The Flash: la produzione della serie interrotta per il Coronavirus

13 Marzo 2020

The Flash

The Flash è la serie di The CW le cui riprese sono state appena bloccate a causa del Coronavirus. Ecco i dettagli.

Mentre la Disney blocca diverse sue produzioni, anche altre case seguono a ruota, e cercano di prevenire l’emergenza Coronavirus, salvaguardando la salute dei propri addetti ai lavori. Tra questi c’è anche la Warner Bros. che ha interrotto le riprese delle puntate di The Flash, uno degli show di punta di The CW.

Già poco prima le riprese di un’altra importante serie di The CW erano state interrotte. La quarta stagione di Riverdale è stata bloccata perché un membro della produzione sarebbe entrato in contatto con una persona positiva al COVID-19.

Probabilmente anche altre serie di The CW subiranno lo stesso trattamento di The Flash, considerando che la rete produce anche Batwoman, Supergirl ed ha messo in cantiere altri nuovi progetti dell’Arrowverse.

A rivelare la notizia dell’interruzione della produzione sarebbe stata Deadline, che ha anche dichiarato che proprio a partire da oggi il cast e la squadra di lavoro sono stati avvisati di non tornare a lavoro.

The Flash è una serie creata da Greg Berlanti, Andrew Kreisberg e Geoff Johns, e lanciata nel 2014, che è diventata in breve tempo uno degli show di punta di The CW.

 

 

Aree Tematiche
Entertainment News Televisione
Tag
venerdì 13 Marzo 2020 - 20:28
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd