Buon compleanno Super Nintendo #LegaNerd


La macchina esce il 21 novembre 1990 in Giappone e il 13 agosto 1991 negli USA e ottiene subito un buon successo.

Avere 20 anni e non sentirli (sentirli eccome), per una consolle che è stata la protagonista di pomeriggi e pomeriggi per intere generazioni di bambini.

Specifiche Tecniche

– processore 65c816 a16-bit a 2,68-3,58 MHz
– 1 Mbit (128 Kbyte) di memoria RAM
– processore dedicato per la gestione della grafica a 16-bit, 0,5 Mbit (64 Kb) Video RAM
– risoluzione massima 512 x 448, palette di 32.768 colori, massimo 256 contemporanei su schermo
– massimo 128 sprites su schermo, dimensione massima 64 x 64
– dimensione minima/massima delle cartucce: 2 Mbit – 48 Mbit
– chip audio: 8-bit Sony SPC700 a 8-bit, 8 canali stereo e 64 Kb di memoria dedicata. È in grado di produrre campionamenti audio ADPCM al massimo di 4-bit.
– Adattatore (AC ADAPTER PAL): Input AC 220/230 V, 50 Hz, 17 watts; Output AC 9/9,4 V, 1.3 A.

La storia commerciale non è però così nota:

Il NES con i suoi 6,5 milioni di unità vendute in Giappone e 7 milioni negli USA, era stata una console di enorme successo. Le vendite, però, erano calate notevolmente con l’uscita del Sega Mega Drive, macchina decisamente più potente: sia negli Stati Uniti che in Giappone (in minor misura), il sistema della Sega rubava rapidamente quote di mercato alla Nintendo. La soluzione fu la messa a punto di una nuova console a 16-bit tecnicamente all’avanguardia, il Super Nintendo Entertainment System.

In occasione dell’uscita del Super Famicom, qualcuno aveva diffuso la notizia – rivelatasi infondata – che la nuova macchina Nintendo avesse delle scarse capacità grafiche. I primi giochi sarebbero stati più che sufficienti per smentire tale affermazione, prima del colpo di grazia: la conversione – ritenuta quasi impossibile – di Street Fighter 2.

La macchina esce il 21 novembre 1990 in Giappone e il 13 agosto 1991 negli USA e ottiene subito un buon successo. In particolar modo in Giappone, le vendite del Sega Mega Drive scesero durante le prime settimane di vendita del Super Famicom.

In Europa invece, dove lo SNES giunge nella primavera del 1992, l’accoglienza fu leggermente differente: il ritardo notevole dell’uscita dello SNES annulla la sua superiorità tecnica e permette al Mega Drive di diffondersi ed essere il preferito tra il pubblico dei videogiocatori.

Lo SNES raggiunge quasi gli stessi livelli di vendite del Mega Drive nella stagione natalizia del 1992 e nel 1993 li supera, divenendo la console più popolare in America.

Nelle prime confezioni di SNES viene incluso il gioco Super Mario World mentre in seguito saranno abbinati altri titoli come Donkey Kong Country e Street Fighter 2.

La consolle uscì in diverse versioni, a partire da quella Europea (che vedete in apertura) passando per:
– la versione giapponese del 1997 (conosciuta come Super Famicon)

– la versione americana degli Usa

– la versione portatile a cura di un modder (Kotomi)

SNES uscì di produzione nel 1999.

E per finire sotto spoiler 100 giochi SNES in 10 minuti:


Peccato per la musica del video… :-/

Fonti:
Wikipedia
Nintendo.it
Tecnocino

JamesElio | Nè a.k.a. JamesElio

..la vita spesso è una discarica di sogni, che sembra un film dove tutto è deciso, sotto ad un cielo d’un grigio infinito..

Aree Tematiche
Eventi Retrogaming Videogames
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd