Galaxy Z Flip: cosa sappiamo sul nuovo smartphone di Samsung con schermo pieghevole a conchiglia

1 anno fa

Samsung si prepara a presentare un nuovo smartphone con schermo pieghevole. Questa volta avrà un vetro ultra-sottile, eliminando la pellicola di plastica alla base di pressoché tutti i problemi del Galaxy Fold.

Il Galaxy Flip Z sarà uno smartphone con apertura a conchiglia, concettualmente simile al nuovo Motorola Razr. La presentazione è attesa per l’11 febbraio, ma nel frattempo sono usciti un bel po’ di rumor interessanti.

La caratteristica più interessante del Flip Z, come detto, è la presenza del vetro ultra-sottile. È la prima volta che una soluzione di questo tipo viene introdotta su uno smartphone con schermo pieghevole. Questo secondo un buon numero di fonti dovrebbe risolvere tutti i problemi che hanno accompagnato tutte le versioni del Galaxy Fold — dai gravi problemi del primo modello di prova, all’ultra-fragilità del modello definitivo.

Sono usciti anche dei render che potrebbero essere piuttosto fedeli a quello che sarà l’aspetto definitivo del device. Ovviamente potrebbero essere smentiti l’11 febbraio, così come tutti gli altri rumor usciti fino ad adesso.

 

 

Si parla anche di un device dalle dimensioni più contenute rispetto al Galaxy Fold, ma anche rispetto al rivale Motorola Razr: 6,7 pollici complessivi, contro i 7.3 del Fold. A questo punto il vantaggio non sarebbe quello di incrementare ulteriormente le dimensioni dello schermo, con un’apertura a libretto, ma quello di rendere compatto una volta in tasca uno smartphone con le dimensioni di un normale device di ultima generazione.

Arriviamo quindi alla lista delle specifiche del Galaxy Flip Z, che sono state confermate come affidabili da una pluralità di fonti, tra cui WinFuture, XDA Developers e Evan Blass:

  • 6.7-inch vertically folding display, probabilmente con vetro ultra-sottile pieghevole e risoluzioni da 2,636×1,080-pixel
  • 1.06-inch external display con risoluzione da 300×116-pixel
  • Due rear camera da 12-megapixel  (principale e ultrawide), front-facing camera da10-megapixel con auto-focus
  • “Hideaway Hinge”, la nuova cerniera per proteggere il device dalla polvere e dagli altri frammenti
  • SoC Qualcomm Snapdragon 855 Plus
  • 8GB RAM, storage da 256GB
  • Doppia batteria, una da 900-mAh e l’altra ancora sconosciuta / batteria da 3,300-mAh
  • Ricarica wireless
  • Prezzo a partire da 1,400$ , release per il 14 Febbraio
    Android 10 with Samsung One UI
  • Colori: Black, purple

 

 

1.400$ come prezzo base, in attesa di una eventuale versione con 5G, sembra una scelta interessante. È quello che ci si aspetta da uno smartphone pieghevole, ma allo stesso tempo è un prezzo leggermente inferiore a quello del Razr e drasticamente più contenuto del prezzo di lancio da oltre 2.000€ del Galaxy Fold.

 

 

L'iPhone pieghevole sarebbe pronto a debuttare nel 2023
L'iPhone pieghevole sarebbe pronto a debuttare nel 2023
LG Rollable cestinato definitivamente? L'azienda smentisce (update)
LG Rollable cestinato definitivamente? L'azienda smentisce (update)
Samsung presenterà quattro smartphone pieghevoli nel 2021: è l'anno dell'entry-level?
Samsung presenterà quattro smartphone pieghevoli nel 2021: è l'anno dell'entry-level?
Samsung lavora ad uno smartphone pieghevole "economico", le prime conferme
Samsung lavora ad uno smartphone pieghevole "economico", le prime conferme
Samsung presenterà il nuovo Galaxy Note 20 il 5 agosto
Samsung presenterà il nuovo Galaxy Note 20 il 5 agosto
Samsung Galaxy Fold Lite: il foldable diventa più compatto ed accessibile (brevetto)
Samsung Galaxy Fold Lite: il foldable diventa più compatto ed accessibile (brevetto)
Ci sono voluti 1000 prototipi del Galaxy Fold per arrivare al modello definitivo
Ci sono voluti 1000 prototipi del Galaxy Fold per arrivare al modello definitivo