.1.0

Che Diablo nelle sue varie incarnazioni sia un gioco apprezzato, più o meno giustamente, da milioni di videogiocatori in tutto il mondo è una cosa innegabile.

Arrivato alla sua terza incarnazione, dopo il rilascio della mega beta pubblica versione “standalone” del gioco, è stato seguito a Marzo 2014 dalla sua prima (e per ora unica) espansione. Proprio in queste ore (almeno quando sto abbozzando l’articolo) in America la Blizzard sta rilasciando la patch 2.1, che si propone di cambiare alcune cose in meglio (quantomeno si spera).

Diciamolo chiaro e tondo: il gioco, per quanto rimaneggiato fra patch e espansione è una sontuosa maletta (traduzione dal romagnolo -> una rottura di cazzo). A mio parere a nulla serve aumentare il level cap, cambiare il bilanciamento fra classi, cambiare le abilità, aumentare le classi, se non si riesce a rendere più avvincente la ripetitività intrinseca del titolo stesso. Per metterla in termini più semplici: Non si possono fare le stesse cose, per ore, giorni, settimane, nella speranza di avere in singolo drop del menga. E lo dice uno che tutt’ora ci gioca saltuariamente.

 

 

La filosofia

La filosofia, almeno dichiarata dalla Blizzard della patch è abbastanza semplice:

Questa patch si compone di 3 aggiunte sostanziali.
  • Ridurre il numero di eccessive discrepanze tra le varie classi, per permetterci di progettare futuri miglioramenti.
  • Trovare un nuovo metro di misura (tramite i Varchi Maggiori, di cui parlerò dopo) con il quale identificare futuri sbilanciamenti.
  • Fornire una diversità elementale tra le abilità di classe disponibili.
  • Potenziare le abilità sottovalutate aumentandone le variabili numeriche o riprogettando le rune con meccaniche più utili o interessanti.
  • Potenziamento alle cure
  • Assicurarsi che le tipologie elementali e le meccaniche delle abilità rappresentino la fantasia di ogni classe.

A parte i miglioramenti e cambiamenti ottenuti nello specifico dalle varie classi, che potete trovare in fondo all’articolo, questa patch si compone di 3 aggiunte sostanziali.

 

 

Le grotte d’oro

Nel caos della battaglia, opportunisti in male arnese si aggirano alla ricerca dei tesori appartenuti ai caduti. Questi meschini furfanti non sono originari di Sanctuarium, e la loro provenienza è sconosciuta. Rapidi come vi entrano, questi goblin ne escono, sparendo in sinistri portali e portando con loro i beni materiali di questo mondo. Se affrontati, tentano una rapida fuga e solo i campioni più abili riescono a non farli scappare.

Nei rari momenti in cui a questi ladri è negata la fuga, c’è un breve attimo in cui gli avventurieri possono vedere uno scorcio del loro mondo. Ma nessun avventuriero è mai riuscito a oltrepassarne uno, per ambire ai tesori e alle avventure che lo attendono dall’altra parte…

GoldenCaveù

Spesso nei vari varchi o durante il gioco normale si possono incontrare dei simpatici goblin che trasportano una notevole quantità di oro e di oggetti rari/leggendari, il tutto se si riescono ad uccidere prima che scappino nella loro dimensione tramite un portale allegramente creato per l’occasione.

Bhe, da adesso in poi potrete seguirli, entrare nella loro dimensione (la grotta d’oro) e incontrare ricchezze inimmaginabili, montagne d’oro, forzieri traboccanti di tesori di ogni risma e una quantità di gemme imbarazzante.

Dentro troverete anche un nuovo mob epico, ossia Brama, la baronessa dei Goblin.

Dentro troverete anche un nuovo mob epico, ossia Brama, la baronessa dei Goblin.

Questa introduzione sembra interessante, visto e considerato che i drop dei vari oggetti, almeno in queste zone dovrebbero essere sostanziali, bisogna solo vedere e sperare.

 

 

Le stagioni

Una delle innovazioni più importanti per Diablo 3 introdotte dalla patch 2.1 è il sistema competitivo che chiamiamo “stagioni”. Concepite per essere una modalità di gioco completamente nuova, le stagioni vi incoraggiano a creare un nuovo personaggio e a gareggiare contro gli altri completando nuove sfide, ottenendo inedite ed esclusive ricompense, e sperimentando la sensazione di un nuovo inizio.

Le stagioni sono l’equivalente dei ladder di Diablo 2. Iniziamo dicendo che ogni stagione richiede la creazione di un personaggio nuovo, da zero (perché non ci siamo già scassati abbastanza a crescere n personaggi al livello 70).

I personaggi stagionali sono completamente separati dai normali eroi già esistenti. Questo significa che iniziano da zero, senza accesso a oro, inventario, livelli, progetti d’artigianato e oggetti. Proprio come gli eroi Normali e Hardcore hanno un tracciamento del progresso diverso, anche quelli stagionali sono completamente avulsi.

Le stagioni sono molto più che una rincorsa al livello massimo o ai massimi livelli d’eccellenza.

L’obiettivo principale è arrivare al livello 70 e ottenere un buon equipaggiamento, ma non solo, perché nelle stagioni ci sono tre modi diversi di competere con gli altri giocatori: completare le conquiste, che sono imprese esclusive per le stagioni, ottenere quanti più punti impresa possibile, e raggiungere i livelli più alti nei Varchi Maggiori. Le stagioni offrono una gran varietà di sfide; potrete paragonare i vostri risultati con quelli dei vostri amici, altri membri della vostra classe, compagni di clan o anche giocatori della stessa regione.

Ci sono, fortunatamente, incentivi per tutti nelle stagioni, inclusa la possibilità di incappare in nuovi oggetti leggendari e nuovi completi da trasmogrificazione, riservati unicamente ai partecipanti delle stagioni.

Con la prima stagione verranno introdotti 10 nuovi leggendari. Questi oggetti saranno disponibili solo per i personaggi stagionali fino alla fine della stagione, per essere poi inseriti nella normale selezione di oggetti per tutte le modalità di gioco. Inoltre, nuovi leggendari verranno inseriti con l’inizio di ogni stagione, sempre disponibili unicamente per i personaggi stagionali fino alla fine della stagione.

Questa aggiunta, per quanto interessante è sostanzialmente indirizzata a chi ha deciso di dedicare la sua vita a D3. Non avete una ragazza, un lavoro, degli amici, o una vita sociale? Ottimo, buttatevi in una stagione di Diablo 3. Per tutti gli altri, aspettate che finisca e sperate nei drop.

 

 

I varchi maggiori

Ah, i varchi. Una delle migliori aggiunte di di reaper of souls. Nella 2.1 sono stati ottimizzati ed incattiviti. Dotati di timer di progresso, ricompense uniche e classifiche personalizzate, i Varchi Maggiori sono l’opportunità perfetta per mostrare ai giocatori quanto riescono a dare sul campo di battaglia, guadagnando incredibili ricompense lungo il percorso.

Per entrare in un Varco Maggiore è necessario ottenere prima una Chiave delle Prove. Queste chiavi si trovano sui normali Guardiani dei Varchi quando si gioca a difficoltà Tormento con un eroe di livello 70.

Per entrare in un Varco Maggiore è necessario ottenere prima una Chiave delle Prove

Una volta ottenuta la Chiave delle Prove, si avrà accesso al Reame delle Prove. Assicuratevi di aver sistemato abilità ed equipaggiamento, perché una volta dentro non potrete cambiarli fino alla fine della prova.

Il reame delle prove non è niente altro che una piccola arena destinata non solo a misurare l’abilità del vostro eroe, ma anche a stabilire il livello iniziale del  Varco Maggiore a cui si accederà. Ogni prova sarà cronometrata e consiste in ondate successive di nemici sempre più potenti. Dopo aver completato la prova, o essere morti nel tentativo, si verrà premiati con una Chiave del Varco Maggiore. Il livello della chiave sarà basato sulla prestazione fornita durante la prova stessa. Più ondate di nemici distrutte, più alto sarà il livello della chiave, più alto  il livello di sfida del Varco Maggiore.

L’obiettivo dei Varchi maggiori è quello di progredire attraverso ogni livello e uccidere il Guardiano del Varco il più velocemente possibile. Se ci si riesce prima dello scadere del tempo, osi otterrà una Chiave del Varco Maggiore di livello più alto. Da notare che i vari mob nei varchi maggiori non rilasceranno tesori, i forzieri non compariranno e gli oggetti distruggibili saranno limitati. La maggior parte di questo bottino è protetta dal Guardiano del Varco stesso. Questo significa che, come ricompensa per i vostri valorosi sforzi, uccidendo il Guardiano del Varco Maggiore si assisterà a una vera e propria esplosione di tesori.

All’interno dei nuovi varchi sarà presente anche una nuova tipologia di tesoro esclusiva, le gemme leggendarie, le quali saranno potenziabili solo grazie ad un nuovo NPC, Urshi.

Urshi comparirà alla morte del Guardiano di un Varco Maggiore, offrendo due servizi. .

  • Il primo è il potenziamento della Chiave del Varco Maggiore a un livello superiore. Questa opzione sarà disponibile solo per i giocatori che hanno sconfitto il Guardiano del Varco prima dello scadere del tempo.
  • Il secondo servizio è la raffinazione delle gemme leggendarie. Verranno offerti 3 tentativi per la raffinazione utilizzabili tutti sulla stessa gemma o dividendoli su più gemme. La probabilità di successo della raffinazione è calcolata in base al livello della gemma che si cerca di potenziare e al livello del Varco Maggiore raggiunto. Più alto è il livello del varco, più probabilità ci sono che il tentativo di raffinazione abbia successo.

Per quanto mi riguarda, questa è la vera interessante aggiunta della nuova patch.

Insomma, parecchia carne al fuoco, il tutto senza contare i vari aggiustamenti che hanno subito le classi principali, che potete trovare nel changelog completo a questo link.

E voi che ne pensate? La patch vi farà soffiare via la polvere dai vostri mouse oppure ritenete le aggiunte totalmente inutili?

ilsologheo00

Giacomo Giorgi a.k.a. ilsologheo00

Gli viene regalata la sua prima Amiga quando aveva 6 anni. Da quel momento non si stacca più dal mondo dei videogiochi ed oltre a spaccarsi di fumetti e serie TV, cerca sempre di trovare modi innovativi per perdere tempo in modo nerd e poco produttivo, con gunpla, giochi da tavolo, lego e cerca anche di fare l'informatico nelle ore lavorative.
Aree Tematiche
Games Videogames
Tag
martedì 2 settembre 2014 - 19:47
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd