Computer vision syndrome (CVS)

10 anni fa

5 minuti

Se fate un uso regolare del computer, prima o poi, sarete probabilmente affetti da “Computer Vision Syndrome”. Niente panico: questa sindrome, si riferisce semplicemente ad una combinazione di problemi dell’occhio e della visione associati con l’uso del computer: circa i ¾ degli utilizzatori di computer ne soffre. Comunque è possibile alleviare i sintomi in modo che non peggiorino.

Sintomi della CVS

I più comuni sintomi della sindrome da computer comprendono:
– Tensione oculare o affaticamento dell’occhio
– Occhi secchi
– Bruciore all’occhio
– Sensibilità alla luce
– Visione sfuocata
– Mal di testa e
– Dolore alle spalle, collo o schiena. (via coopervision.com)

Qui sotto, cause e trattamento.

[more]La sindrome CVS può avere diverse cause, per cui si devono intraprendere vari passi per sbarazzarvi dai sintomi fastidiosi e dolorosi.

I problemi con i vostri occhi (tensione oculare, secchezza, bruciore e sensibilità alla luce) durante l’uso del computer possono essere causati da: insufficiente film lacrimale, eccessivi riflessi sul monitor, cattivo posizionamento del monitor. Quindi, da dove cominciare?

Prima di tutto, affrontate il problema che affligge virtualmente tutti gli utenti di computer.

Non ammiccate abbastanza
Tre semplici consigli ti aiutano a superare il problema.
1. Pensate di ammiccare. Fate uno sforzo per ammiccare di più. Fatevi un appunto sul computer, se necessario.
2. Fate un break. Più volte all’ora, prendetevi un minuto per guardarvi intorno a varie distanze dal vostro computer, osservando per esempio l’orologio sul muro o qualche cosa fuori dalla finestra. Oppure fatevi un lungo break di circa 15 minuti all’ora.
3. Utilizzate colliri se necessario. Scegliete un collirio “lubrificante”. Se usate lenti a contatto, è utile utilizzare materiali che trattengono l’idratazione.

Abbagli e riflessi
Sia la luce artificiale sia quella solare possono creare abbagli e riflessi sul vostro monitor. E questo può affaticare notevolmente i vostri occhi. Ecco cosa si può fare:

1. Posiziona il tuo computer in modo che la finestra sia su un fianco del monitor e non davanti o dietro.
2. Sistema le tende in modo che la luce solare non batta sul video e non entri negli occhi.
3. Spegnete le luci a soffitto troppo luminose. Se l’ambiente non è abbastanza luminoso accendete una lampada da tavolo.
4. Spostate la vostra lampada da tavolo in modo che non provochi riflessi sul monitor e non vi abbagli.
5. Sovrapponete al video uno schermo antiriflesso. Applicate al vostro schermo un filtro anti abbaglio. Sorgenti di riflessi meno comuni possono essere le pareti particolarmente bianche.

Schermo
Fate dei piccoli cambiamenti per avere un rapido sollievo
Osservate il vostro monitor. E’ ad una giusta distanza dai vostri occhi. Dovrebbe essere a circa 50/65 cm. di distanza. Lo schermo è polveroso? Pulite frequentemente il vostro schermo. Come potete pensare di vedere attraverso la polvere?

Luminosità e contrasto
La maggior parte dei monitor permette di regolare la luminosità ed il contrasto per adeguarli ai vostri occhi. Assicuratevi, prima di tutto, di regolare la luce dell’ambiente (vedi “Abbagli e riflessi”) in quanto la luminosità dell’ambiente può condizionare la visione dello schermo ; per esempio in una stanza troppo luminosa, anche il vostro monitor deve essere particolarmente luminoso per riuscire a leggere.
I regolatori di contrasto e luminosità si trovano normalmente sulla parte anteriore del video. Come si può decidere quale sia la giusta luminosità? Provate ad osservare qualche cosa su uno sfondo bianco. Se il bianco sembra quasi una sorgente di luce, allora la luminosità è troppo alta. Se invece sembra ci sia un filtro grigio significa che non è abbastanza luminoso. Se la luminosità dell’ambiente non è né troppo luminoso né troppo poco, è opportuno regolare la luminosità ad un livello intermedio.
Dopo avere regolato la luminosità regolate il contrasto.

Avere bisogno di una correzione visiva è molto più frequente di quanto si possa pensare. Forse voi avete bisogno di una correzione?
– Se siete affetti da tensione oculare o altri sintomi di irritazione dell’occhio
– Se la vostra vista è sfuocata

La maggior parte delle persone che soffrono di visione sfuocata durante l’uso del computer sono di mezza età o oltre. Il motivo? I loro occhi stanno invecchiando ed è difficile per loro vedere oggetti che si trovano nella zona visiva intermedia.

Anche se utilizzate correzioni per vedere vicino o lontano, potrebbe essere più appropriato utilizzare una lente a contatto multifocale che permette una chiara visione a tutte le distanze.

La giusta correzione visiva può contribuire ad eliminare il fastidio al collo, spalle e schiena poiché non sarà più necessario inclinare o avvicinare esageratamente la testa al monitor.
Considerando che non esiste un’altezza “perfetta” per lo schermo, in generale, quando si è seduti e si guarda avanti si dovrebbe riuscire a guardare OLTRE lo schermo. La maggior parte dei monitor è posta troppo in alto e ciò è causa di dolori al collo.

(Ho eliminato alcune parti di evidente pubblicità; ad ogni modo è possibile visionare l’articolo completo su coopervision.com) [/more]

Alla fine, in un modo o nell’altro, diventerò cieco. :rofl:

Articolo su coopervision.com
Articolo su Wellthiness blog

Elettronica solidale: la cooperativa Reware rigenera computer per studenti
Elettronica solidale: la cooperativa Reware rigenera computer per studenti
Gli effetti della tecnologia a letto - Infografica
Gli effetti della tecnologia a letto - Infografica
E' morto Jack Tramiel, il fondatore di Commodore
E' morto Jack Tramiel, il fondatore di Commodore
Guerra moderna e videogiochi
Guerra moderna e videogiochi
Malattie sessuali? Diagnosi via usb!
Malattie sessuali? Diagnosi via usb!
Stealth LPC-100M
Stealth LPC-100M
Ragazza cade dalla Wii, orgasmi multipli ad ogni vibrazione
Ragazza cade dalla Wii, orgasmi multipli ad ogni vibrazione