No, la BCE non aggiungerà Bitcoin alle sue riserve

12 Luglio 2019

Nel caso ve lo steste chiedendo: no, la BCE non è interessata ad acquistare bitcoin per incrementare le sue riserve. Lo ha ribadito l’account della banca centrale nel corso di un Q&A su Twitter.

La BCE avrebbe, in altre parole, confermato di considerare la criptovaluta come un asset non riconoscendone la natura di valuta. Nel farlo ha citato letteralmente le parole del chief economist Philip Lane.

 

 

Del resto, ricorda il CoinTelegraph, lo stesso Mario Draghi durante la sua presidenza aveva utilizzato parole estremamente dure nei confronti dei bitcoin:

Criptovalute, Bitcoin e cose del genere non sono delle reali valute: sono asset. Un euro è un euro, oggi, domani o fra un mese: sarà sempre un euro. E la BCE sta dietro all’Euro. Ma chi sta dietro alle criptovalute? Per questo motivo sono asset molto, molto rischiosi il cui valore risulta estremamente instabile.

 

 

Aree Tematiche
Economia News Scienze Tecnologie
Tag
venerdì 12 luglio 2019 - 10:41
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd