#GiornoDelFumetto, una giornata dedicata alla diffusione del fumetto italiano

4 anni fa

6 minuti

GiornoDelFumetto: una giornata per la diffusione del fumetto, in occasione del primo compleanno de Il Trono Del Re, la nostra rubrica dedicata ai fumetti condotta da Zeth Castle.

Maggio 2016, multiplex del mio paese. Con non poche aspettative mi reco a vedere Captain America – Civil War, forte di una conoscenza quasi maniacale del famosissimo crossover a fumetti della Casa Delle Idee.

Due ore dopo uscivo dal cinema con una delle peggiori incazzature cinematografiche della (mia) storia. Eh si, perché quando conosci praticamente alla perfezione una storia e la ami dal profondo, fai un po’ fatica ad accettare certe cose, con tutto il rispetto per chi ha gradito la suddetta pellicola.

Arrivo casa, furente, perché  non ero riuscito a trovare nel film le emozioni che invece il fumetto mi aveva trasmesso; non mi capacitavo della differenza.

Il mio amico Miguel mi chiede di prestargli i sette volumetti della mini saga di Mark Millar e Steve McNiven, dato che voleva capire come mai fossi così contrariato dal film. Io non ero particolarmente in vena e lui mi fa:

Si dai, non fare il King, tanto so dove anche tu leggi i fumetti!

Già. Dove leggo i fumetti? Che domanda… Un po’ ovunque, ma – come sicuramente molti di voi – principalmente quando sto seduto sul “trono che rende re ognuno che ivi si segga”, come recita la sigla (scritta sempre dal solito Miguel).

Da qui l’idea, la classica lampadina accesa.

Staccarsi dalla massa, evitare le “recensioni” tradizionali e raccontare i fumetti con tutto l’entusiasmo verso la nona arte che mi ha sempre caratterizzato, partendo proprio da quella Civil War che speravo tutti i miei amici e followers potessero apprezzare come ho potuto fare io.

Era il 27 maggio. Pubblicai i primi video sulla mia pagina, poi entrai subito in questa squadra pazzesca chiamata Lega Nerd.

Lega Nerd Assemble!

Lega Nerd presenta Il Trono Del Re: Il Trono Del Re di Zeth Castle.

Io i fumetti non li so disegnare (anche se Davide La Rosa mi ha insegnato che è una questione di punti di vista, e poi ci sono testimoni oculari che mi hanno visto uscire vincitore da una competition di sketch durante un Lucca Comics & Games contro King Simon Panella e Miguel Velasquez, dopo svariate pinte).

Io amo leggere i fumetti.

Ho sacrificato tutto lo spazio in casa per riempire librerie (svedesi) di nuvole parlanti. Ho dedicato la maggior parte della mia produzione musicale ad essi, con omaggi, tributi e citazioni di ciò che amo.

A tavola con mia moglie spesso discutiamo sul tipo di trattamento riservato di recente a Jennifer Walters (She Hulk) o su quanto Brian K. Vaughan in questo momento sia il mio autore preferito. Come voi adoro l’arte del fumetto. Credo di essermi commosso più volte sulle pagine stampate che non dentro ad una sala cinematografica.

E per questo ho dato vita a questa rubrica. Al di la della location e della voglia di intrattenere. Per trasmettere un pò dell’entusiasmo che provo nella lettura dei fumetti a più persone possibili.

Perchè fermarsi ad una “recensione”, quando si può raccontare una storia fantastica?

Il Trono del Re, un anno dopo, è uno dei format di Lega Nerd più seguiti, proprio perché unico come le altre rubriche originali del sito.

 

Zeth Castle e il suo particolare “Trono”.

 

Si sono aggiunte le dirette settimanali (con Miguel, Lobo e Laura) e un popolo di persone veramente affamate di comics, manga e graphic novel.

Un popolo frizzante, pieno di creatività, con tanta voglia di confrontarsi e di parlare di questa cultura meravigliosa. Per molti sono diventato “caro il mio amico Zethone” (la canzoncina inventata da Lobo) e io ho sempre meno tempo libero e sempre meno spazio in casa per i miei adorati fumetti. Ma l’amore verso questa cosa è immutato, immenso.

Ogni volta che esce un cinecomic deludente (o c’è la paura che possa diventarlo) io rispondo con un sorriso dicendo:

Che ti frega? Male che vada hai sempre i fumetti!

E siccome il primo compleanno è un traguardo per me molto importante, con il grande boss Itomi e tutti i vari amici conosciuti negli anni ho deciso di utilizzare umilmente questa ricorrenza per tentare di creare una cosa importante, unica:

Creare la prima giornata sui social network dedicata alla diffusione del fumetto italiano e della nona arte, ovvero quello che d’ora in poi chiameremo #GiornoDelFumetto

 

Un giornata in cui tutti gli artisti coinvolti in questo mondo meraviglioso, dai professionisti più affermati, ai giovani underground, possano sentirsi di nuovo parte di una community fresca, vivace e straordinariamente di talento.

Invitiamo tutti gli artisti e gli autori che vogliamo festeggiare con noi questa giornata nazionale del fumetto a creare e ad inoltrarci un’illustrazione, una tavola, uno sketch assolutamente a tema libero, con alcuni unici comuni denominatori:

  • L’inserimento dell’hashtag #GiornoDelFumetto nella composizione e di un saluto o un augurio al Trono Del Re
  • Nome, cognome, nome d’arte e link al proprio sito internet di ogni artista che accetterà di partecipare a questa iniziativa, così da promuovere ciascuno e permettere a tutti di essere facilmente trovato.
  • Se gradito, un messaggio rivolto a tutta Italia, affinché il talento italiano nel fumetto sia promosso, diffuso e spinto sempre, sempre di più;
  • Deadline di consegna: 22 giugno 2017
  • Inviate le vostre opere a giornodelfumetto AT gmail.com
Tutte le tavole saranno raccolte in una gallery appositamente creata da Lega Nerd e promossa con tutto il nostro popolo di centinaia di migliaia di followers e amici, per dire: “Si, anch’io adoro i fumetti”.

Sarà un’occasione per i più giovani di poter dar prova del proprio talento e mettersi in luce di fronte ad un grande pubblico, magari a fianco di veri e propri maestri del fumetto e dell’arte illustrata che ci onoreranno con la loro presenza. Per tutti un’occasione per tornare ad essere una comunità unita.

Immaginate, una giornata in cui tutti condividono le splendide opere realizzate dal nostro popolo di artisti.

 

In quella giornata, venerdì 23 giugno 2017, Facebook e il web dovranno parlare una sola lingua: la nostra.

 

A nome mio e di tutta la redazione di Lega Nerd vi ringrazio dal profondo. Tanti artisti, case editrici, collettivi hanno già aderito alla cosa e la lista si sta ingrandendo sempre di più.

Spargete la voce, ditelo a tutti i vostri amici, a qualunque livello. Perché in questo giorno, possiamo scrivere un piccolo, ma bellissimo, pezzetto di storia della nona arte. Noi ci metteremo tutto il nostro impegno e le nostre risorse.

Evviva la nona arte!

 

Io Paperino, la recensione del nuovo albo speciale Disney Panini
Io Paperino, la recensione del nuovo albo speciale Disney Panini
Marvel Studios Assembled: il trailer della puntata dedicata a The Falcon and The Winter Soldier
Marvel Studios Assembled: il trailer della puntata dedicata a The Falcon and The Winter Soldier
Il Monte Everest
Il Monte Everest
Behind The Mask: il trailer del documentario Marvel sui supereroi
Behind The Mask: il trailer del documentario Marvel sui supereroi
I Krampus
I Krampus
Miss Liberty
Miss Liberty
Tatanka: il Bisonte americano
Tatanka: il Bisonte americano