Cartoomics 2018: per i 25 anni tante novità per la fiera Milanese #LegaNerd

Cartoomics 2018

Dal 9 all’11 Marzo presso Fiera RHO di Milano si terrà la 25esima edizione del Cartoomics, diretto per il settimo anno consecutivo da Filippo Mozzarella e organizzato da UpMarket srl. La fiera milanese che unisce cinema, fumetto, videogioco e molto altro ancora, quest’anno si rinnova e festeggia le “nozze d’argento” con tante novità, tra cui un terzo padiglione interamente dedicato al cinema.

Nella giornata del 21 Febbraio abbiamo partecipato alla conferenza per il Cartoomics 2018 che, quest’anno, si appresta a festeggiare le nozze d’argento con tante novità. Tra quelle più interessanti sicuramente è l’ampliamento dell’area della fiera che, adesso, conterà 45m², di cui 15 destinati ad una nuova e terza area dedicata interamente al cinema, al cosplay e ai più piccini. Quindi oltre ai già conosciuti Padiglione 16 e 20, ovvero Area Fumetti&Games ed Area Action, si aggiungerà il padiglione 12 contenente il palco Cosplay e l’area Fantascienza, Cinema & Home Video con la Movie Time Machine, e le nuove aree Horror, Western e Kids, per rendere l’esperienza Cartoomics ancora più immersiva.

Sotto la direzione artistica di Filippo Mazzarella, la convention spazia dal fumetto (con tutti i maggiori editori italiani impegnati a presentare le loro nuove lineup con autori e ospiti speciali) al cinema (area Movies & TV con contenuti e attività esclusive dei maggiori distributori cinema e una nuova area dedicata all’Home Video e agli UniVision Days), dalla fantascienza (con un omaggio ai 50 anni di 2001: Odissea nello Spazio e le abituali sezioni dedicate) al cosplay (con i sempre attesissimi contest) e amplia il suo parco di spazi tematici: infatti, alle aree fantasy (con il Fantasy Village ispirato quest’anno al mondo di Harry Potter), games e videogame (con la presenza dei principali editori italiani di giochi da tavolo e un ricchissimo programma di tornei videoludici), collezionismo di pregio, action (con Umbrella Italian Division e la saga di Resident Evil e con il ring della ICW Italian Championship Wrestling) si aggiungono quelle western, horror e kids.

 

Cartoomics 2018

 

La nuova sezione Cartoomics University ospita lezioni, talk e incontri di fumetto, cinema, musica, sceneggiatura, marketing e regia

La nuova sezione Cartoomics University ospita lezioni, talk e incontri di fumetto, cinema, musica, sceneggiatura, marketing e regia tenute da protagonisti di assoluto prestigio (come Altan, Bruno Bozzetto, Silver, Maurizio Nichetti, Giulio Giorello, Vince Tempera, Andrea Mutti, Emilio Cozzi, Emiliano Mammucari, Emanuel Simeoni, Simone Morandi, Marcello Garofalo, Davide Barzi, Alex Crippa, Giorgio Viaro, Giulio Sangiorgio, Luca Barnabè, Roberto Rossi Gandolfi, Carlo Cavazzoni, Sergio Stivaletti, e molti altri).

Inoltre l’area Games (Pad. 16), dedicata a giochi da tavolo, giochi di ruolo e carte collezionabili, ospita come sempre la presenza di numerosi editori presentando quest’anno un’importante novità, l’Agorà Games. Qui IoGioco, la nuova rivista italiana dedicata al mondo del tabletop, insieme a The Games Machine, il magazine di videogiochi per PC più longevo del mondo, propone dibattiti e incontri con ospiti del mondo ludico e videoludico per confrontarsi su tutte le novità dei settori del gioco da tavolo e di ruolo, dei videogiochi e di ESports.

 

Cartoomics 2018

 

Ancora più interattiva sarà l’area LEGO® gestita da Afdl.it, la più importante community al mondo dedicata ai mattoncini più famosi del mondo che per la 25ª edizione di Cartoomics ha ottenuto l’importante riconoscimento di “evento supportato” direttamente dalla casa madre di Billund (Danimarca). L’area è divisa in due sezioni: la mostra in cui sono esposti rarissimi set di Afdl.it e l’area gioco “Pick-a-Brick” curata dall’associazione culturale Brickoni.

Festeggiamo i 25 anni di Cartoomics, ma io entro nella crisi dei 7 anni.

Afferma ironicamente il direttore artistico Mazzarella

Cosa ho fatto, allora, per compensare la crisi e cosa abbiamo fatto per festeggiare questo nozze d’argento? Abbiamo inventato una serie di cose che vanno ad aggiungersi al Cartoomics che voi conoscete. Un Cartoomics dal pubblico più grande, perché l’anno scorso siamo arrivati a 80mila persona. Un Cartoomics più grande e che, quindi, sia più accessibile e confortevole per tutti, potendosi spostare con tranquillità da una parte all’altra. Succede che il pubblico è aumentato 80k.

 

Cosa dobbiamo aspettarci, più nel dettaglio, dalle novità di Cartoomics?

 

Padiglione 12

Nell’area Cinema, per la prima volta, è presente una sezione dedicata all’Home Video con i maggiori distributori del settore e l’Home Video Village che ospita gli UniVision Days – memorie del cinema, visioni del futuro. Promossi dall’Associazione UNIVIDEO – Unione Italiana Editoria Audiovisiva Media Digitali e Online, con il contributo degli Associati UNIVIDEO e del giornalista e critico Marco Spagnoli, responsabile editoriale della manifestazione, gli UniVision Days prevedono incontri, dibattiti e proiezioni di anteprime con editori audiovisivi, registi e attori. Il programma delle giornate è disponibile sul sito www.univisiondays.it e sulla pagina Facebook UniVision Days.

 

Cartoomics 2018

 

All’interno dell’area Cinema è inoltre allestito un intero spazio dedicato al nuovo Tomb Raider con una testimonial d’eccezione, Lara Croft, che torna in sala il 15 marzo sotto una nuova veste. Qui gli appassionati hanno l’occasione di scoprire anticipazioni, contenuti esclusivi e il Virtual Reality Experience Tour di Tomb Raider, viaggio virtuale con la tecnologia Samsung VR per essere trasportati nei luoghi suggestivi del film e in una realtà simulata fatta di azione e prove fisiche emozionanti.

Nell’area Western, allestita in vero stile old wild west, il pubblico, accompagnato dal gruppo di spettacolo Bullets and Beans, ha l’opportunità di incontrare personaggi di film e serie TV famosissime come Westworld e di partecipare ad attività ambientate di ogni genere, dal classico duello alla Mezzogiorno di fuoco al lancio del ferro di cavallo fino alle avventure prese dal nuovo format Claim of the West in cui il giocatore è il protagonista di una storia western.

L’area Horror ospita The Clown-Horror House e il cast di Epicos

L’area Horror ospita The Clown-Horror House e il cast di Epicos, team di cosplay show, nei panni di un gruppo di pagliacci spaventosi in uno spettacolo interattivo realizzato con scenografie, effetti speciali e animatronic come in una vera “casa degli orrori”. Sono proposte inoltre diverse attrazioni a tema horror, tra cui un’esposizione di alcuni pezzi, anche molto rari, del Museo Internazionale delle Torture di Borgo di Grazzano Visconti (Piacenza), un cimitero virtuale con finte lapidi che ricorda i cimiteri anglosassoni, e una sezione dedicata al body-painting con Massimo Sala Orsi.

 

Tomb Raider

 

Nell’area Kids i più piccoli possono cimentarsi in numerose attività. In particolare, ad attenderli ci sono cinque diversi laboratori di tecnologia e robotica adatti a tutte le età, a partire dai 3 anni, gestiti dalla giovane maker Valeria Cagnina che, grazie alla passione per la robotica e l’informatica, a soli 16 anni vanta esperienze presso il Mit di Boston e il Cnr di Ginevra. E ancora, il laboratorio creativo allestito da Atelier SottoSopra per imparare a costruire con materiali di riciclo il costume del proprio personaggio preferito e Giochi dal tutto il mondo!, organizzato dall’associazione GiochiAmo GiocaMuseo, per scoprire giochi di una volta, appartenenti alla nostra tradizione o provenienti da tutto il mondo e giochi completamente nuovi. Sono presenti anche numerose strutture dove giocare e divertirsi come lo scivolo di 6 m a forma di Goldrake, al centro dell’area, il percorso gonfiabile Jeeg Robot – Adventure Run lungo 20 m, l’unico in Italia, e la ClimbStation, un’innovativa struttura per arrampicata con parete automatica.

L’area fantascienza si ingrandisce e trasloca nel nuovo padiglione 12. Protagonista è Star Wars, con la partecipazione della 501st Legion Italica Garrison, della Rebel Legion Italian Base, dell’ITALY Stronghold – Mandalorian Mercs Costume Club e di Saber Guild, gruppi di costumers riconosciuti ufficialmente da LucasFilm. Nel grande stand della 501st e della Rebel Legion, oltre a decine di figuranti con accuratissime riproduzioni degli abiti di scena usati sul set dei nove film che compongono la saga stellare più amata di sempre, campeggia una statua a grandezza naturale di Jabba The Hutt contornata dalla sua corte. Qui trovano spazio due arene per i combattimenti con spada laser gestite dagli atleti di Saber Guild, Ludosport e Jedi Generation: oltre a poter assistere alle loro performance acrobatiche, il pubblico potrà partecipare direttamente prendendo lezioni da veri maestri Jedi. Da non perdere la mostra che espone magnifici diorama in Lego costruiti con migliaia di mattoncini e riproducenti le scene più avvincenti dei vari capitoli cinematografici di Star Wars. Qui si collocano anche i numerosi stand di diverse associazioni nazionali come Star Wars Ordine 66, Stargate Fanclub Italia, Star Trek Italian Club, Star Fleet 39 e IKS.

 

Cartoomics 2018

 

Sempre al padiglione 12 si trova Cosplaycity, ideata da Patrizia Lia

Sempre al padiglione 12 si trova Cosplaycity, ideata da Patrizia Lia, con gli immancabili contest per i cosplayer e le performance delle community tra cui X-Men Mutant Force, Tomb Raider Italia, The Elder Scrolls Cosplayers Italiani, Once Upon Italia Cosplay Italia. La loro experience è ricca di attività: venerdì 9 marzo il Light Contest per cosplayer giovani e inesperti invitati da Luca Panzieri e dal team Epicos a mettersi alla prova guidati da tutor speciali ed esperti che svelano i trucchi del “mestiere”; sabato 10 il Cinecosplay Award, il contest dedicato ai cosplayer appassionati di cinema, che vede sfilare il personaggio di Lara Croft e il fan club di Tomb Raider; domenica 11 il Gran Cosplay Contest rivolto ai cosplayer ispirati ad anime, card game, cartoons, comics, fantasy, film, fumetti, giochi di ruolo, gothic, jrock, manga, pubblicità, quiz, telefilm, videogame e original. Come da tradizione venerdì è la giornata gratuita per i cosplayer che, presentandosi agli ingressi dei padiglioni di Fiera Milano a Rho già in costume, possono entrare gratis dopo essersi registrati sul sito.

 

Padiglione 16

Per l’editoria sono presenti tutti i maggiori nomi del settore come Sergio Bonelli Editore, Panini Comics/Disney, Astorina, Bao, Saldapress, Shockdom, Inkiostro, RW, It Comics, Renoir, Hazard, Tunué, Magic Press, Cronaca di Topolinia. Questi si possono trovare con i loro autori di punta sia agli stand sia negli spazi Agorà dedicati agli incontri con il pubblico.

 

In occasione di questa 25ª edizione, inoltre, lo storico settimanale Topolino distribuirà solo in fiera una versione speciale del n. 3250 con variant cover disegnata appositamente da Silvia Ziche e dedicata proprio all’importante anniversario.

 

A conferma di quanto la manifestazione si sia imposta all’attenzione del panorama fumettistico italiano, Astorina, storica casa editrice di Diabolik, ha scelto proprio Cartoomics per allestire una mostra-omaggio davvero unica dedicata a Sergio Zaniboni, grande disegnatore del “Re del Terrore”, scomparso lo scorso agosto. Intitolata “Diabolik visto da Sergio Zaniboni”, la mostra espone per la prima volta decine di tavole originali delle sue avventure più amate oltre a testimonianze, gadget e memorabilia, in un percorso che svela come il personaggio sia maturato ed evoluto nel suo tratto. La mostra mutua il titolo da un prezioso volume che sarà presentato a Cartoomics, edito da Mondadori/Astorina per la collana Oscar INK: Diabolik. Visto da Sergio Zaniboni, che raccoglie il primo e l’ultimo albo da lui disegnato, intramezzato dalle matite di un episodio che venne poi inchiostrato da Giorgio Montorio.

 

Cartoomics 2018

 

L’area games offre oltre 1.000 mq dedicati ai giochi da tavolo, di ruolo e di carte collezionabili con 120 tavoli dimostrativi per scoprire le novità del mondo ludico con la presenza delle principali case editrici e distributrici italiane; lo spazio Out of the Box! propone incontri con autori indipendenti per capire come ideare e realizzare un gioco da tavolo. Sempre più grande e interattiva l’area LEGO che, in oltre 300 mq, ospita la mostra di Afdl.it, la più importante community al mondo dedicata a LEGO, e lo spazio gioco “Pick-a-Brick” a cura di Brickoni.

 

Padiglione 20

Un’intera area del padiglione 20 sarà dedicata a Umbrella Italian Division, il più importante fangroup italiano di Resident Evil, che proprio a Cartoomics 2018 festeggerà i 10 anni di vita. L’associazione stupirà i visitatori con live show, spettacoli interattivi ancora più coinvolgenti e nuove attrazioni tra cui il percorso zombie “Zombie survival”, il trucco zombie e una serie di elementi scenici ispirati alle ambientazioni del film Resident Evil. Per tutta la durata della manifestazione, in diversi momenti della giornata, si terranno spettacoli a tema Zombie, alcuni dei quali realizzati in collaborazione con associazioni di altre aree come la 501st Italica Garrison.

La vasta area videogames del Padiglione 20, sponsorizzata da Sprite, ospiterà anche quest’anno un calendario fittissimo fatto di tornei, eventi free to play, talk e quiz con gli youtuber di settore più conosciuti, spazi riservati al retrogaming e alla virtual reality.

 

Cartoomics 2018

 

Quali, invece, alcuni degli ospiti e appuntamenti imperdibili di questi tre giorni?

 

Ovviamente nei prossimi giorni, il sito e le pagine social di Cartoomics pubblicheranno nuove informazioni sui numerosi eventi e appuntamenti che si terranno nel contesto della fiera. Intanto possiamo anticiparvi che ospite speciale per la sezione fumetto e vincitore del Cartoomics Artists Award 2018 è Francesco Tullio Altan che sarà premiato nell’area Cartoomics University sabato 10 marzo alle 17.00.

Per la sezione cinema l’ospite d’onore è il regista Bruno Bozzetto che l’11 marzo alle 15.15, nell’area Cartoomics University, incontra il pubblico e ritira il Cartoomics Directors Award 2018 per la straordinaria influenza che il suo lavoro ha esercitato sui maggiori realizzatori mondiali di disegni animati. Una selezione di suoi cortometraggi e il film Vip, mio fratello superuomo, che celebra 50 anni, sono proiettati al Cartoomics Theatre rispettivamente nelle giornate di venerdì e domenica.

 

Cartoomics 2018

 

La sezione “Passioni” (dedicata a incontri con protagonisti dello spettacolo e del fumetto chiamati a confessare pubblicamente il loro amore per lo spettacolo disegnato), curata dall’ ”ambasciatore della passione” Nicola Nocella (attore Nastro d’Argento e Globo d’Oro 2010 per Il figlio più piccolo di Pupi Avati e premio nel 2017 come miglior attore al festival di Locarno per Easy – Un viaggio facile facile di Andrea Magnani), vedrà protagonisti, tra gli altri, Herbert Ballerina, Franco Trentalance, Tito Faraci e il mitico Uan di Bim Bum Bam (con il suo partner storico “BatRoberto” Ceriotti e il doppiatore Pietro Ubaldi).

Il Cartoomics Theatre, curato da Andrea Milan, ospiterà oltre alla consueta selezione di fan film internazionali e alle anteprime di anime in collaborazione con Dynit, la serie Herbert West Reanimator di Ivan Zuccon, le anteprime di film indipendenti come Shonda’s River di Marco Rosson (presenti cast e regista) o Sine Requie di Simone Formicola (presenti cast e regista) e il trailer in anteprima assoluta del nuovo film di Roberto D’Antona Fino all’inferno – Road to Hell alla presenza del regista e dell’attrice protagonista Giada Robin.

L’ospite internazionale del 2018 della sezione fumetto, in collaborazione con Panini Comics, è il disegnatore Marvel spagnolo Javier Garron (Secret Warriors e l’imminente ResurrXion).

 

Per info e biglietti visitate direttamente il sito ufficiale del Cartoomics 2018: www.cartoomics.it
Gabriella Giliberti

Gabriella Giliberti a.k.a. gabrielle_croix

Critico cinematografico, entertainment editor e video editor. Cinefila e bookaholic incallita. Ossessionata dalle serie tv. Nerd inside. Lunatica e ossessionata dai gatti. Ha fatto delle sue passioni un mestiere. Laureata in cinema e due diplomi di Alta Formazione in sceneggiatura. Collabora come giornalista video e critico cinematografico anche per Cinecittà Luce Video Magazine e Movieplayer.it. Video editor per Multiplayer.it e vlogger per Rai Gulp. Ha collaborato con Cinematographe, Vertigo 24 e Nucleo Artzine.
Aree Tematiche
Anime & Manga Cinema Cosplay Entertainment Eventi Fumetti Games Home Video News Televisione Videogames
Tag
/ 4
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd