BurnBit: rendere disponibile ogni file tramite torrent, sempre #LegaNerd

BurnBit è un servizio nato un anno fa (Settembre 2010) ancora allo stato sperimentale che promette di torrentizzare tutti i file disponibili al download tramite il protocollo HTTP.
Questo è possibile grazie ad una specifica del 2006 che, nella sua versione più diffusa (la specifica di GetRight), permette di sfruttare un normale server come seed tramite la tecnica del byte serving; in sostanza abilita la richiesta di porzioni di file invece che del file completo.

Il sito opera come tracker con un passo preliminare di hashing del file detto “burning”, che viene successivamente usato per produrre i metadati del file torrent. Per un file di un gigaByte ci mette circa una decina di minuti, dopodichè inserisce il file nel tracker e lo espone al download.
Dopo questa procedura il funzionamento è come quello di un normale torrent, ma questo non morirà mai per la costante presenza del webseed che continuerà a servire il file alla velocità con cui si scaricherebbe dal browser.

I vantaggi sono molteplici: dal lato amministrativo si andrà progressivamente verso un risparmio di banda all’aumentare della dimensione dello swarm (seed + peer), dal lato utente invece si avrà un download del quale non bisogna preoccuparsi di interruzioni fastidiose e che avrà velocità minime pari a quelle del normale download dal server via HTTP, anzi aumenterà con gli utenti.
La critica sarà: si riempirà di warez e materiale illegale. Si, vero (tra i popolari vedo vari anime hardsubbed), ma l’azienda si tutela fornendo un disclaimer e un modulo per i detentori del copyright.

Passiamo alla pratica con un esempio: Wikimedia ha una pagina con i torrent dei dump in lingua inglese, ma si può facilmente creare quello della versione italiana. Procedura che ho già effettuato. Il dump più recente inglese mi sono azzardato a scaricarlo oggi per la prima volta, è venuto giù a 600kB/s costanti grazie anche a qualche tizio con connessione meno merdosa della mia che contribuiva, quello italiano creato al momento sta venendo giù a 400kB/s costanti (e ci sono già 11 peer attaccati). Lo lascio lì tranquillo finchè non scarica tutto senza bestemmiare dopo che salta la connessione -è puntualmente successo mezz’ora fa-.
Cosa me ne faccio dei dump di Wikipedia? Uso WikiTaxi (su cui credevo di aver già scritto un articolo) e la leggo offline.

@itomi facciamo il test con la Guida Autori? :D

Aree Tematiche
Internet
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd