Recensione Shutter Island

12 anni fa

Buon lunedì a tutti, nerdazzi cari!

Avete passato un buon weekend? Siete stati al cinema a spararvi il film d’ordinanza?

Io si. Chiaro, sennò cazzo scrivo a fare?!

Dunque la scelta poteva vertere su:

Alice in Wonderland (3D), Invictus e Shutter Island.

Bella sfida di certo, ma ha vinto il terzo.

Shutter Island è un capolavoro! Il miglior film che ho visto in questi primi 2 mesi del 2010!

La regia di Scorsese è precisa, diretta ma al contempo spazia a livelli che da Scorsese non mi aspettavo.

Ha raggiunto cime Linchane a livelli sublimi, ci ha buttato dentro tutta l’angoscia del “Prisoner” di McGowan e risolve il film con un taglio netto che non lascia spazio a se e ma, ma solo ad una espressione “che figata!”.
Gli attori poi tutti bravi, dal non più melenso Di Caprio al convincente Ruffalo!

Nel giorno in cui si registra la caduta di Avatar agli Oscar, con mio sommo godimento vi consiglio vivamente Shutter Island.

Ps. In home video mi sono visto anche “Cadillac Records“, una bella chicca di film sulla storia della Chess Records, nevvero coloro che inventarono il Rock&Roll e lanciarono artisti quali Muddy Waters, Chuck Berry, Etta James, Rolling Stones & many more. Se siete amanti della musica, questo film è da non perdere!

Recensione Transformers 3
Recensione Transformers 3
Recensione I guardiani del destino
Recensione I guardiani del destino
Recensione X-Men L'inizio
Recensione X-Men L'inizio
Recensione Una notte da Leoni 2
Recensione Una notte da Leoni 2
Recensione Thor
Recensione Thor
Recensione Sucker Punch
Recensione Sucker Punch
Recensione The Tourist
Recensione The Tourist