Animali Fantastici 3: Jude Law ha parlato del “caso” Johnny Depp

14 Novembre

Animali Fantastici 3

In una recente intervista Jude Law ha espresso il suo parere sull’allontanamento di Johnny Depp dalla produzione di Animali Fantastici 3.

Dopo l’annuncio del licenziamento di Johnny Depp dal franchise di Animali Fantastici dopo due apparizioni, si sono susseguite, quasi quotidianamente, notizie riguardo ulteriori sviluppi della vicenda, sia in merito ai dettagli economici dell’uscita dalle scene dell’attore sia sui possibili sostituti per il ruolo di Grindelwald. Il più probabile sempre essere Mads Mikkelsen, anche se pare che alcuni fan vogliano il ritorno di Colin Farrell, già presente nel primo capitolo.

Sulla spinosa faccenda ha deciso di esprimersi uno dei volti di spicco della saga, Jude Law, interprete del “giovane” Albus Silente, in una recente intervista a ET. Queste le sue dichiarazioni:

È un film enorme, in cui bisogna tenere conto di molti, molti livelli e interessi. È probabilmente una delle più grandi produzioni a cui abbia mai lavorato e in una situazione come questa ti devi rimettere alle decisioni dello studio. È tutto quello che puoi fare. Perché devi presentarti sul set e recitare la tua parte.

Entrando poi proprio nel merito del caso specifico che ha coinvolto Johnny Depp ha aggiunto:

È stato comunque uno sviluppo insolito per me, in effetti, in particolare per il ruolo del personaggio. Johnny aveva effettivamente girato solo un giorno, credo, e da solo. Ma in un franchise come questo, ripeto, sono lo studio e la società a prendere le decisioni. E noi, come membri della stessa squadra, dobbiamo solo prenderne atto e allinearci.

La Warner Bros. ha confermato l’allontanamento di Johnny Depp venerdì scorso, dichiarando anche che l’uscita di Animali Fantastici 3 sarebbe slittata di qualche mese. Qualche giorno fa è stato annunciato ufficialmente che la nuova data sarà il 15 luglio 2022.

 

 

 

 

 

Aree Tematiche
Cinema Entertainment News
Tag
sabato 14 Novembre 2020 - 14:12
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd