Nicola Guaglianone: la video intervista dal Biografilm #LegaNerd

Sceneggiatore dell’ormai cult movie Lo Chiamavano Jeeg Robot e del film rivelazione Indivisibili, Nicola Guaglianone è uno degli autori cinematografici più quotati dal pubblico e dalle produzioni. A breve vedremo il suo tocco in Suburra, la prima serie originale Netflix italiana tratta dall’omonimo film. In occasione di un incontro con il pubblico, abbiamo incontrato lo sceneggiatore al Biografilm Festival 2017.

Classe 1973. Formazione in sceneggiatura direttamente a Los Angeles, Nicola Guaglianone è un autore di grandissima cultura ed enorme umiltà. Autore ricco di idee e che non ha paura di osare.

Lo abbiamo visto con Lo Chiamavano Jeeg Robot, primo lungometraggio dello sceneggiatore accompagnato dal regista e amico Gabriele Mainetti. Ma Mainetti e Guaglianone si conoscono da molto più tempo e l’arrivo di Jeeg Robot è dovuto ai tanti anni passati a lavorare su cortometraggi ispirati alla cultura nipponica ma con una forte impronta di freschezza e originalità italiana.

Lo Chiamavano Jeeg Robot è stata un enorme sfida, un salto nel vuoto che ha comportato enormi rischi. Eppure Nicola Guaglianone confessa di non essere stato così spaventato.

Non credevo che il film potesse cambiare così tanto la mia vita e che diventasse un così grande successo, ma sapevo che sarebbe davvero potuto entrare nell’immaginario, perché lo sentivo nel mio.

Al Biografilm Festival 2017 Nicola Guaglianone è presente per una Masterclass per i più giovani, ma non solo. Accompagnato dal collega Menotti, qui a Bologna come giurato del concorso, Guaglianone parlare della propria esperienza in modo molto naturale, spronando i talenti più giovani a mettersi in gioco ed osare.

E sicuramente l’azzardo fa parte del mestiere di Guaglianone, che anche quest’anno ha trovato un grandissimo successo con il film rivelazione di Edoardo De Angelis, Indivisibili, candidato a 18 Premi di Donatello, di cui vinti 6, tra cui proprio Miglior Sceneggiatura.

Dall’America all’Italia, passando per il cinema alla grande serialità. Nicola Guaglianone è tra gli sceneggiatori di Suburra, la prima serie originale Netflix italiana, basata sull’omonimo film di Stefano Sollima.

Su Suburra abbiamo lavorato proprio all’americana, riuniti quattro volte a settimana in ufficio a ragionare sulle idee e sviluppo della serie.

In occasione del Biografilm Festival 2017 ho incontrato Nicola Guaglianone e abbiamo parlato del percorso dalla sceneggiatura al processo creativo dietro Lo Chiamavano Jeeg Robot, dalla differenza tra sceneggiatura italiana e quella americana e dallo sviluppo di una serie televisiva con alle spalle Netflix.

Qui potete trovare il video dell’intervista:

 

 

 

Gabriella Giliberti

Gabriella Giliberti a.k.a. Gabriella Giliberti

Critico cinematografico, entertainment editor e video editor. Cinefila e bookaholic incallita. Ossessionata dalle serie tv. Nerd inside. Lunatica e ossessionata dai gatti. Ha fatto delle sue passioni un mestiere. Laureata in cinema e due diplomi di Alta Formazione in sceneggiatura. Collabora come giornalista video e critico cinematografico anche per Cinecittà Luce Video Magazine e Movieplayer.it. Video editor per Multiplayer.it e vlogger per Rai Gulp. Ha collaborato con Cinematographe, Vertigo 24 e Nucleo Artzine.
Aree Tematiche
Cinema Entertainment Originals
Tag
lunedì 12 giugno 2017 - 20:19
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd