Acer presenta la strategia gaming per il 2018 e guarda agli e-Sports #LegaNerd
/
9

Siamo stati alla presentazione milanese della strategia gaming di Acer per l’anno appena iniziato. Scopriamo nel dettaglio la line-up dei loro prodotti e la nuova strategia che guarda agli e-Sports.

Ieri siamo stati alla presentazione ufficiale della nuova line-up per il 2018 di Acer (sia per i brand Acer Gaming che Predator) presso la Microsoft House di viale Pasubio a Milano. Il mercato del Gaming PC in Italia è in costante crescita e la società mira a essere uno degli indiscussi protagonisti del panorama. Il 2018, dunque, sarà per Acer un anno di focus per elevare la propria brand awareness nel settore gaming.

Come dicevamo sopra, i brand proposti sono due: Acer Gaming si configura come una linea di prodotti più entry level, dedicati ai casual gamer, mentre Predator resta il brand che si rivolge allo zoccolo duro, ai cosiddetti hardcore gamer. L’offerta è davvero molto ampia e completa, comprendendo desktop e notebook ma anche monitor, proiettori e vari accessori progettati appositamente in base alle diverse esigenze dei consumatori.

Le piattaforme Predator rappresentano uno vero e proprio stile di vita per i giocatori – hanno precisato all’incontro i ragazzi di Acer – oltre a offrire una migliore gaming experience grazie alla ricerca continua dell’azienda per l’eccellenza tecnologica e il design.

 

 

Il look aggressivo e spigoloso dei prodotti Predator viene abbinato anche ad alte prestazioni e a caratteristiche tecniche importanti.

Il look aggressivo e spigoloso dei prodotti Predator (che è valso alla società la vittoria di diversi riconoscimenti di design internazionali per il segmento) viene abbinato anche ad alte prestazioni e a caratteristiche importanti per la categoria degli hardcore gamer che,  quando si tratta di performance, non accetta alcun compromesso. I prodotti del brand si sono attrezzati con tecnologie all’avanguardia come il sistema di raffreddamento a liquido e la soluzione Acer IceTunnel 2.0 che permettono di mantenere le temperature basse nelle fasi più concitate, quando il gioco si surriscalda. Tra gli ultimi prodotti immessi sul mercato (di cui troverete il dettaglio in calce a questo articolo e le immagini ufficiali presenti nel comunicato stampa) spiccano il desktop Predator Orion 9000, concentrato di potenza basato sugli ultimissimi processori Intel Core i9 Extreme Edition, in grado di supportare fino a 4 schede grafiche AMD Radeon RX Vega o due NVIDIA GeForce GTX 1080Ti in SLI (si tratta della bestia qui sopra, che al CES 2018 è stato insignito con l’Innovation Awards Honoree).

Ci sono inoltre il monitor Predator X27, che rende il gioco fluido e realistico grazie al 4K, il potentissimo notebook gaming Predator Helios 300, che offre ottime prestazioni agli hard core gamer grazie alla doppia ventola Aeroblade 3D, grazie alla quale il funzionamento del notebook resta a temperature ottimali; il Predator Triton 700, un sottile notebook gaming dotato delle migliori tecnologie disponibili sul mercato e in grado di offrire molta potenza e un perfetto equilibrio tra dimensioni e performance, (vincitore Good Design Award 2017).

Acer entra in modo deciso nel panorama e-Sports con la PG Nationals Predator.

Tra gli accessori per gaming spiccano le cuffie Predator Galea con tecnologia Acer TrueHarmony 3D Soundscape che ricrea lo spazio acustico facendo arrivare il suono da una direzione precisa e la serie di Mouse Predator Cestus, che permette di regolare la resistenza dei click alla pressione così da adeguarsi alle esigenze dei giocatori. Ciò che è emerso principalmente dall’incontro, dunque, è la precisa volontà di Acer di coprire tutta l’offerta legata a PC da Gaming e periferiche sia per i casual che per gli hardcore gamer, oltre a voler entrare in modo deciso nel panorama e-Sports con la PG Nationals Predator, torneo italiano di League of Legends organizzato da Riot Games e PG e-Sports, in collaborazione con Acer Italia.

 

 

 

 

Il campionato inizierà stasera, 14 febbraio 2018, e sarà in assoluto il torneo più importante per il panorama e-Sports italiano, dato che il team vincitore avrà la possibilità di entrare a far parte dei più importanti eventi Riot a livello internazionale. Durante la presentazione ieri è intervenuto anche Pier Luigi Parnofiello, CEO di PG e-Sports, che ha mostrato i numeri da capogiro raggiunti in Italia lo scorso anno: 700k viewer su Twitch, 15k live audience alla PG Arena presso la Milan Games Week, e il primo soldout Viewing Party tenutosi in occasione delle final del World Champioship di League of Legends, che palesa un crescente interesse nei confronti del panorama e-Sports, gradualmente, anche in Italia.

Il format Nationals sarà la vera sfida del 2018 per PG e-Sports. Questa volta l’Italia si mette in gioco seriamente con il resto dell’Europa, con la speranza di diventare un palcoscenico importante anche livello internazionale. Tra gli altri progetti in programma per anche un documentario per sensibilizzare i giovani in collaborazione con i campioni di DOTA e Redbull. Di seguito la gallery fotografica e le specifiche del comunicato stampa rilasciato da Acer in merito ai prodotti presentati ieri all’evento.

 

Predator Orion 9000

 

 

Progettata per intimidire i nemici e ispirare il gioco, l’imponente estetica della serie Predator Orion 9000 è simile ad un’astronave dotata di illuminazione RGB personalizzabile ai lati. Il grande pannello laterale mostra i potenti ed impressionanti interni con un design che tiene sotto controllo i livelli di interferenza elettromagnetica (EMI) nonostante la grandezza dell’apertura. Le ventole opzionali con illuminazione RGB creano un gioco di luci virtuali per catturare ancora di più l’attenzione. Grazie alle maniglie e alle ruote il Predator Orion 9000 può essere spostato facilmente da un posto all’altro. I pannelli laterali tool-less rendono gli upgrade dei componenti facili e il coperchio push-open permette agli utenti di switchare velocemente le ventole.

La serie Predator Orion 9000 è dotata di un sistema di raffreddamento a liquido e dell’Acer IceTunnel 2.0 per mantenere la temperatura bassa mentre il gioco si scalda. L’IceTunnel 2.0 è una soluzione termica di gestione del flusso d’aria, basata sulla separazione del sistema in diverse zone per l’espulsione del calore. I pannelli di rete metallica sul fronte e sulla sommità permettono l’entrata di aria fredda e l’uscita di aria calda in eccesso, mentre più di cinque ventole da 120 mm su fronte, sommità e retro immettono aria fredda attraverso lo chassis. Parte del flusso d’aria viene rediretta verso il retro della scheda madre per raffreddare gli spazi di archiviazione. Le GPU presentano delle ventole per espellere il calore dal retro, mentre l’alimentatore è autosufficiente per evitare interferenze termiche.

Il Predator Orion 9000 monta processori Intel® fino al CoreTM i9 Extreme Edition con 18 core e supporta 128 GB di memoria DDR4 a quattro canali, permettendo la gestione di task intensivi di computing e, allo stesso tempo, offrendo performance eccezionali. Inoltre il Predator Orion 9000 supporta 4 schede grafiche Radeon RX Vega per permettere una visualizzazione fotorealistica ad alta risoluzione, in stereo e ad alti tassi di aggiornamento. I giocatori hanno inoltre l’opzione di due schede NVIDIA® GeForce® GTX 1080Ti in SLI.
La funzione One-punch overclocking permette ai giocatori di selezionare la performance turbo semplicemente schiacciando un pulsante.

L’eccellente connettività include due porte USB 3.1 Gen 2 (una Type-C e una Type-A), otto porte USB 3.1 Gen 1 (una Type-C e sette Type-A) e due porte USB 2.0 (Type-A). La serie 2 Predator Orion 9000 supporta un totale di tre slots M.2 per ampliare la potenza e capacità del PC, e quattro slots PCIe x16 per l’espansione delle schede video.

 

 

Predator Triton 700

 

 

Il Predator Triton 700, un notebook gaming dal design minimalista, combina il giusto equilibrio tra dimensioni ultra sottili e prestazioni ad alto livello. L’ampio rivestimento con tecnologia Corning® Gorilla® Glass sopra la tastiera offre una finestra sul sistema di raffreddamento per mostrare le ventole AeroBladeTM 3D e le cinque heat pipe necessarie a dissipare il calore, ha anche le funzionalità di touchpad. Il cuore del Predator Triton 700 è un processore Intel Core di 7a generazione affiancato dalle più recenti schede grafiche ad alte prestazioni NVIDIA® GeForce® fino al modello GTX 1080, due SSD NVMe PCIe in configurazione RAID 0 e fino a 32 GB di memoria DDR4 a 2400 MHz. Il sistema a doppia ventola del Predator Triton 700 sfrutta la tecnologia proprietaria Acer AeroBladeTM 3D con lame metalliche ultra-sottili per mantenere le corrette temperature, anche per sessioni di gioco prolungate.

Per un’esperienza di gioco davvero coinvolgente, il Predator Triton 700 dispone di un luminoso display FHD IPS da 15,6” con supporto ad un monitor esterno NVIDIA® G-SyncTM ed un reparto audio altrettanto curato, grazie al supporto Acer TrueHarmonyTM che offre un audio coinvolgente con un’acustica ricca e definita. A completare le potenti caratteristiche del notebook la funzionalità Killer DoubleShotTM Pro networking e la connettività ThunderboltTM 3 forniscono velocità di trasferimento fino a 40 Gbps e supportano la doppia uscita video 4K. Il Predator Triton 700 dispone anche di due porte USB 3.0 (con ricarica dei dispositivi a PC spento), una porta USB 2.0, una porta HDMI 2.0, un connettore DisplayPort e porta Gigabit Ethernet, per chi ama la connessione cablata.

Naturalmente, nessun notebook gaming è completo senza una tastiera meccanica, in grado di offrire un’esperienza di digitazione soddisfacente nonchè tempi di risposta veloci e precisi. I tasti sono retroilluminati RGB e possono essere programmati individualmente.
Il software PredatorSense consente ai giocatori di controllare e personalizzare le funzioni vitali del Predator Triton 700, inclusa l’illuminazione, i tasti di scelta rapida, il controllo delle ventole e il monitoraggio generale del sistema, da un’unica interfaccia centrale.

 

 

Predator X27

 

 

L’Acer Predator X27 visualizza immagini incredibilmente vibranti e senza effetti scia grazie all’alta risoluzione 4K (3840×2160), ad una frequenza di aggiornamento di 144 Hz, ad un tempo di risposta veloce di 4 ms e ad una luminosità di picco di 1.000 nit. Grazie alla tecnologia Acer HDR Ultra, offre il miglior contrasto possibile rispetto all’alta gamma dinamica, con un’avanzata illuminazione LED local dimming da 384 zone controllate separatamente, che si illuminano solo quando e dove è necessario.

Non solo offre una gamma colori più ampia e più satura, ma anche una luminosità diverse volte superiore a quella dei monitor con gamma dinamica tradizionale. Regolando la retroilluminazione dietro le zone dello schermo che devono visualizzare il nero, questo appare più profondo e più scuro: un notevole vantaggio per i giocatori che amano i titoli più dark. Il supporto in metallo, dal design “tagliente”, è molto robusto per garantire stabilità ed ergonomia e permette la regolazione dell’inclinazione, della rotazione e dell’altezza.

NewsBot2

NewsBot2

"Ha-ha! Luigi! Go, green!" Games NewsBot
Aree Tematiche
Acquisti Anteprime E-Sports Games Videogames
Tag
/ 13
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd