Intel mette una taglia sui bug

4 anni fa

Intel sta offrendo fino a 30.000$ a a chiunque rilevi bug o difetti nel loro software, firmware e hardware.

A seguito di annuncio di Microsoft di un ampliamento del loro programma di “bug bounty”, anche Intel apre la sua prima “caccia ai bug” attraverso il sito Hackerone annunciando:

Vogliamo incoraggiare i ricercatori a identificare problemi e segnalarceli direttamente in modo che possiamo compiere i passi necessari per valutarli e correggerli, e vogliamo premiarli per il lavoro che svolgono.

I bug sono valutati su una scala a quattro punti che da vulnerabilità basse a critiche e si dividono in tre aree – software, firmware e hardware.

 

 

Le taglie vanno da un minimo di 500$ per bug poco importanti rilevati su software fino ad arrivare ad un massimo di 30.000$ con i bug critici sull’hardware.

Buona caccia, Cowboy!

 

 

 

Intel Optane: come avere un disco veloce, capiente ed economico
Intel Optane: come avere un disco veloce, capiente ed economico
Intel rilascerà la sua nuova scheda video dedicata nel 2020
Intel rilascerà la sua nuova scheda video dedicata nel 2020
Un bug su Facebook ha reso pubblici i contenuti di 14 milioni di utenti
Un bug su Facebook ha reso pubblici i contenuti di 14 milioni di utenti
Intel presenta l'i9 7980XE e l'ottava generazione di CPU main-stream
Intel presenta l'i9 7980XE e l'ottava generazione di CPU main-stream
Thunderbot amplia la sua linea con il potente ST-PRO
Thunderbot amplia la sua linea con il potente ST-PRO
Intel i9 7980XE: 18 core e 36 thread
Intel i9 7980XE: 18 core e 36 thread
GDC 2017: Nvidia presenta ufficialmente la GTX 1080 Ti
GDC 2017: Nvidia presenta ufficialmente la GTX 1080 Ti