Filo: il tracker bluetooth intelligente made in Italy

5 anni fa

7 minuti

Filo è un tracker bluetooth intelligente completamente italiano: i suoi fondatori ci hanno contattato e li abbiamo intervistati per la nostra rubrica Startup Stories, ecco la loro storia.

C’è di più, ci hanno inviato un po’ di Filo personalizzati Lega Nerd che regaleremo ai nostri redattori e ai nostri lettori durante Lucca Comics & Games, veniteci a trovare!

Ma prima di passare all’intervista, chiariamo cos’è e come funziona Filo. Si tratta di un piccolissimo dispositivo bluetooth low energy in grado di comunicare la propria posizione al vostro smartphone (su cui gira un’app proprietaria di controllo) e con una autonomia di ben 10 mesi.

Premendo il pulsante di Filo puoi far suonare il tuo smartphone anche se in modalità silenziosa, evitando di farti chiamare da un altro numero.

Filo registra anche l’ultima posizione dei tuoi oggetti. Se non ricordi dove hai dimenticato lo zaino o dove hai parcheggiato la macchina, puoi controllarlo nell’app di Filo.

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il retro della scatola di Filo

 

Potrete attaccare un Filo alla vostra valigia, chiavi, borse, portatile…

In soldoni potrete attaccare un Filo alla vostra valigia, chiavi, borse, portatile… e verificare dove si trovano in qualunque momento. La portata arriva fino a 80/100 metri a seconda dell’ambiente circostante.

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Una volta associato Filo con il vostro smartphone, potrete assegnargli un nome e una categoria particolare, come Chiavi, Portafoglio, Borsa, etc.

 

Il tutto risulta particolarmente comodo perché offre una funzionalità praticamente passiva: potrete anche scordarvi dell’esistenza di questo tracker e sfruttarlo solo quando realmente necessario, per esempio quando siete in aeroporto e volete tenero d’occhio il vostro trolley o magari il vostro zaino mentre siete in giro.

Un tracker bluetooth è davvero potenzialmente molto utile se usato correttamente.

Altro grande vantaggio: questi tracker costano davvero poco ed è possibile associarne anche più di uno al vostro smartphone, in modo da controllare contemporaneamente ad esempio la posizione delle vostre chiavi e della vostra borsa… le possibilità sono davvero infinite.

 

 

Ecco la mia intervista ad Andrea Gattini, CMO e Founder di Filo

 

Come è nata l’idea di produrre e mettere in commercio un tracker bluetooth?
InnovAction Lab: una scuola di startup che ha come obiettivo quello di sfornare nuovi talenti imprenditoriali.

L’idea di Filo è stata partorita da noi cinque fondatori durante un percorso chiamato InnovAction Lab, ovvero una scuola di startup che ha come obiettivo quello di sfornare nuovi talenti imprenditoriali.

Ci siamo conosciuti a Marzo 2014 durante questo percorso e dopo aver formato il team, dovevamo presentare un problema non risolto e proporre una soluzione in grado di risolverlo.

In quei giorni, nella cucina di Roberta (una delle fondatrici di Filo) erano attaccati sulla parete decine di post-it che indicavano problemi non ancora risolti e tra questi ne spiccava uno:

Come aiutare le persone a ritrovare e tenere sotto controllo gli oggetti che utilizzano quotidianamente, come le chiavi o il portafogli?

Quello che pochi sanno è che la soluzione che abbiamo ideato, Filo, è utile per noi in primis.

Ognuno di noi ha almeno 10 motivi che giustificano l’utilizzo di Filo; il nostro CEO Giorgio ad esempio, pochi mesi prima di avviare insieme a noi Filo, ha rischiato di perdere la sua piccola e vivace Angelica in spiaggia!

 

 

 

 

Come siete entrati a far parte di Pi Campus e quanto questo ha influito nella vostra start-up?

Ad Agosto 2015 abbiamo partecipato ad un programma di accelerazione di startup di 6 mesi presso Luiss Enlabs gestito da Augusto Coppola ed il suo team.

Al suo termine abbiamo presentato i nostri risultati ad una platea di investitori; tra questi c’era il fondatore di Pi Campus, Marco Trombetti, che ha creduto in noi ospitandoci nella sua oasi verde nel mezzo del quartiere di Roma Eur.

PiCampus è un luogo fondamentale per noi. Siamo circondati da persone che hanno alle loro spalle anni di esperienza nel mondo dell’imprenditoria e che portano dietro con sé successi, ma soprattutto fallimenti.

Sono proprio i fallimenti le storie che ci aiutano a crescere. Marco ci dice sempre

Non so cosa dovete fare per diventare un’azienda miliardaria. Posso però raccontarvi i miei errori e dirvi cosa non dovete fare per evitare i fallimenti che io ho avuto.

 

 

Il Filo personalizzato Lega Nerd

 

Che problemi avete incontrato a livello di produzione e distribuzione?

Quando realizzi un prodotto hardware ci sono costi fissi molto elevati che modificano fortemente la liquidità della tua azienda; soprattutto per noi che abbiamo deciso di puntare sulla realizzazione di un prodotto completamente progettato e prodotto in Italia.

La maggiore difficoltà riscontrata a livello distributivo è stata una mentalità poco propensa al rischio da parte di distributori.

Sono tutti alla ricerca di prodotti che in negozio si vendono da soli, cosa che non è certo pensabile per un prodotto innovativo come il nostro.

Innovazione è anche rischio e non c’è cosa peggiore di circondarti di persone che vogliono innovare senza rischiare. Tutto questo ci ha portato a privilegiare il canale di distribuzione online e ad aprire nuovi mercati come quello inglese.

Ad oggi puoi trovare Filo sul sito ufficiale, o su Amazon.

 

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il mio Filo, appena collegato all’app per iOS.

 

 

Come si differenzia il vostro tracker bluetooth dagli altri presenti in commercio?
Filo è un prodotto totalmente progettato e realizzato in Italia.

Filo è un prodotto totalmente progettato e realizzato in Italia. Questo significa maggiore qualità dei componenti interni e dei materiali costruttivi rispetto a tutti gli altri tracker prodotti in Cina.

Inoltre Filo, rispetto a molti prodotti simili, ha una batteria sostituibile che dura fino a 10 mesi. Non vogliamo infatti costringere i clienti a comprare un nuovo prodotto solo perché la batteria si è scaricata.

In più Filo ha anche un pulsante: se premuto, farà suonare lo smartphone anche se in modalità silenziosa.

 

 

Come è distribuito il prodotto, pensate di venderlo unicamente online sul vostro sito e su Amazon oppure avete considerato altri canali come la grande distribuzione?
In questo settore la propensione al rischio è bassissima. Tutti si aspettano ottimi guadagni con il minimo sforzo.

Abbiamo considerato anche la grande distribuzione, ma ad oggi non abbiamo ancora trovato un partner desideroso di investire insieme a noi. In questo settore la propensione al rischio è bassissima. Tutti si aspettano ottimi guadagni con il minimo sforzo.

Per questo motivo stiamo privilegiando il canale online, ma siamo comunque alla ricerca di nuovi partner che vogliano percorrere questa ambiziosa strada insieme a noi.

La nostra ambizione e speranza non moriranno mai!

 

 

 

 

A livello comunicativo che tipo di investimenti avete fatto e quali sono i canali che più hanno contribuito alle vendite?
Stiamo cercando di costruire un buon rapporto con vari blogger di settori differenti.

Stiamo cercando di costruire un buon rapporto con vari blogger di settori differenti. Non solo ci aiutano a comunicare il nostro prodotto ai loro lettori, ma spesso ci forniscono ottimi feedback su come questo potrebbe migliorare. I blogger conoscono molto bene i loro lettori e per questo motivo sono una risorsa fondamentale per noi.

In più cerchiamo di presidiare tutti gli eventi fisici di innovazione e che creano positività in Italia.

Tra questi Maker Faire è stato uno dei migliori investimenti mai fatti. Qualche giorno fa si è conclusa l’edizione 2016 ed è stata un vero successo per Filo sia in termini di comunicazione che di vendite.

 

 

Apple iPhone Keynote 2019: come seguirlo live e cosa ci aspettiamo di vedere
Apple iPhone Keynote 2019: come seguirlo live e cosa ci aspettiamo di vedere
Guida ai Regali di Natale 2017
Guida ai Regali di Natale 2017
The Big Hack 2016 Report
The Big Hack 2016 Report
Lega Nerd al The Big Hack 2016 di Napoli
Lega Nerd al The Big Hack 2016 di Napoli
Ceerk.games e il suo Cyclus
Ceerk.games e il suo Cyclus
Phrames: goditi ogni singolo fotogramma
Phrames: goditi ogni singolo fotogramma
Guida ai Regali di Natale 2015
Guida ai Regali di Natale 2015