Portare Andrea Pazienza a teatro

5 anni fa

Per i quarant’anni de Le straordinarie avventure di Penthotal, un’opera rap dedicata al mitico Andrea Pazienza.

Sono passati 40 anni dalla prima pubblicazione di Le straordinarie avventure di Pentothal, racconto in dormiveglia ambientato in una Bologna onirica e bottegaia sullo sfondo della contestazione studentesca di fine anni ’70, nonché folgorante esordio di uno dei più grandi fumettisti italiani di sempre: Andrea Pazienza.

Ed è proprio all’ imprevedibile tavolozza linguistica del geniale inventore lessicale, oltre che straordinario disegnatore, che si ispira il nuovo spettacolo dei Fratelli Dalla Via, compagnia che con ha da tempo intrapreso un’originale ricerca sulle possibilità espressive della parola che l’ha consacrata tra le realtà più brillanti della scena contemporanea.

A un anno di distanza dalla loro ultima apparizione al Teatro Astra con il loro irriverente abecedario fatto di acrostici e tautogrammi, i due artisti di Tonezza del Cimone stanno per tornare sul palcoscenico il loro nuovo spettacolo Personale Politico Pentothal – Opera Rap per Andrea Pazienza che verrà presentato in anteprima nazionale proprio al Teatro Astra di Vicenza, venerdì 13 gennaio 2017 alle ore 21.00.

 

 

Fitti fatti di fattanza raccontano di un’eroina fatta di eroina che cerca di disintossicarsi tramite una favolosa e favoleggiata cura del sonno

Come dentro a un sogno, Marta Dalla Via, autrice della drammaturgia oltre che interprete, inventa parole, le mescola al dialetto o alle lingue straniere e gioca sulla loro doppiezza, sul nonenso, sul ritmo, in una narrazione con spostamenti temporali, scambi di persona, imprecisioni e ribaltamenti tipici dell’attività onirica, proprio come nel mondo di Pentothal.

Con una radio in sottofondo: interferenze rap, Battisti, poliziotti e volanti, slogan e audio originali dell’epoca. Oltre a lei, la crew che porterà in scena questo originale spettacolo è formata da Simone Meneguzzo (in arte Dj Ms), Lethal V, Moova, Rebus e soprattutto dal nostro Giovanni Zeth Castle Zaccaria, in virtù della sua grande esperienza nella scena rap italiana e negli ultimi anni anche proprio del fumetto (trovate qui tutti i video approfondimenti di cui occupa proprio per Lega Nerd).

 

 

 

 

Uno spettacolo davvero unico e da non perdere.

Uno spettacolo davvero unico e da non perdere, interamente ispirato e dedicato al grande Andrea Pazienza, dove  in maniera molto innovativa viene unita la prosa teatrale alla musica rap. Si parla di fumetti, ma anche degli anni di piombo, si parla di società, di droga e di una generazione che ha costruito un’immaginario che persiste per molti aspetti ancora oggi. 

Un’idea da premiare, sperimentale e autoriale al tempo stesso, che mescola diverse forme di comunicazione per celebrare la potenza comunicativa di Paz e del messaggio che con parole e disegni ha veicolato prendendo la nostra realtà italiana come punto sia di partenza che di arrivo.

Se siete di Vicenza e dintorni, o avete la possibilità di trovarvi al Teatro Astra questo venerdì, non lasciatevela sfuggire!

 

 

 

 

Il classico dopo fiera
Il classico dopo fiera
Colpevole!
Colpevole!
Il Background
Il Background
Chi è il padre di Darth Vader?
Chi è il padre di Darth Vader?
Il Giorno del Fumetto 2018
Il Giorno del Fumetto 2018
Giorno del Fumetto 2017
Giorno del Fumetto 2017
Komizaken: salvato il festival ma non si fermano le polemiche
Komizaken: salvato il festival ma non si fermano le polemiche