I Bitcoin hanno un problema: non li usa (quasi) nessuno a parte gli speculatori
2
182

Secondo una ricerca di Chainalysis Inc. solo l’1.3% delle transazioni via bitcoin sono servite per acquistare beni o servizi. La volatilità dei prezzi, e la speranza degli investitori che il prezzo salga esponenzialmente fino a superare i 100k, hanno creato una cultura di accumulo che disincentiva la spesa.

Bitcoin economic activity continues to be dominated by exchange trading. This suggests Bitcoin’s top use case remains speculative, and the mainstream use of Bitcoin for everyday purchases is not yet a reality.

Ha spiegato a Bloomberg il senior analyst di Chainalysis Kim Grauer.

 

 

Le transazioni via exchange pesano per l’89.7% del totale. Sebbene Satoshi Nakamoto immaginasse che la sua valuta un domani sarebbe stata utilizzata per gli acquisti di tutti i giorni, oggi i bitcoin sono visti prevalentemente come un asset simile all’oro.

Va anche detto, per amor di correttezza, che l’unità di scambio è solo una delle funzioni di una valuta. Servirsi dei bitcoin per accumulare e proteggere la propria ricchezza, ad esempio dall’inflazione, di fatto significa usarli.

Bitcoin is the leader today, and may continue to be the leader due to having the largest network effect and ‘brand,’ but I don’t think Bitcoin itself will ever be ‘money. Bitcoin doesn’t have to be money to be a success. A lot of great technologies end up being strategically important without living up to their initial road map.

Ha detto infatti il chief investment officer di Arca, Jeff Dorman, sempre a Bloomberg.

 

D’altro canto, non tutti sono convinti al 100% che sul lunghissimo periodo i bitcoin continueranno ad essere utilizzati semplicemente come strumento di store of value. Di questa ipotesi è il co-fondatore di Multicoin Capital Management Kyle Samani:

I’m not expecting Bitcoin to be used in any commerce anytime soon. The store of value (AKA digital gold) hypothesis is unlikely to be the ultimate winner on decade+ timescale.

 

Il modo in cui verranno percepiti, e quindi usati, i bitcoin dalle masse in futuro, inutile dirlo, farà la differenza tra il successo o la morte della valuta. Peraltro, anche i principali supporter dei bitcoin sono convinti che esistano solamente due ipotesi: adozione di massa, con un bitcoin che varrà al cambio attuale circa 1 milione di dollari, in uno scenario di disruption totale, o poco più di zero. Mezze misure non esistono, e ad oggi tutti gli indizi fanno presupporre per la criptovaluta lo scenario più nero.

 

 

Newsbot16

Newsbot16

Tech Newsbot
Aree Tematiche
Economia News Scienze Tecnologie
Tag
mercoledì 5 giugno 2019 - 10:29
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd