Fotoreportage dell'evento LEGO Skærbæk Fan Weekend 2019 #LegaNerd
2
180

Durante l’ultimo weekend di settembre abbiamo preso parte all’evento AFOL più famoso al mondo, lo Skærbæk Fan Weekend 2019, durante il quale abbiamo avuto modo di incontrare tutti gli artisti LEGO® che giornalmente recensiamo oltre a poter vedere dal vivo le loro opere.

Il viaggio è stato lungo e non certo semplice ma alla fine ce l’abbiamo fatta. Siamo riusciti per la prima volta a prender parte allo Skærbæk Fan Weekend (abbreviato in SFW da ora in poi) e a documentarlo per voi.

 

 

La trasferta, durata una settimana, ci ha visto impegnati dapprima nella visita alla LEGO House, chiusa al pubblico ed aperta solo per gli AFOL che partecipavano all’evento SFW (di cui vi abbiamo parlato qui), successivamente nella partecipazione all’evento all’interno dello Skærbækcentret, un centro convegni con due enormi sale in cui gli espositori avevano esposto le loro opere, infine agli incauti acquisti all’interno del P-Shop, il negozio aperto solo ai dipendenti LEGO e che, in alcune situazioni particolari, viene aperto al pubblico (dietro registrazione comunque).

 

 

Durante questi due giorni abbiamo parlato sia con gli artisti LEGO tra cui Jason Alleman, Oscar Cederwall, Eero Okkonen, Jonas Kramm, Paul Hetherington, Masao Hidaka, ACPin, sia con altri blogger come Andres Lehmann (Zusammengebaut), Joshua e John Hanlon (Beyond The Brick), Huw Millington (Brickset), Tim Johnson (New Elementary), Stephan Sander (l’organizzatore storico dell’evento SFW), ma non solo.

 

 

Abbiamo incontrato anche alcuni designer e dipendenti LEGO come Hasan Jensen (volto di LEGO Ideas), Justin Ramsden (designer di Stranger Things, il castello di Hogwarths, Apocalypseburg), Aymeric Fievet (AFOL che ha progettato il Central Perk di Friends divenuto set LEGO Ideas), Jesper Vilstrup (General manager di LEGO House), Stuart Harris (senior Designer) e Ana Albouy (Community Operations Specialist).

 

 

Erano poi presenti anche un buon numero di artisti italiani tra cui Andrea Lattanzio (Norton74) che ci ha sopportato per tutto il viaggio e che dopo aver lasciato per un anno le sue opere all’interno della Masterpiece gallery le ha esposte per l’ultima volta all’evento SFW, RoscoPCMirko Soppelsa,Margherita Cavalleri, Dario Minisini (presenti solo le sue opere) e tanti altri.

 

Jonas Kramm e Justin Ramsden con l’opera di Jonas a tema Stranger Things: Barb’s Disappearing

 

Per essere stata la nostra “prima volta” possiamo dire, senza ombra di dubbio, che il risultato finale di tutto, dell’esposizione, delle persone incontrare, del clima respirato, è stato decisamente sopra ogni aspettativa.

 

Opere esposte