Mars One: Prenota per Marte entro il 31 Agosto

10 anni fa

4 minuti

Prenota per Marte entro il 31 Agosto

Da quasi un mese Mars One ha aperto le iscrizioni per trovare gli astronauti che dovranno colonizzare Marte nel 2023. Chiunque si può iscrivere, basta che lo facciate entro il 31 Agosto e che non vi disturbi il fatto di non poter più tornare sulla terra.

 

 

Di cosa si tratta

È una missione di colonizzazioni, e non di esplorazione.

Di Mars One se ne era già parlato su Lega Nerd l’anno scorso.

L’idea è di usare un reality televisivo per sponsorizzare una missione di colonizzazione di Marte, che ha un costo totale stimato di 6 miliardi di dollari.

Gli astronauti saranno dei volontari che si faranno filmare 24 ore su 24 per tutta la durata delle selezioni, dell’addestramento e, se ce la faranno, anche durante la missione stessa.

La particolarità è che si tratta di una missione di colonizzazioni, e non di esplorazione. Chi dovesse partire, non avrebbe nessun mezzo per tornare sulla terra, e dovrebbe quindi vivere su Marte per il resto dei suoi giorni.

Per maggiori informazioni, è presente una corposa sezione di FAQ sul sito di Mars One, di cui consiglio caldamente la lettura.

 

 

 

Come faccio ad iscrivermi

Non sono richieste competenze particolari.Compili un questionario, paghi una cifra minima e mandi un filmato.

Iscriversi è semplice. Basta registrarsi nell’apposita pagina del sito, dare i propri dati, rispondere ad un questionario, pagare una tassa di iscrizione (da 5 a 70 dollari, dipendentemente dal paese di provenienza) e mandare un filmato in cui spiegate chi siete e perché siete la persona adatta per quella missione.

In caso passaste il primo giro di selezione, non vi verranno richiesti altri soldi, ma dovrete pagarvi da voi i costi per raggiungere la commissione per la selezione (ce ne sarà una per nazione).

Non sono richieste competenze particolari. Servono però delle caratteristiche caratteriali specifiche, che sono ben elencate in questa pagina di FAQ.

Prenota per Marte entro il 31 Agosto

Ovviamente non bisogna avere malattie, né dipendenze da droghe, tabacco o alcool, ma neppure l’età è un problema. Basta essere maggiorenni.

Non c’è alcun mezzo per tornare sulla terra.

Pensateci bene però prima di iscrivervi, perché non si tratta di una passeggiata. Non solo non c’è alcun mezzo per tornare sulla terra, ma dopo qualche anno di permanenza su Marte si prevede che l’adattamento del corpo alla diversa gravità marziana (riduzione della densità ossea, della forza muscolare, e della capacità del sistema circolatorio) renderebbe comunque impossibile ricominciare a vivere sulla terra.

Marte ha una temperatura media di 50 gradi sotto zero.

Inoltre su Marte bisognerebbe lavorare sodo per costruire e manutenere le strutture della base (le serre idroponiche, per esempio) e seguire un serrato programma di ricerca sul suolo marziano. Il tutto in un ambiente privo di aria respirabile, con una temperatura media di 50 gradi sotto zero, e sotto un costante bombardamento di radiazioni (Marte ha una atmosfera molto sottile, e non ha campo magnetico) da cui ci si proteggerebbe costruendo la base ad una profondità di 5 metri nel suolo marziano.

 

 

Si saranno iscritti in quattro gatti…

Mars One

E invece no. È attualmente uno dei lavori più richiesti al mondo,

Dopo due giorni dall’apertura delle iscrizioni, le registrazioni erano già 33.000. Dopo dieci giorni, erano 78.000. Le stime sono di arrivare a 500.000 iscrizioni entro la chiusura dei termini.

I filmati di chi si è iscritto sono visibili direttamente sul sito, ma la prima selezione non riguarda la notorietà nei confronti del pubblico. I richiedenti saranno scremati basandosi sul profilo psicologico, estratto dal questionario e dal filmato.

marte_turismo

La visione dei filmati però è molto interessante, così come lo è la composizione e la distribuzione geografica dei candidati.

Al momento i due candidati più anziani sono un dottore americano di 71 anni e una pensionata sudafricana di 65 anni.

Ci sono candidati un po’ da tutto il mondo, compresa l’Italia.

Cosa aspettate allora ad iscrivervi? C’è persino una guida di terze parti su come scrivere una lettera di presentazione stellare per il progetto Mars One.

Perseverance: le ultime scoperte nei crateri marziani
Perseverance: le ultime scoperte nei crateri marziani
Marte: trovare tracce di microrganismi potrebbe essere più probabile
Marte: trovare tracce di microrganismi potrebbe essere più probabile
Ingenuity: un oggetto non identificato si è attaccato al drone-elicottero su Marte
Ingenuity: un oggetto non identificato si è attaccato al drone-elicottero su Marte
Marte: nuove conferme della presenza di acqua liquida
Marte: nuove conferme della presenza di acqua liquida
Marte: il rover Zhurong ha scoperto tracce di antichi mari
Marte: il rover Zhurong ha scoperto tracce di antichi mari
Marte: rocce contenenti molecole organiche trovate da Perseverance
Marte: rocce contenenti molecole organiche trovate da Perseverance
Perseverance può produrre ossigeno su Marte
Perseverance può produrre ossigeno su Marte

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.