Las Vegas’ Neon Boneyard

10 anni fa


The Neon Boneyardis a typographic jackpot!

In un lotto industriale polveroso, lontano dai lustrini della Città del Peccato, giace un pezzo di storia americana, un piccolo paradiso della tipografia, l’oasi del lettering, un universo multicolore…sto parlando di ”Las Vegas’ Neon Boneyard” ovvero il cimitero dei vecchi neon di Las Vegas.

Se siete dei designers incalliti, type-nerds o solo semplicemente erotomani dei font questo è il posto che fa per voi:
Una discarica di tutte le insegne in disuso delle varie attrazioni che solo Las Vegas sà offrire ai propri avventori, con un tocco vintage anni’50 e una spolverata di nostalgia.

Situato poco lontano dal centro della capitale americana del gioco d’azzardo e del Margarita, il cimitero si colloca all’interno del Reed Whipple Cultural Center e dato che queste insegne sono universalmente riconosciute come storia dell’arte iconica della città, è diventato un vero e proprio museo , ”The Neon Museum” appunto,

Il museo è infatti una tangibile testimonianza dello stile, della tecnologia, della storia, dell’industria, del design, della cultura pop americana.

Gallery Flickr di idsgn
Altra gallery su Flickr

neonmuseum.org

Via

Enjoy Vegas baby…VEGAS!

L'uomo che creò i titoli di testa e il logo di Star Wars
L'uomo che creò i titoli di testa e il logo di Star Wars
Kerning Conference 2016
Kerning Conference 2016
La calligrafia di Luca Barcellona
La calligrafia di Luca Barcellona
Citype, i font ispirati dalle città
Citype, i font ispirati dalle città
La calligrafia di Jon Contino
La calligrafia di Jon Contino
Kerning Conference 2015
Kerning Conference 2015
Le prime emoticon della storia
Le prime emoticon della storia