Valve (ancora) multata: il suo Steam Controller viola un brevetto Corsair

40
9 mesi fa

Nuova magagna legale per Valve. Il colosso del PC gaming è stato multato (per 4 milioni di dollari) per aver violato con il suo Steam Controller un brevetto detenuto da SCUF e Ironburg Inventions, sussidiarie di Corsair e specializzate in controller da gaming.

Una giuria, riunitasi su Zoom (accade anche questo in tempi di pandemia), ha votato all’unanimità contro Valve nel processo che la vede coinvolta nella violazione di un brevetto ai danni di Ironburg Inventions e SCUF. Ora la società di Gabe Newell dovrà sborsare 4 milioni di dollari.

SCUF e Ironburg Inventions sono popolari per i loro controller da gaming di fascia alta e sono specializzate anche in accessori e apparecchiature da gaming personalizzate.

SCUF detiene qualcosa come 105 brevetti per i suoi progetti, molti dei quali riguardano speciali meccanismi. Oggetto della causa legale contro Valve sono le superfici di controllo posteriore. Nello specifico, SCUF ha accusato Valve di aver copiato i suoi paddle (tasti) posteriori presenti sul corpo dello Steam Controller.

Si tratta di una tecnologia simile a quella che SCUF ha concesso in licenza a Microsoft nel 2015 per il suo controller Xbox Elite. La società ha collaborato anche con Sony nel 2018 per un controller PlayStation 4 super accessoriato.

Ma secondo gli avvocati di SCUF, Valve ha intenzionalmente ignorato i brevetti e gli avvertimenti di SCUF e ha continuato con il suo Steam Controller “in violazione”. A differenza di quanto fatto, appunto, da Microsoft e Sony.

Valve sapeva che la sua condotta comportava un rischio irragionevole di violazione, ma ha semplicemente proceduto alla violazione comunque – ha detto l’avvocato dello SCUF Robert Becker durante il processo -. La classica storia di Davide e Golia.”

A distanza di anni, martedì scorso, Corsair, proprietaria di SCUF, ha annunciato di aver vinto la causa contro Valve. La giuria ha votato all’unanimità su tutte le accuse, incluso il fatto che l’infrazione era “intenzionale”, il che significa che a Corsair potrebbe essere dovuto più della multa originale, che è di oltre 4 milioni di dollari.

Vale la pena ricordare che lo Steam Controller di Valve è ufficialmente fuori produzione dal 2019.

 

Corsair presenta dei dissipatori con schermo LCD
Corsair presenta dei dissipatori con schermo LCD
Corsair mostra le sue nuove RAM Vengeance DDR5
Corsair mostra le sue nuove RAM Vengeance DDR5
Corsair spiega come migliorerà le sue RAM DDR5
Corsair spiega come migliorerà le sue RAM DDR5
Steam Deck: aperti a tutti i preorder, ma per consegne nel 2022
Steam Deck: aperti a tutti i preorder, ma per consegne nel 2022
VR: Microsoft, HP e Valve insieme per sviluppare un nuovo visore next-gen
VR: Microsoft, HP e Valve insieme per sviluppare un nuovo visore next-gen
La realtà virtuale è morta? Sony dice di no
La realtà virtuale è morta? Sony dice di no
Corsair lancia Harpoon RGB Mouse
Corsair lancia Harpoon RGB Mouse