Soppressi cani da slitta disoccupati

Soppressi cani da slitta disoccupati

di
Follia

La polizia canadese ha reso noto ieri questa storia agghiacciante. Un centinaio di cani usati per trainare le slitte dei turisti durante i giochi invernali di Vancouver, sono stati soppressi nella città di Whistler.

I cani, uccisi uno ad uno per mano di un operaio armato di fucile e coltello, sono stati ritrovati in una fossa comune, dove testimoni raccontano di aver visto alcune di queste bestiole rimaste vive e sanguinanti, tentare di uscire dalla fossa.

Due società la Outdoor Adventures e Howling Dogs, non avevano più bisogno dei cani, a causa del calo turistico invernale e ne hanno richiesto la soppressione.

La legge canadese prevede una condanna a 5 anni per l’uccisione o il ferimento di un animale, ciò nonostante l’esecutore di questa condanna, ha ricevuto da una banca locale in indennizzo per lo stress subito; il suo avvocato ha dichiarato ad una radio locale: «non poteva essere un’esecuzione fatta bene, con un solo proiettile a disposizione» e «inevitabilmente (l’operaio) ha dovuto vedere scene orribili e, per dovere, porvi fine».

Fonte: ANSA
Bazinga di Zorak

Follia

Il Nome dice q.b. come nelle migliori ricette di alta cucina.
Aree Tematiche
Attualità
Tag
martedì 1 febbraio 2011 - 18:00
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd